Principali fonti di traffico in base al tema dei siti Web

Marzo 16, 2020
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Le fonti di traffico in base al tema dei siti Web possono variare. La natura del sito Web non determina la migliore fonte per ricevere il maggior numero di visitatori. Sebbene sia possibile che il traffico derivato da un canale o un altro sia più appropriato a seconda del tema di una pagina.

È noto che ottenere molto traffico è molto importante per qualsiasi blog o sito Web. Nessun sito potrebbe avere successo a lungo termine se non ottiene abbastanza visitatori.

Anche se a volte una fonte può inviare una grande quantità di traffico a un sito Web, ciò non significa che questi visitatori siano di qualità. Ad esempio, può succedere che molte persone vengano sul tuo blog attraverso ricerche organiche. Ma potresti anche avere molti rimbalzi. Invece le poche visite dal traffico indirizzato rimangono molto più a lungo e leggono altri contenuti.

A cosa servono le fonti di traffico?

L’uso principale delle fonti di traffico è sapere quali sono i canali in modo che i visitatori di una pagina Web possano raggiungerla. Per chi si occupa di SEO sono importanti poiché ci consentono di sapere se la strategia utilizzata è efficace.

Ad esempio, consentono di scoprire se il posizionamento delle parole chiave è corretto, se la strategia di backlinking è valida o se le campagne stanno ottenendo risultati positivi.

Allo stesso modo, è anche essenziale che il reparto marketing analizzi le diverse fonti di traffico. L’analisi dei dati web offre preziose informazioni su tutti i tipi di strategie di marketing. Da come funzionano le strategie di content marketing ai social network o persino i problemi di web design.

Le fonti di traffico in base al tema dei siti Web sono il modo più accurato di sapere quali canali sono i più importanti e, pertanto, sfruttano meglio gli strumenti disponibili. Allo stesso tempo, altri possono essere migliorati in modo da far crescere anche il traffico generale di una pagina.

Esistono molti modi per generare traffico verso un sito Web. Per ciascuna delle principali fonti di traffico ci sono centinaia di strategie che possono essere implementate. Tuttavia, molte aziende sono troppo concentrate su metodi che generano più traffico e non osservano mai l’efficacia delle fonti di traffico in base al tema dei siti Web.

Si tratta di un grosso errore. Un’enorme quantità di traffico non equivale a un’enorme quantità di conversioni. E forse vale la pena concentrarsi maggiormente su strategie specifiche per determinate fonti a seconda del tipo di pagina piuttosto che sull’attirare dei visitatori a tutti i costi.

Cosa determina se una fonte di traffico è di valore

Da dove proviene il traffico da un sito Web? La quantità di visitatori che ogni fonte porta non è sinonimo di qualità. Inoltre, non garantisce l’aumento delle vendite o delle conversioni. Le fonti di traffico in base al tema dei siti Web possono o meno essere efficaci. Ma ciò che è vero è che affinché una fonte abbia valore deve:

  • Non provocare rimbalzi. Tutto il traffico che rimbalza è inutile e danneggia notevolmente anche la SEO del tuo sito web. In effetti, la frequenza di rimbalzo ha spesso a che fare con la progettazione e il tempo di caricamento di una pagina. Ma soprattutto, il più delle volte è perché la fonte del traffico non corrisponde agli obiettivi del visitatore e ai risultati che ottiene.
  • Finisce per generare un qualche tipo di azione di base. Ogni volta che un utente accede al tuo sito Web, l’idea è che finisca per agire, anche se l’azione è di base. Ad esempio, potrebbe trattarsi di condividere alcuni contenuti sui social network o di seguire un collegamento ad altri contenuti, ecc. Questo di solito è un segnale che la provenienza deriva da una fonte di traffico abbastanza ben pianificata.
  • Finisce per generare una conversione. Questo è davvero l’obiettivo di qualsiasi pagina web. È qui che il visitatore si iscrive a una mailing list o acquista un prodotto o servizio che stai promuovendo. Queste conversioni sono in genere il motivo per cui tutti i siti Web cercano di ottenere traffico in prima istanza. Pertanto, il numero di conversioni che si verificano da ciascuna delle fonti è un segno che una fonte di traffico è davvero buona.

Sorgenti di traffico in base al tema dei siti Web

Sebbene la cosa più intelligente sia diversificare sempre le fonti di traffico, l’importanza dell’analisi del traffico sul tuo sito Web è diventata chiara. Scoprire quali sono i visitatori che convertono di più e attraverso quale canale stanno arrivando è molto utile per migliorare le conversioni.

Questo può aiutarti a migliorare i tuoi sforzi di mercato e implementare le migliori strategie per garantire che i visitatori non vengano sul tuo sito Web a causa di errori.

Ci sono fonti che potrebbero essere più utili. Uno dei maggiori riferimenti nell’analisi del traffico web è l’assistente Amazon Alexa. Di recente ha pubblicato uno studio in cui spiega quali sono le principali fonti di traffico in base al tema dei siti Web.

1.- Traffico diretto: imprese, banche e hobby

Il traffico diretto è il traffico nel quale gli utenti accedono al sito Web digitando direttamente l’URL nella barra di navigazione. Ottenere visite attraverso il traffico diretto è molto positivo. Supponiamo che la tua pagina sia conosciuta e abbia una buona reputazione. Inoltre, è più probabile che l’utente abbia una reale intenzione di raggiungere il tuo sito e quindi agire di conseguenza.

Secondo questo studio, le percentuali più elevate di traffico diretto corrispondono ai settori delle imprese e della finanza personale. Gli utenti che devono utilizzare il proprio banking online di solito inseriscono l’URL nel motore di ricerca. Lo stesso accade se devono inserire il profilo cliente.

Le pagine degli interessi personali e degli hobby sono in cima alla lista. Uno dei motivi potrebbe essere che sono pagine che gli utenti aggiungono ai segnalibri e questo traffico viene registrato anche come traffico diretto.

2.- Traffico organico: settore automobilistico, viaggi, casa e giardinaggio

Il traffico organico è il traffico derivante dalla ricerca di parole chiave nel browser. Forse è il tipo di traffico più rilevante per un sito Web poiché è il principale testimone dell’efficacia della strategia SEO implementata.

Il modo più efficace per attirare traffico organico è fare un buon marketing di contenuti. Dopotutto, i contenuti ben ottimizzati verranno indicizzati più facilmente.

Il traffico organico fa parte del traffico di ricerca, che a sua volta include anche il traffico a pagamento. Deriva da campagne pubblicitarie SEM o PPC.

I settori che spiccano di più in questo senso sono l’automotive, i viaggi, la casa e il giardinaggio. Si tratta di tipi di attività in cui i clienti effettuano numerosi confronti prima di effettuare un acquisto. Per farlo inseriscono i termini di ricerca nel browser e iniziano la ricerca.

3.- Traffico social: notizie e informazioni

Questo tipo di traffico è, come indica il nome, quello che proviene dai diversi social network. Deve essere chiaro che il traffico generato da servizi come Facebook o Instagram Ads è considerato traffico a pagamento e non social.

In questo senso, anche i contenuti svolgono un ruolo molto importante nel reindirizzare gli utenti alla pagina. E sebbene tutti i tipi di pagine che hanno una presenza nelle reti debbano funzionare su questi canali, esiste un settore che si distingue come traffico social.

Si tratta dei settori delle notizie, del tempo e dell’informazione in cui il traffico social ha un peso molto importante. Normalmente, tutti i media sono presenti sui social network. E, in effetti, molti utenti usano le reti per informarsi e, in un certo modo, aiutano a diffonderle condividendole sui loro profili.

4.- Traffico segnalato: blog

L’ultimo tipo di fonte traffico menzionato, che è di grande importanza, ad esempio, per i blog, è il traffico segnalato o “referral”: sono quelle visite che provengono da link trovati su altri siti Web.

Quando hai un blog, ottenere link esterni è una delle strategie più efficaci per migliorare il posizionamento. Soprattutto quando questi collegamenti provengono da pagine che dispongono di autorevolezza di dominio elevato.

È un modo per Google di considerare la qualità dei tuoi contenuti e la pertinenza perché il traffico arriva da un sito affidabile e ben posizionato.

In questa categoria, il traffico migliore è ottenuto dal contenuto “non standard”. In altre parole, i blog e i forum che ricevono il maggior numero di link di riferimento da altri siti Web.

Non ci sono fonti di traffico in base al tema dei siti Web specifici. Ma è molto interessante analizzare il traffico al fine di progettare le migliori strategie di marketing e aumentare le conversioni del tuo sito web.

In Antevenio possiamo aiutarti a ottenere maggiore visibilità con contenuti sponsorizzati sui media pertinenti.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?