Tips per generare traffico web con l’inbound marketing

luglio 12, 2019
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?
Tips per generare traffico web con l’inbound marketing

Una delle maggiori preoccupazioni e degli interessi delle aziende è attirare visitatori alla pagina web. Con l’obiettivo di attirare l’attenzione degli utenti potenziali, i brand utilizzano diverse tecniche per generare traffico web con l’inbound marketing. Una volta che il pubblico accede al sito, l’obiettivo è quello che i clienti potenziali apprezzino il prodotto o servizio che si offre e lo comprino.

In questo modo le tecniche di inbound marketing si trasformano in essenziali per potenziare il traffico web dato che il proposito iniziale è quello di attirare clienti in maniera organica negli spazi digitali.

Chiavi dell’inbound marketing

Come caratteristica principale dell’inbound marketing emerge il modo non invasivo in cui approccia l’utente, ossia in maniera naturale. Oltre a generare traffico web con l’inbound marketing il tuo brand otterrà i seguenti vantaggi:

  • Migliora notevolmente il branding. La presenza online facilita gli utenti che identificano il brand. Così il riconoscimento del tuo brand migliora facendo crescere la visibilità online.
  • Automatizzazione del marketing. I messaggi automatizzati attirano gli utenti. Se invii i messaggi corretti alle persone adeguate in maniera naturale saranno interessate dal brand. Inoltre la personalizzazione dei messaggi farà in modo che ti differenzi e gli utenti risponderanno in maniera positiva.
  • Attrazione di leads di qualità. Quando generi traffico web con l’inbound marketing otterrai leads che convertono. Gli utenti che hanno visitato il tuo sito avranno più possibilità di essere leads di qualità dato l’interesse che hanno mostrato. Se combini contenuti di qualità con tecniche di inbound marketing attirerai leads.
  • Fidelizzazione di utenti. Per completare il processo di acquisto adeguatamente è fondamentale fidelizzare i clienti.

Fasi di una strategia di inbound marketing

Affinché questi vantaggi siano presenti nella tua strategia di inbound marketing dovrai considerare il processo dell’imbuto di conversione. In funzione del tuo target dovrai creare contenuto interessante e fare in modo che l’utente compri il tuo prodotto. Si distinguono le seguenti fasi:

  • Attrazione: attira e dirige il traffico qualificato verso la pagina web.
  • Conversione: utilizzo di tecniche per convertire le visite in utenti registrati al tuo database.
  • Educazione: attraverso la mail gli utenti ricevono i messaggi utili, a seconda della fase del processo di acquisto in cui si trovano.
  • Chiusura e fidelizzazione. È importante mantenere la relazione con i clienti nel tempo. I clienti devono essere soddisfatti.

Durante tutte le fasi del processo di acquisto dell’utente sarà essenziale orientare i tuoi sforzi di marketing verso il cliente potenziale.

Definisci la tua buyer persona e crea interattività

Con l’obiettivo di generare traffico web con l’inbound marketing la prima cosa da definire è la tua buyer persona ideale. Se hai il tuo pubblico target potrai gestire la tua strategia in maniera più specifica e segmentata. Per questo è necessario conoscere i suoi interessi e preoccupazioni e coprire le necessità con i tuoi prodotti.

Uno degli errori più comuni è creare contenuto e campagne intorno a possibili clienti al posto dei visitatori del sito. Non basare la tua buyer persona su supposizioni e dirigiti verso coloro che rispondono a queste domande:

  • Chi compra il tuo prodotto?
  • Che fattori o persone influiscono sulle sue decisioni di acquisto?
  • Cosa interessa ai lettori o utenti principali?
  • Quali sono gli interessi che li muovono nel processo di acquisto?

In questo modo potrai indentificare i dati essenziali per orientare le tue tecniche di marketing e generare traffico web con l’inbound marketing. Inoltre è fondamentale che gli utenti potenziali interagiscano con il brand. Potrai creare contenuto interattivo che ti permetta di entrare in contatto con i tuoi consumatori potenziali. Per esempio potrai organizzare seminari web dal vivo o eventi di marketing per coinvolgere gli utenti che partecipano.

Come generare traffico web con l’inbound marketing

Uno degli obiettivi principali delle aziende è attirare visitatori verso il sito per fare in modo che comprino i prodotti o servizi che offri. Per generare traffico web con l’inbound marketing e attirare leads di qualità sarà essenziale combinare diverse tecniche.

1 – Content marketing

Una strategia di content marketing è essenziale per migliorare la visibilità del tuo brand e generare traffico web. Allo stesso modo avere un buon posizionamento SEO sui motori è importante. Più contenuto di qualità offri miglior posizionamento otterrai e viceversa.

