Guida alla creazione di una campagna per il download di app in Google Ads

Gennaio 08, 2021
Redazione
SEM
Ti è piaciuto il nostro articolo?

campagna per il download di app in Google Ads

Le campagne di download di app in Google Ads sono diventate un’opzione eccellente per gli inserzionisti per trovare nuovi utenti per la loro applicazione mobile. Questo è un tipo di campagna che ti permetterà di fare pubblicità su varie reti pubblicitarie oltre a Google.

All’interno di questa opzione pubblicitaria ci sono le campagne di ricerca, visualizzazione, YouTube e Google Play Store. Tuttavia, tutti i tuoi annunci possono essere gestiti da Google Ads.

Poiché Google utilizza l’apprendimento automatico, mostrerà agli utenti gli annunci per il download di app che sono più pertinenti per loro. In questo modo, hai molte più probabilità di aumentare il tuo tasso di conversione raggiungendo il pubblico giusto.

Affinché la tua strategia abbia successo, dovrai imparare come sono le campagne di download di app e come funzionano. Ecco una guida essenziale per realizzarle.

Aumenta la tua community di utenti con campagne di download di app

Aumenta la tua community di utenti
Le campagne per applicazioni universali, note anche con l’acronimo UAC, sono un tipo di annuncio automatizzato in Google Ads. Ciò aiuterà gli inserzionisti a generare più installazioni di app o ad aumentare molto di più le conversioni in-app.

Per renderlo possibile, si usa l’apprendimento automatico. In questo modo, si identificano gli annunci con il rendimento migliore per mostrarli agli utenti più pertinenti.

In effetti, Google afferma che questo è un processo che aiuta a generare il 140% in più di conversioni per dollaro rispetto ad altri prodotti del gigante tecnologico. Questo tipo di campagna è stata lanciata nel 2015, in sostituzione delle campagne di installazione di applicazioni Google Ads, note come Google AdWords.

Questo è un tipo di annuncio relativamente nuovo. Il suo obiettivo principale è mostrare gli annunci più pertinenti agli utenti, limitando al contempo la necessità di testare altri annunci che consentono loro di trovare manualmente risultati migliori. Non sarà più necessario creare singoli annunci.

In alternativa, puoi aggiungere gruppi con diverse righe di testo in cui saranno inclusi immagini, video o elementi HTML5. Successivamente, Google genererà annunci grazie agli asset che hai creato. Nel tempo imparerai come combinare gli annunci con il rendimento migliore.

Dove vengono visualizzate le campagne di download di app

campagne di download di app
In precedenza, le campagne per app dovevano utilizzare annunci separati su AdMob, Youtube e Google Ads. In questo modo, hanno indirizzato i propri annunci a ciascuna delle proprietà di Google.

Ebbene, non sarà più necessario. Con gli annunci UAC sarai in grado di apparire in tutti questi luoghi:

  • Ricerca Google
  • Google Play
  • Youtube
  • Rete Display di Google

Il tuo annuncio verrà visualizzato anche in posizioni esclusive dell’UAC, come nella tua app e nelle pagine della scheda principale nei Google Play Store. Ciò consentirà ai tuoi annunci di essere mostrati a persone che cercano una nuova app.

Inoltre, queste campagne di download di app sono compatibili con i dispositivi IOS e Android.

Google crea gli annunci per te

Gli inserzionisti non avranno la necessità di creare un annuncio per ogni diverso posizionamento. Al contrario, Google creerà gli annunci per te, dalle risorse di testo o digitali che configuri in anticipo.

Google gestirà anche le offerte e il targeting in modo da massimizzare i risultati della tua campagna. In questo modo, raggiungeranno il loro obiettivo e terranno conto del budget stabilito. Quello che dovrai ancora fare manualmente è:

  • Un budget giornaliero.
  • Un costo per installazione o un costo per azione.
  • Lingue di destinazione.
  • Posizione di destinazione.
  • Data di inizio della campagna.
  • Fino a quattro diverse righe di testo, fino a 25 caratteri.

Facoltativamente, puoi anche aggiungere alcune immagini, video ed elementi HTML5 che desideri vengano utilizzati da Google durante la creazione del tuo annuncio. Se non è configurato, Google finirà per acquisire video e immagini dall’elenco del Play Store della tua app.

Best practice per la creazione di una campagna universale per app Google

Queste sono due pratiche importanti che devi seguire per poter creare campagne di download di app davvero efficaci. Scoprili qui di seguito.

1.- Scegli l’obiettivo corretto

obiettivo corretto
Una delle cose da considerare quando si crea un annuncio UAC è l’oggetto della tua campagna. Hai due opzioni:

  • Volume di installazione (CPI).
  • Azioni nell’applicazione (CPA).

Entrambi gli obiettivi ottimizzeranno gli annunci, a seconda dell’offerta stabilita. Gli annunci in base al volume di installazione utilizzeranno un modello basato sul costo per installazione. Invece, le azioni nell’applicazione utilizzeranno il costo per azione.

A.- Quando selezionare “Installazione volume”

Quando vuoi attirare il maggior numero di nuovi utenti di app, devi selezionare “Installazione volume”. In questo caso, Google ti consiglierà di impostare un budget per la campagna 50 volte superiore al tuo CPI target.

Se il tuo CPI target è di € 5, hai bisogno di un budget di almeno € 250, ad esempio. L’importo della tua offerta dovrà essere l’importo medio che vorresti spendere una volta che una persona ha installato la tua applicazione.

B.- Quando selezionare “Azioni nell’applicazione”

Se a un certo punto desideri trovare utenti che hanno maggiori probabilità di completare un’azione nell’applicazione, che si tratti di un acquisto, salire di livello, devi selezionare “Azioni nell’applicazione”.

Se scegli questo obiettivo, devi configurare il monitoraggio che avranno le conversioni in modo che Google comprenda le azioni che vengono eseguite e le ottimizzi per i tuoi obiettivi di conversione.

In questo caso, si consiglia un budget della campagna 10 volte superiore al CPA. Se il tuo CPA è di € 10, disponi di un budget di € 100.

È inoltre necessario che tu abbia almeno 10 utenti diversi, che possono completare l’azione nell’applicazione impostata per farlo ogni giorno.

Se questa azione che è stata configurata non soddisfa questo requisito, sarà necessario scegliere un’altra azione nell’applicazione che possa rendere l’attività possibile.

Il tuo CPA target deve essere l’importo medio che desideri spendere quando una persona ha completato l’azione sull’app.

Per qualsiasi tipo di campagna, Google consiglia di consentire la raccolta di almeno 100 conversioni prima di apportare qualsiasi modifica per consentire di raccogliere dati sufficienti per ottimizzare i tuoi obiettivi di rendimento.

2.- Aggiungere e testare diversi asset

Aggiungere e testare diversi asset
Devi ricordare che Google crea gli annunci che mostra attraverso un elenco di testi che hai stabilito, e a questo aggiunge asset digitali. Per sfruttare al meglio le campagne di download delle app, dovresti continuare a modificare il testo, mentre provi immagini e video diversi.

Inoltre, devi assicurarti di aggiungere immagini che abbiano diversi tipi di dimensioni, nonché orientamenti, in modo che gli annunci possano essere visualizzati in tutte le posizioni.

D’altra parte, puoi anche utilizzare il rapporto sugli asset creato in Google Ads in modo da poter valutare il rendimento di tutti i tuoi annunci. Il rapporto mostrerà i dati in base al numero di click e impression generati. Successivamente, verranno elaborati nelle diverse righe di testo e risorse digitali che sono state aggiunte.

Una colonna chiamata “Raggruppamento del rendimento” ti mostrerà una valutazione tra ottima, buona o bassa per indicare la frequenza con cui UAC sceglierà quella risorsa rispetto ad altre nella tua campagna.

Ma se questa colonna mostra il testo “Apprendimento”, Google continua a testare e raccogliere dati per quella risorsa.

Guida per impostare e creare campagne di download di app

impostare e creare campagne di download di app
È importante che tu segua questa guida alla lettera in modo che questa campagna sia un successo e tu raggiunga gli obiettivi che desideri. Presta attenzione ai passaggi che devi seguire:

  1. Accedi al tuo account Google Ads. Clicca sul pulsante blu con un “+”.
  2. Clicca su “Nuova campagna”.
  3. Da lì, devi selezionare “Applicazione universale”.
  4. Così sarai in grado di scegliere quale tipo di dispositivo vuoi mostrare nei tuoi annunci, iOS o Android.
  5. Da questo passaggio, puoi assegnare un nome alla campagna e aggiungere idee per il testo.
  6. Facoltativamente, puoi aggiungere immagini, video o elementi HTML5 che desideri mostrare nei tuoi annunci.
  7. Dopo aver aggiunto il testo, le immagini e altre risorse, devi configurare le posizioni e le lingue.
  8. Successivamente, sarai in grado di stabilire l’obiettivo della campagna, il suo budget e l’importo dell’offerta.
  9. L’ultimo passaggio sarà impostare la data in cui inizi a eseguire e confermare la tua campagna.

Ora hai la guida per creare la tua campagna di download di app, devi solo iniziare ad applicare questi passaggi.

Ma se hai bisogno di un piccolo aiuto, in Antevenio abbiamo il nostro servizio di performance SEM a tua disposizione per attirare più clienti ed espandere la tua rete aziendale. Provalo subito con le tue campagne Google Ads!

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?