Inbound Marketing per l’industria della birra: guida pratica con esempi

settembre 30, 2019
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?
Inbound Marketing per l’industria della birra: guida pratica con esempi

L’inbound marketing per l’industria della birra comporta grandi sfide per i brand del settore. La birra è una delle bevande più antiche. Ed è considerato un prodotto universale che rimane costante negli alti e bassi della moda in tutto il mondo.

Tuttavia, la concorrenza è molto grande. Migliaia di brand fanno fatica ad entrare nella testa dei consumatori. Pertanto, i suoi produttori non otterranno successo se non costruiranno bene l’immagine del brand o se non realizzeranno strategie molto creative per rendere visibili e posizionare i loro prodotti.

Strategia emotiva per l’inbound marketing

In questo senso, l’inbound marketing per l’industria della birra gioca un ruolo decisivo. Si tratta di attirare il consumatore in modo non invadente con un’elaborata strategia di contenuto. Ma la birra è un prodotto strettamente legato al tempo libero, alla vita sociale e al divertimento.

E una delle principali strategie seguite dall’Inbound marketing è proprio quella di offrire contenuti pertinenti e, allo stesso tempo, intrattenere gli utenti.

Vuoi ottenere il massimo dall’inbound marketing e raggiungere il tuo pubblico target? Questa guida ti aggiornerà sulle migliori pratiche attraverso esempi di campagne reali dei principali brand di birra.

Ma prima, devi essere chiaro come l’inbound marketing può aiutarti a ottenere lead e collegarli emotivamente con il brand per renderli clienti fedeli.

Vantaggi dell’inbound marketing per attirare i clienti

L’inbound marketing è una delle strategie più efficaci per attirare i clienti. Implica la combinazione di tecniche di marketing e pubblicità che, lungi dall’essere invadenti, si concentrano sull’offrire valore aggiunto ai contenuti, in particolare l’intrattenimento.

Inoltre, ti consente di accompagnare il cliente durante tutto il processo di acquisto. Attiralo dal primo contatto con il tuo brand, crea un legame emotivo associando il tuo brand a determinati valori e; infine, prendi parte a quel momento soddisfacente in cui bevi una birra. L’inbound marketing per l’industria della birra presenta molti vantaggi:

  • Migliora l’immagine del brand e gli dà maggiore visibilità.
  • Attira contatti qualificati poiché non viene venduto solo un prodotto, ma un’idea concreta e uno stile di vita.
  • È una delle strategie con il ROI più elevato, quindi è molto redditizia.
  • Ha un grande potere di loyalty. Ciò che cerca di fare è costruire una relazione stabile con il consumatore.

Guida pratica di Inbound Marketing per l’industria della birra

L’industria della birra sta vivendo un buon momento. È un settore molto competitivo ma ha anche una delle più ampie nicchie di mercato. Allo stesso modo, c’è stato un aumento delle aziende produttrici di birre artigianali. E sebbene sia un mondo pieno di esperienze e sapori, il successo di un brand non dipende solo dalla qualità del suo prodotto.

Essere in grado di raggiungere il pubblico giusto e dare visibilità al brand è essenziale per distinguersi in un settore così diversificato. Precisamente, nella prima fase dell’inbound marketing si tratta di trasformare gli estranei in follower.

Pertanto, il contenuto deve essere focalizzato sulla generazione della consapevolezza del brand e dei prodotti che vende. E, anche se non esiste una formula magica, una strategia inbound ha alcuni passaggi da seguire.

1.- Definisci la buyer persona e il percorso del cliente

Conoscere chi sono i tuoi clienti è il primo passo nello sviluppo di una strategia di inbound marketing per l’industria della birra. Si tratta di creare una rappresentazione fittizia del tuo modello di cliente. Ciò ti aiuterà a comprendere meglio il pubblico e ti renderà più facile pianificare una strategia di contenuto su misura per i tuoi interessi e gusti.

Questo processo può essere complicato, perché non si tratta di conoscere il cliente Si tratta di approfondire e conoscere la tua personalità, le tue aspirazioni e i tuoi sogni. Un’azienda può avere più di una buyer persona, soprattutto se ha prodotti rivolti a profili diversi. In questo modo, puoi segmentarli e creare contenuti rivolti a ciascun pubblico target.

Inoltre, non dovresti solo creare contenuti per il pubblico, ma anche considerare di adattare tali contenuti per ogni fase del viaggio dell’utente. Puoi guidare il tuo pubblico attraverso le quattro fasi di inbound:

  • Attrazione.
  • Conversione.
  • Vendita.
  • Fidelizzazione.

2.- Sviluppare una strategia di contenuto

Nell’inbound marketing per l’industria della birra, la strategia dei contenuti è di enorme importanza. Offrire qualità e contenuti interessanti per gli utenti non è sufficiente. Il pubblico della birra è principalmente alla ricerca di intrattenimento, svago e relax. Queste sono idee strettamente legate all’industria della birra. Pertanto, il contenuto creato dovrebbe attirare il pubblico riguardo a questi valori.

Un esempio di ottima strategia di contenuto è il brand Carlsberg. Questa azienda produttrice di birra ha realizzato una campagna multicanale molto creativa che è stata in grado di raddoppiare la consapevolezza del brand e aumentare significativamente le sue vendite.

Umorismo

In una delle sue azioni, Carlsberg ha sorpreso il pubblico mettendo un cartello per la strada con il titolo “il miglior poster del mondo” che includeva nel mezzo uno spillatore in modo che i passanti potessero assaggiare la birra.

In un’altra occasione, la società “Protein World” ha pubblicato un annuncio chiedendo ai londinesi se avessero già un “corpo da spiaggia”. Ciò ha generato un grande dibattito nazionale sulle leggi sulla pubblicità nel paese. Carlsberg è stata abile e ha inserito un cartello proprio accanto chiedendo al pubblico se avesse già un “corpo da birra”. Il poster è stato esposto solo 24 ore ed è apparso su tutti i televisori nel bel mezzo del dibattito sulla pubblicità sessista.

Gamma di prodotti di bellezza maschili “Beer Beauty”

Carlsberg ha sviluppato una gamma di prodotti di bellezza i cui ingredienti contengonoo autentica birra chiara. La vendita è stata effettuata online per sole 24 ore ma ha raggiunto i 5 milioni di utenti che hanno visitato la pagina.

3.- Lavorare sull’immagine del brand: brand associativo

 

Estrella Damm con la sua campagna mediterranea aveva nuovi obiettivi di visibilità, crescita ed espansione. Pertanto, ha effettuato un forte riposizionamento con una strategia di branding focalizzata sul marketing video. Il suo obiettivo era quello di associare il suo brand all’essenza locale della cultura mediterranea: società, cultura e mare.

La strategia si è rivelata altamente efficace. Il prodotto è andato in secondo piano mentre sono stati esaltati i valori di uno stile di vita particolare. In questo modo, il brand è ora associato all’estate, per condividere momenti con amici e divertimento.

Allo stesso modo, Estrella Damm ha cercato di avvicinarsi a un pubblico più giovane proponendo di vivere un’esperienza nuova. L’uso del video con uno storytelling attraente risponde all’interesse del pubblico legato alla cultura audiovisiva, la musica e i social network.

È stato dimostrato che l’impatto emotivo delle menti dei consumatori è una delle migliori strategie di inbound marketing per l’industria della birra.

4.- Diffondere i contenuti sui social network

I social network sono uno dei principali canali di comunicazione tra un brand e il suo pubblico. Diffondere contenuti attraverso queste piattaforme è importante per stabilire una relazione con esse. Nel caso dell’inbound marketing per l’industria della birra, i social network sono particolarmente efficaci.

La ragione? La birra è un prodotto associato all’estate e al tempo libero. Precisamente, la stagione estiva è il momento in cui gli utenti trascorrono più tempo connessi alla ricerca di intrattenimento. È un’opportunità d’oro per i brand di raggiungere il loro pubblico e generare un buon coinvolgimento.

5.- Sponsorizzazione di eventi musicali

La musica può essere uno strumento potente per i brand che consente loro di connettersi emotivamente con i propri clienti. Infatti, secondo uno studio di Momentum Worldwide, l’80% dei millennial afferma che il modo più efficace per connettersi con loro è con la sponsorizzazione di un evento musicale.

E se qualcosa caratterizza Heineken è la sua forte associazione con i festival musicali in estate. Questo brand di birre sponsorizza da anni eventi musicali di diversi stili. Solo nel nostro paese è presente in quattro festival: Heineken Jazzaldia, BBK Live, Sonorama e DCODE.

Il pubblico può appartenere a diversi gruppi generazionali. Tuttavia, esiste una nicchia molto ampia di persone che partecipano a eventi dal vivo e concerti. È l’opportunità per i brand di offrire loro un’esperienza e creare un legame duraturo con il pubblico.

Se vuoi identificare il tuo pubblico, entrare in contatto con lui e trasformare gli utenti in clienti e ambasciatori del tuo brand, in Antevenio possiamo aiutarti. Siamo specialisti in Inbound Marketing e mettiamo a tua disposizione tutte le nostre risorse in modo da trasformare i tuoi clienti in promotori dei tuoi prodotti.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies