Come eseguire una ricerca di parole chiave efficace entro il 2021

Ottobre 22, 2020
Redazione
SEO
Ti è piaciuto il nostro articolo?

ricerca di parole chiave 2021

Vuoi avere una SEO di successo nel 2021? Quindi devi lavorare sulla tua strategia di ricerca per parole chiave. Questo è estremamente importante per ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca. Ricorda che le parole chiave sono uno degli elementi fondamentali per raggiungere questo obiettivo.

Tieni presente che lo studio delle parole chiave è il primo passo per costruire una buona strategia SEO. Pertanto, è essenziale lavorare bene con i termini chiave per il tuo brand. Dovresti farlo prima di creare il contenuto sul tuo sito web per determinare quali parole chiave utilizza il tuo pubblico target.

I termini di ricerca utilizzati dagli utenti rappresentano le parole chiave. Pertanto, è necessario eseguire un buon processo di ricerca di parole chiave. Con queste informazioni puoi iniziare a scrivere contenuti utili e di alta qualità. Soprattutto, che sia efficace in modo da poterti posizionare su Google.

Ricerca per parole chiave: le basi della SEO

 Ricerca per parole chiave: le basi della SEO

È importante che tu sappia che la ricerca di parole chiave o lo studio delle parole chiave è la base di qualsiasi campagna SEO. Grazie a questo aspetto potrai mettere in risalto il contenuto del tuo sito, dandogli maggiore rilevanza per l’utente. Sembra semplice, ma quanto è difficile scegliere le parole giuste? Tieni presente che, in questo senso, troverai molta concorrenza.

Pensa che non sei l’unico che si svilupperà business in una certa nicchia di mercato. Se offri prodotti o servizi comuni o popolari, molte altre aziende cercheranno di posizionarsi sul web proprio come te. Ancora una volta, viene dimostrata l’importanza di sapere quali sono le parole o le frasi chiave che dovresti usare.

Per questo, avrai bisogno di un elenco completo di parole chiave, che posizioneranno meglio il tuo sito. L’idea è che puoi attirare più visitatori con contenuti di qualità superiore. Ma questo è un lavoro che non ha fine, dovresti sempre tenere aggiornato il tuo elenco.

Suggerimenti per la ricerca di parole chiave del 2021

È giunto il momento di imparare come eseguire la ricerca per parole chiave. Come forse già saprai, sembra molto facile, ma richiede molto lavoro e una profonda comprensione delle esigenze e degli interessi del tuo pubblico target. Quindi presta molta attenzione ai consigli qui di seguito:

1.- Definisci i tuoi obiettivi

obiettivi SEO
L’inizio di ogni strategia è la definizione degli obiettivi che vuoi raggiungere. In questa prima fase, è necessario porsi domande chiave come: cosa voglio ottenere? Qual è il mio pubblico target? Se rispondi a queste domande, avrai già un chiaro obiettivo per la tua attività.

È anche essenziale determinare il mercato a cui appartiene la tua attività. Questo ti aiuterà ad analizzare la concorrenza ed essere al suo livello o superarla nei primi risultati di ricerca.

Tieni presente che molte di queste aziende hanno budget elevati per le strategie di marketing e SEO. Pertanto, se vuoi entrare in un settore competitivo, è consigliabile iniziare in piccolo.

Non tutte le aziende iniziano con una grande quantità di denaro, ma ciò non impedisce loro di posizionarsi organicamente nei motori di ricerca.

2.- Crea un elenco di parole chiave

La prossima cosa da fare è creare un elenco di parole chiave. Per farlo, puoi utilizzare un foglio di calcolo, Fogli Google o Excel. Devi metterti nei panni dei clienti, pensare a come ragionerebbero loro.

In base al tuo settore, determina cosa cercano le persone e quali esigenze hanno. Fai una sorta di brainstorming, con quante più parole o frasi possibili.

Se hai una visione chiara di quello che le persone cercano, non ti sarà difficile posizionarti nei motori di ricerca per raggiungere il tuo target. Non esiste un numero esatto di parole chiave ma probabilmente ne avrai centinaia nel tuo elenco.

Sapevi che in precedenza ogni parola chiave aveva la propria landing? I motori di ricerca oggi utilizzano spesso l’intento di ricerca per fornire agli utenti la risposta più efficace alle loro domande. Le pagine migliori appariranno nei primi risultati di ricerca.

3.- Ricerca le tue parole chiave

Ricerca le tue parole chiave
Hai creato il tuo elenco di parole chiave? Perfetto, ora devi esaminare ulteriormente ciascuna delle tue parole chiave. La buona notizia è che ci sono strumenti che possono semplificarti questo lavoro.

In effetti, Google stesso può aiutarti in questo. Devi solo inserirle una per una nel motore di ricerca e consultare le ricerche suggerite durante la digitazione.