In funzione della tua strategia di content marketing, otterrai un migliore o peggiore posizionamento SEO in maniera organica. Il content marketing si basa sul creare e condividere informazioni di interesse per il tuo pubblico. I tipi di contenuto possono essere diversi: immagini, video, infografiche, webinars e corsi tra il resto.

Alcuni formati sono più interessanti per gli utenti e attirano l’attenzione in maniera più rapida e efficace. Il video è il protagonista di una strategia di content marketing che ti aiuterà a generare più traffico. Il 72% delle aziende che usano contenuti video nella loro strategia di content marketing aumenta le conversioni. In concreto uno studio di Unbounce segnala che i video aumentano le conversioni dell’80%.

Quindi, cura il tipo di contenuto che offri alla tua audience e i canali che utilizzi. Come segnalano i dati di content marketing, la creazione di un blog è prioritaria per il 60% dei brand quindi disporre di un blog sarà essenziale per generare traffico web.

2 – Ottimizza il tuo posizionamento SEO

Se hai contenuto di qualità e un buon posizionamento sui motori di ricerca ti classificherai meglio in maniera organica nelle ricerche. Per arrivare a questo non solo devi elaborare i contenuti più originali e creativi. Con l’obiettivo di generare traffico organico per avere un posizionamento naturale dovrai ottimizzare i tuoi contenuti.

Il posizionamento web sui motori di ricerca si ottiene sempre e quando i contenuti siano ottimizzati per la SEO. Google dà priorità alle pagine web che offrono un miglior contenuto come quelli che hanno una buona selezione di parole chiave, descrizioni, tag, immagini, links, ecct. Il tutto ti permetterà di migliorare l’indicizzazione dei contenuti e di comparire in maniera naturale nelle ricerche dei tuoi utenti.

Se vuoi che il tuo sito abbia visibilità e una buona posizione su Google, dovrai strutturare e ottimizzare il tuo sito web per la SEO. Così potrai avere un posizionamento organico che ti farà conoscere ai tuoi utenti potenziali.

3 – Social Media Marketing

I social sono un canale di comunicazione e marketing essenziale al giorno d’oggi per qualsiasi azienda. Sui social si trovano gli utenti potenziali che il brand vuole raggiungere. Quindi per qualsiasi strategia di marketing online il Social Media Marketing sarà fondamentale.

I contenuti avranno più visibilità e diffusione attraverso i social dove gli utenti ti potranno vedere e potranno condividere i tuoi contenuti. Prima di cominciare a pubblicare contenuto è molto importante analizzare la tua audience e sapere su quali social si trovano gli utenti potenziali e quali sono i loro interessi e necessità.

Quindi una strategia di inbound marketing non ha a che fare solo con la creazione e ottimizzazione del contenuto di qualità ma anche con una strategia social. Queste piattaforme offrono molte opportunità per entrare in contatto con gli utenti e mantenere una relazione soddisfacente.

Mediante i social puoi interagire con i followers, i clienti potenziali, creare una community che si leghi al tuo brand. Inoltre potrai arruolare difensori del brand, anche noti come brand advocates, che attirino nuovi clienti potenziali. Allo stesso modo gestire una campagna di influencer marketing ti può aiutare a generare più traffico web e fare in modo che gli utenti potenziali comprino i tuoi prodotti.

4 – Il potenziale del retargeting

Il retargeting consiste nel tornare ad impattare su quegli utenti che hanno visitato il tuo sito una volta, con l’obiettivo di ricordare loro che hanno già avuto interesse per i tuoi prodotti o servizi. Si tratta di uno dei modi migliori per generare traffico web con l’inbound marketing.

Quindi si invia un’offerta interessante per il cliente potenziale o si effettua un’azione che lo attiri per farlo convertire. Si lavora sul ricordo per arrivare alla conversione.

5 – Email marketing automatizzato

Tra le tecniche di inbound marketing per generare traffico web, non devi dimenticare il potenziale dell’email marketing automatizzato. In questo modo potrai inviare i messaggi adeguati al target che desideri nel momento necessario.

Inoltre devi inserire questa strategia perché è il canale con il maggior ROI attualmente. Il 59% dei responsabili marketing che sceglie l’email confessa che è il canale più efficace per generare entrate, secondo uno studio di The Radicati Group.

Completare le strategie organiche con annunci a pagamento

Oltre a generare traffico web con l’inbound marketing, è interessante integrare gli annunci a pagamento nella tua strategia di marketing. Le campagne di Google Ads e di Social Ads hanno un grande potenziale nell’attirare l’attenzione degli utenti. Questi strumenti danno la possibilità unica di segmentare la tua audience e ti aiuteranno a raggiungerla in maniera più efficace.

Se segui questi tips potrai generare traffico web con l’inbound marketing e attirerai visitatori alla tua pagina web. In Antevenio possiamo aiutarti nella strategia di Inbound marketing. Trasformeremo i tuoi clienti potenziali in utilizzatori dei tuoi prodotti.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies