Le migliori estensioni di Chrome per la SEO

giugno 23, 2020
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

migliori estensioni di Chrome per la SEO

Se vuoi migliorare il tuo posizionamento, dovresti conoscere le migliori estensioni di Chrome per la SEO. Saranno un alleato per ottenere dati che non troverai in altri siti. E la cosa più interessante di tutte è che puoi ottenere queste informazioni a basso costo.

È un’ottima scelta per i nuovi imprenditori digitali che desiderano risparmiare tempo. Oltre ad essere un ottimo modo per personalizzare il tuo browser, ti dà anche la possibilità di trasformarlo in uno strumento migliore per il tuo lavoro.

Nelle estensioni di Chrome per la SEO troverai una vasta gamma di opzioni che ti saranno molto utili. Potrai eseguire varie attività relative al marketing online. Inoltre, puoi usarle per estrarre i tuoi dati e quelli della concorrenza che serviranno da supporto nelle tue analisi.

Vantaggi delle estensioni di Chrome per la SEO

estensioni di Chrome per la SEO

Esistono diversi aspetti positivi che rendono le estensioni SEO di Chrome ideali per migliorare il tuo posizionamento. Di seguito, vedrai alcuni dei vantaggi che otterrai se usi questi strumenti, quindi presta attenzione:

  • Ti consente di rivedere alcuni elementi del tuo sito Web in modo rapido e semplice.
  • Ti dà la possibilità di avere un impatto positivo sui risultati di posizionamento organico del tuo sito web.
  • È uno strumento facile da usare, quindi non hai bisogno di alcun tipo di esperienza.
  • L’installazione è molto semplice e pratica.
  • Ha una accessibilità semplice e ti fa risparmiare un sacco di tempo.

Scopri le migliori estensioni di Chrome per la SEO

Ora che conosci tutti i vantaggi che otterrai se utilizzi le estensioni di Chrome per la SEO, è tempo che tu sappia quali sono le migliori. Ricorda di selezionare attentamente le impostazioni poiché saranno il miglior alleato a posizionarti sul Web, quindi prendi nota:

1.- Web Developer

Web Developer
Questa è considerata una delle migliori estensioni di Chrome per il posizionamento SEO. Si distingue per la sua semplicità e per essere completa, dal momento che ha opzioni di tutti i tipi. Tuttavia, il suo approccio è rivolto in particolare allo sviluppo web e SEO.

Una volta installata, vedrai un’icona a cremagliera in alto. Cliccando, vedrai come vengono visualizzate tutte le opzioni che offre. Alcune delle cose che puoi fare sono giocare con i cookie, utilizzare le funzioni CSS e altre opzioni. Ma le migliori funzioni fornite per migliorare il posizionamento del tuo sito Web sono:

  • Controllo delle immagini: molti ignorano l’importanza delle immagini per la SEO. Ma la realtà è che le dimensioni, il peso, gli attributi ALT, il titolo e il nome del file vengono presi in considerazione durante il posizionamento. Le estensioni, attraverso una semplice analisi, ti consentono di conoscere queste informazioni in modo da poterle ottimizzare all’istante. Questo aspetto ti aiuterà a migliorare la velocità di caricamento del tuo sito web.
  • Informazioni su titolo e link: ti fornisce informazioni relative ai titoli della pagina che stai analizzando e alla sua struttura. Fornisce anche dati rilevanti sui collegamenti, separandoli nel modo seguente: collegamento interno ed esterno e persino gli attributi loro assegnati.
  • Strumenti vari: l’opzione “Strumenti” mostra alcuni errori di ottimizzazione che non puoi ignorare. Ha a che fare con titoli, attributi ALT o testi ripetuti. Potresti vedere la struttura dell’intestazione e controllare l’alt delle immagini che hai o che mancano.

2.- Web developer Check list

Con questa estensione è possibile analizzare i punti di base di un sito Web. Questo strumento si caratterizza per essere semplice, veloce e molto utile. Ti mostra in un elenco un riepilogo tecnico di base del sito Web in modo da poter valutare i successi e gli errori.

Basta uno sguardo per sapere se tutto va bene o se è necessario migliorare alcune funzionalità per avere un buon posizionamento. Ti mostra se il Web c’è file robots.txt, attributi alt, punteggi di Google Page Speed, tra gli altri aspetti interessanti.

3.- Check my links

Ti dà la possibilità di controllare i collegamenti che contiene un sito web. Verificare il collegamento di pagine, sia interne che esterne, serve a rilevare rapidamente errori 404. Questa estensione è un’opzione gratuita e molto più pratica dello strumento di analisi dei collegamenti di Screaming Frog.