Un’altra opzione è controllare le “ricerche correlate” nella pagina dei risultati di Google. Senza dubbio, è una buona alternativa perché ti offre tutte le possibili varianti delle tue parole chiave, sinonimi e frasi correlate.

4.- Usa parole chiave a coda lunga

Normalmente, quando viene creato l’elenco delle parole chiave, le persone spesso utilizzano termini di base di una o due parole, ad esempio: “scarpe Adidas”. Questo non vuol dire che sia sbagliato ma, essendo così popolare, troverai molta concorrenza quando ti posizioni sul web.

Ma non devi preoccuparti, ma piuttosto occuparti del tema: come puoi farlo? È semplice, devi solo usare le parole chiave a coda lunga. Essendo termini più specifici, ricevono meno traffico di ricerca e la cosa migliore è che avrai meno concorrenza.

Come se ciò non bastasse, un altro vantaggio delle parole chiave a coda lunga è che hanno un valore di conversione più elevato. Questo perché sono più focalizzate su un prodotto o argomento specifico, ovvero una nicchia di mercato più piccola. In questo caso, lo strumento di Google può anche aiutarti a trovare più varianti di questo tipo.

Ah! ricordati di aggiungere le parole chiave a coda lunga al tuo elenco. Ti aiuteranno sicuramente a creare una struttura del sito adeguata. Tieni presente che più lunga è la frase di ricerca, più in basso sarà la landing legata al termine.

5.- Analizza la concorrenza

Analizza la concorrenza
Sapere chi hai di fronte è la chiave per avere successo nella tua strategia. A seconda di quanto sia ampia la tua attività, dovrai utilizzare parole chiave a coda lunga per posizionarti. Ora, se il numero di concorrenti nella tua nicchia è ridotto, puoi scegliere le parole chiave principali.

Potresti chiederti, come eseguire questa analisi? Semplice, devi solo cercare su Google le parole chiave che provengono dalla tua ricerca. Dai un’occhiata alle pagine dei risultati di ricerca (SERP), poiché quei siti web saranno quelli con cui competerai quando avrai i tuoi contenuti ottimizzati.

Devi tenere presente che è difficile competere con brand altamente riconosciuti, che probabilmente hanno pubblicità anche sui media tradizionali. Se questo è il tuo caso, non scoraggiarti, puoi anche studiarne il contenuto per sapere come puoi migliorare.

Puoi anche controllare Google Ads. In questo caso, dai un’occhiata al metodo pay-per-click. Perché anche i termini di ricerca che hanno un alto valore pay-per-click tendono ad essere più difficili da inserire nei risultati organici.

6.- Valuta l’intenzione di ricerca

La strategia di ricerca per parole chiave consiste nel rispondere alle ricerche degli utenti. Per questo motivo, devi ricercare quale sia l’intenzione del tuo pubblico target quando inserisce una parola chiave in Google. Il pubblico potrebbe voler scoprire, conoscere un prodotto o effettuare un acquisto. Quindi devi conoscere tutte le intenzioni.

Vuoi conoscere l’intenzione di ricerca? Quindi guarda il tipo di pagine che hanno già un ranking per quella query. Analizza le pagine dei prodotti principali, la pubblicità sui blog, tra il resto.

7.- Determina la strategia per le parole chiave

strategia per le parole chiave
Dopo aver seguito i passaggi precedenti, puoi iniziare a lavorare sulla strategia per le parole chiave. Se disponi di un buon budget marketing, puoi concentrarti su parole chiave semplici. Ma se questo non è il tuo caso, sai già che è consigliabile utilizzare la coda lunga.

Ora che sai da dove iniziare, pensa a quali contenuti desideri includere. Ciò significa definire cosa sta cercando il tuo pubblico, l’intento di ricerca, quali contenuti puoi creare che non sono ancora disponibili e come puoi distinguerti.

8.- Inizia a creare landing pages

Sebbene questo passaggio non sia correlato alla ricerca di parole chiave, la creazione di landing pages interessanti è rilevante se stai cercando di indirizzare il traffico al tuo sito web. Questo ti aiuterà anche a dare la priorità alla tua strategia per le parole chiave.

È importante che tu abbia alcune parole chiave più pertinenti in modo che siano la base del tuo contenuto. Pertanto, i tuoi contenuti di supporto dovrebbero essere collegati alle parole chiave principali. L’obiettivo è che tu possa creare un collegamento interno che ti aiuti nella tua strategia.

Senza dubbio, la ricerca di parole chiave richiede molto lavoro, ma non è impossibile. Quindi, se vuoi posizionarti nei motori di ricerca, inizia la ricerca per parole chiave, lavora sulla tua strategia e inizierai a vedere i risultati.

Se hai bisogno di aiuto, in Antevenio ti offriamo il nostro servizio di SEO. Puoi migliorare il posizionamento organico del tuo sito web con strategie efficaci. Prova ora!

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?