Autorevolezza del dominio: cos’è e come migliorarla?

Agosto 14, 2019
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

È possibile che più di una volta tu abbia incontrato il termine Domain Authority (DA). Si tratta di un elemento vitale nel posizionamento SEO di una pagina. Il problema è il seguente: Google determina la qualità del contenuto e lo posiziona analizzandone la fonte.

Cioè, se Google ritiene che il tuo sito Web abbia un’autorevolezza elevata, supporrà che i tuoi contenuti siano affidabili e, pertanto, li posizionerà meglio di quello dei tuoi concorrenti. È una specie di “perché lo dico io”.

Per questo motivo, a volte nelle prime posizioni puoi trovare contenuti di qualità peggiore o meno pertinenti dei tuoi.

Se ti sei sentito identificato e vuoi sapere qual è il modo migliore per ottenere una maggiore autorevolezza del dominio e posizionare meglio i tuoi contenuti, questa guida ti fornirà alcune delle migliori tecniche per farlo. Ma prima alcuni concetti devono essere chiariti.

Che cos’è l’autorevolezza del dominio (DA)?


L’autorevolezza del dominio è un indicatore che misura, per dirla in maniera semplice, la popolarità di un sito Web. I punteggi vanno da 0 a 100, con 100 come valore più alto. Ottenere punteggi alti non è un compito semplice.

Ma è consigliabile non smettere mai di provare a migliorare la propria autorevolezza del dominio se vuoi occupare le prime posizioni.

Moz ha sviluppato uno strumento che analizza l’autorevolezza del dominio di un sito Web e prevede come verrà posizionato nei risultati. Il DA viene misurato in base a vari fattori che servono a valutare una pagina Web. Tra questi ci sono:

  • Il numero totale di domini collegati a un sito Web.
  • Numero totale di links che puntano a un sito Web.
  • La qualità di questi collegamenti e domini.
  • Avere una buona struttura di link interna.
  • Il traffico del sito.
  • Tempo di caricamento.
  • Esperienza dell’utente.

Avere un’autorevolezza del dominio elevata significherà un sostanziale miglioramento del posizionamento SEO del tuo sito. Se lavori bene la tua strategia per far crescere il DA del tuo sito web, noterai che i tuoi contenuti si posizionino molto meglio con meno sforzo. Questo perché il tuo sito Web otterrà un punteggio migliore in termini di qualità e credibilità dei contenuti e, pertanto, avrai maggiori opportunità di essere al primo posto dei risultati.

Cioè, non si tratta solo di gestire il posizionamento SEO basato su parole chiave e collegamenti. Una volta ottenuta un’autorevolezza del dominio elevata, tutti i tuoi contenuti, indipendentemente dal tipo, avranno già un vantaggio rispetto ai tuoi concorrenti.

Domain Authority (DA) non è uguale a Page Authority (PA)

Due termini che causano un po’ di confusione sono l’autorevolezza del dominio (DA) e l’autorevolezza della pagina (PA in inglese). Deve esserti chiaro che non sono la stessa cosa e ognuno ha le sue metriche, anche se entrambi hanno lo scopo di migliorare il posizionamento del sito.

Mentre il DA si riferisce all’intero sito Web, la PA si riferisce specificamente all’autorevolezza delle pagine. La PA misura la qualità del contenuto di una pagina e la possibilità che essa stessa possa apparire nelle ricerche di Google.

Entrambi sono importanti e dovrebbero funzionare allo stesso modo. Ma è consigliabile lavorare sull’autorevolezza del dominio: se il tuo sito web è ben posizionato, è normale che lo siano anche le pagine che lo compongono.

Le migliori tecniche per far crescere l’autorevolezza del dominio di un sito Web

Un’autorevolezza del dominio elevata è essenziale affinché il tuo sito Web ottenga visibilità. Un alto DA ti darà l’opportunità di posizionare meglio i tuoi contenuti in base alle parole chiave.

Se vuoi fare le cose al meglio, ecco un elenco delle migliori tecniche per migliorare l’autorevolezza del dominio e raggiungere le prime posizioni nei motori di ricerca:

1.- Crea una buona strategia di Link Building

Questa è una delle principali tecniche di posizionamento SEO. In generale, l’autorevolezza del dominio è determinata dal numero di collegamenti o domini che linkano il tuo sito Web. Maggiore è il numero di link esterni diretti al tuo sito Web, migliore sarà il tuo DA e migliore sarà il tuo posizionamento. È semplice.

La creazione di una buona strategia per la creazione di link riguarda l’ottenimento di collegamenti al tuo sito Web. I link rimandano ad altre pagine Web, con collegamenti do follow attraverso i quali si comunica a Google che il contenuto che si collega è di qualità. Per impostazione predefinita, tutti i collegamenti sono do follow

Tuttavia, è possibile modificarli in modo che siano nofollow. Cioè stai dicendo a Google di non eseguire la scansione di questi collegamenti.

Quando ci si collega a un’altra pagina si sta confermando la sua autorevolezza a scapito del proprio sito. Ma non è consigliabile.

Quindi non dovresti farlo. Perché? Google valuta positivamente le pagine che includono collegamenti ad altri siti e, quindi, aumenta l’autorevolezza del dominio di quella pagina.

Esistono molti modi per creare una strategia di link building e ottenere collegamenti al tuo sito Web. Ricorda che più autorevolezza del dominio ha il sito da cui provengono i links più possibilità hai di migliorare la tua. Alcuni sono più naturali di altri, ma a grandi linee i principali sono:

2.- Generare contenuti di qualità in modo creativo

Generare contenuti di qualità che siano utili per gli utenti sarà il modo migliore per ottenere l’autorevolezza del dominio. Il content marketing ti aiuterà a promuoverli e diffonderli correttamente. In questo modo, raggiungerai molte più persone aumentando la tua visibilità e la tua autorevolezza.

I contenuti che funzionano bene, che sono creativi e pertinenti per i tuoi utenti, hanno maggiori probabilità di essere visitati e condivisi. Il tuo traffico aumenterà, qualcosa che Google prende in considerazione durante il posizionamento di un sito web.

Inoltre ottenere links in ingresso farà sì che Google consideri questi collegamenti come naturali e conferirà maggiore autorevolezza al tuo sito web.

3.- Approfitta dei contenuti dei guests

Un altro modo per ottenere link e domini che puntano al tuo sito Web è quello di pubblicare i tuoi contenuti su blog di altri autori. Questa è una delle strategie SEO Off page più efficaci. Ricorda che dovresti sempre selezionare quei siti Web che dispongono di un’autorevolezza del dominio elevato per sfruttare la visibilità che possono darti.

Uno dei principali vantaggi che puoi ottenere effettuando guest posting è la creazione di una rete di sinergie con altri blog riconosciuti nel tuo settore. Puoi arricchire i tuoi blog con contenuti pertinenti e collaborativi, aumentando la tua autorevolezza del dominio. Inoltre, puoi anche:

  • Aumentare significativamente il traffico verso il tuo sito web.
  • Ottenere più backlink di qualità.

4.- Costruisci una buona struttura di link interna sul tuo sito web

I collegamenti interni di un sito Web sono quelli che ti collegano da una pagina all’altra all’interno dello stesso sito. Cerca sempre di collegare i tuoi contenuti in modo naturale con altri contenuti correlati che hai creato in precedenza. In questo modo aumenterai anche le visite alle pagine precedenti del tuo sito web lavorando sul suo posizionamento.

Proponi informazioni correlate o arricchite con i tuoi contenuti collegati internamente all’interno del tuo sito. Si tratta di una tecnica SEO molto utile. Aumenterà la tua autorevolezza del dominio perché offri all’utente la possibilità di visitare altre pagine del tuo sito web. Google ne tiene conto nel valutare la qualità del contenuto di una pagina.

5.- Controlla i tuoi collegamenti di volta in volta

Una pratica consigliabile è quella di rivedere i link dei tuoi articoli. È importante che i tuoi contenuti siano ben collegati sia esternamente che internamente.

Tuttavia, a volte questi collegamenti sono legati a pagine che per qualsiasi motivo non sono più disponibili ed è necessario monitorare questo aspetto per eliminare tutti i collegamenti interrotti.

Assicurati sempre che tutti i link che usi siano attivi. Puoi evitare errori 404. A Google non piacciono i link che non portano da nessuna parte e questo aspetto, se non risolto, ridurrà l’autorevolezza del dominio.

6.- Attento all’esperienza dell’utente: navigabilità e usabilità del web

Oltre a contenuti di qualità e a una buona quantità dei link interni ed esterni, la navigabilità del tuo sito Web è qualcosa che dovresti avere ottimizzato molto bene. È essenziale creare una buona esperienza dell’utente progettando una struttura adeguata agli interessi del pubblico di destinazione e con informazioni ben organizzate.

Tieni presente che quando l’utente accede al tuo sito Web devi trovare le informazioni nel modo più semplice possibile. Inoltre la velocità di caricamento del tuo sito Web è un fattore chiave per migliorare il posizionamento SEO.

Per quanto riguarda l’usabilità, è molto importante occuparsi della progettazione del tuo sito Web e della sua reattività. Si consiglia di verificare sempre che la visualizzazione sui diversi dispositivi sia adeguata e che tutti i processi di vendita e comunicazione funzionino correttamente. Una pagina ben sviluppata aiuta anche ad aumentare la tua autorevolezza del dominio.

7.- Utilizzare i social network per migliorare il posizionamento

Pianificare la tua strategia sui social media ti aiuterà a diffondere i tuoi contenuti, generare collegamenti naturali e aumentare la tua autorevolezza del dominio.

Esistono diverse azioni che puoi intraprendere per raggiungere un numero maggiore di utenti e che condividono i tuoi contenuti. Più visite ricevi, più aumenta la tua autorevolezza.

  • Crea profili social media e resta attivo per migliorare il tuo personal branding.
  • Posiziona pulsanti social sulle pagine del tuo sito Web per facilitare la condivisione.
  • Rendi i contenuti interessanti e pertinenti in base ai tuoi obiettivi.
  • Ottieni nuovi follower che a loro volta condividano i tuoi contenuti e si colleghino al tuo sito web.

8.- Lavora sul SEO Onpage

Il corretto funzionamento di SEO Onpage è direttamente correlato all’autorevolezza del dominio. La ragione? Migliore è il posizionamento dei tuoi contenuti, maggiore è il volume delle visite che ricevi. Nella SEO Onpage entrano in gioco una serie di elementi che devi sapere come gestire correttamente:

  • Parole chiave: questi sono gli elementi principali per migliorare il posizionamento organico. Se non si basa il posizionamento su parole chiave valide, sarà impossibile comparire tra i primi risultati dei motori di ricerca.
  • URL friendly: per essere più facilmente indicizzabili, le URL devono contenere solo lettere minuscole, numeri e trattini.
  • Tag e meta tag: elabora correttamente i titoli delle pagine, i sottotitoli, le descrizioni e i collegamenti che inserisci nei tuoi contenuti.
  • Una buona densità di parole chiave: la parola chiave utilizzata deve apparire con una densità adeguata.
  • Scrivi una buona meta description: queste sono le informazioni che appariranno nei risultati di ricerca di Google. Deve mostrare titolo accattivante e una piccola descrizione del contenuto della pagina che attiri l’attenzione e ottienga traffico.

L’autorevolezza del dominio è essenziale per ottenere un buon posizionamento dei contenuti sui motori di ricerca. In Antevenio ti offriamo la possibilità di gestire strategie SEO vincenti.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?