Tuttavia, c’è un dettaglio, non consente di esportare i risultati. Ad esempio, se si rileva un collegamento interrotto che è nascosto nel codice, verrà indicato, ma è necessario identificarlo in autonomia. Dato che utilizza la codifica a colori, il numero di collegamenti corretti sono mostrati in verde mentre si usa il rosso per quelli rotti. Semplifica il tuo lavoro e puoi risolvere il problema eliminandolo in Search Console o eseguendo un reindirizzamento 301.

4.- NoFollow

Un’altra estensione Chrome semplicissima per SEO, oltre ad essere molto funzionale e molto utile. Dopo averla installata, la troverai nel browser rappresentata da un’icona di collegamento. Ti aiuterà a rilevare automaticamente tutti i collegamenti sulla pagina a cui è assegnato un attributo nofollow.

Per facilitare il lavoro visivo, li mostrerà con una casella rossa. Sarà possibile individuarli facilmente in modo da poterli controllare in seguito. Finché non la disabiliti, questa estensione verrà automaticamente attivata in ogni URL che visiti.

5.- SEOquake

SEOquake
Seoquake ti fornirà informazioni altamente pertinenti su diversi elementi che influenzano direttamente i risultati di posizionamento SEO del tuo sito web. Dopo aver cliccato sull’icona corrispondente a questa estensione, verrà eseguita un’analisi che fornirà i seguenti dati:

  • Informazioni sul sito Web: è possibile visualizzare i dati generali del progetto, che vengono estratti direttamente dallo strumento SEMrush. Dalle visite approssimative, a un indice di visibilità, tra le altre informazioni.
  • Analisi e diagnosi on-page: questa opzione mostra il risultato di un’analisi on-page della pagina in cui ti trovi. Inoltre, fornisce suggerimenti di base per ottimizzare ciascuno degli elementi analizzati come l’URL canonical, il titolo, la meta description, il file robots.txt, la mappa del sito, tra gli altri.
  • Comparatore di domini o pagine: qui puoi confrontare interi domini per vedere i dati dalle pagine indicizzate in Google e Bing. Sarai in grado di conoscere l’età del dominio e altri dati rilevanti che possono essere molto utili per migliorare il tuo posizionamento.

6.- Linkparser

Linkparser è un’altra delle estensioni di Chrome per SEO con cui è possibile controllare i collegamenti di una pagina Web in modo pratico e abbastanza visivo. Quando si clicca sull’icona che lo rappresenta, è possibile assegnare colori diversi per evidenziare i collegamenti interni, esterni, dofollow e nofollow. Sarà anche utile evidenziare i sottodomini dofollow e nofollow.

Una volta salvate le modifiche, ogni link sulla pagina che stai analizzando apparirà con il colore selezionato per ogni caso. Senza dubbio, è un modo semplice per identificarli e sapere cosa dovrebbe essere corretto.

7.- MozBar

Moz Bar ti dà la possibilità di ottenere molte informazioni utili per strutturare una buona strategia di posizionamento SEO. Sarai in grado di scoprire l’autorevolezza della pagina «PA» e il dominio «DA» di qualsiasi pagina che decidi di analizzare.

Come se ciò non bastasse, è anche in grado di applicare la funzionalità direttamente nei risultati della SERPS su Google. In questo modo, scoprirai l’autorevolezza di tutti i risultati che appaiono quando esegui una ricerca specifica. Ha altre opzioni, come l’estrazione di tutte le informazioni in Excel, l’esecuzione di piccole analisi on page degli elementi di una pagina o la revisione dei collegamenti interni.

8.- Woorank

Woorank
È una piattaforma web per analizzare il posizionamento in-page di una pagina web. Tuttavia questa estensione è molto utile per ottimizzare la tua pagina. Fornisce dati sui problemi sorti durante l’analisi e sulla difficoltà nel risolverli. Offre anche opzioni per ottimizzare tutti questi aspetti negativi.

Nonostante sia uno strumento un po’ rigoroso nei suoi rapporti, è abbastanza efficace per risolvere i piccoli errori che si trovano sul tuo sito web. Ti aiuta a migliorare il posizionamento su Google e grazie alle opzioni di audit SEO che ti offre. Per questo motivo, è considerata una delle migliori estensioni di analisi web.

9.- SEO Serp

SEO Serp ti consente di confrontare il posizionamento di uno o più domini in base a una parola chiave specifica. Dovrai solo indicare la parola chiave che desideri analizzare, selezionare il paese in cui desideri effettuare la query e aggiungere i siti Web che ti interessa confrontare.

Dopo questo processo, ti proporrà i primi 10 risultati e indicherà il posizionamento degli URL indicati nel caso in cui non siano in cima. Questi dati vengono archiviati in modo da poterli esportare in formato HTML o CSV.

Ora conosci le migliori estensioni di Chrome per SEO, quindi è tempo di lavorare con questi strumenti in modo da poter vedere i risultati. Se hai bisogno di ulteriore aiuto, Antevenio è il tuo miglior supporto per creare e attuare strategie per migliorare il posizionamento organico del tuo sito web. Provalo ora.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies