Conosci i diversi formati di annunci display di AdWords?

Dicembre 09, 2020
Redazione
SEM
Ti è piaciuto il nostro articolo?

formati di annunci display

Conosci come funzionano gli annunci che compaiono sul web? Quelli che hanno un formato quadrato o rettangolare e si trovano nelle pagine che visiti? Quando ci clicchi sopra vieni dirottato verso un sito diverso? Bene, sono conosciuti come formati di annunci display Adwords.

Contrariamente a quanto sembra, questi annunci appariranno in base alle preferenze delle persone che navigano in Internet, nonché alle pagine che hanno visitato. È molto importante includere gli annunci Google Ads se hai una strategia di marketing digitale per la tua attività.

Google Ads dispone di più strumenti che sono davvero utili per aiutare la tua attività a crescere e generare molte più visite al tuo sito web. Ogni annuncio che sceglierai ha un tipo specifico di formato, che ha dimensioni e tipi di utilizzo diversi.

Cosa sono i formati di annunci display di AdWords?

È un tipo di pubblicità online che appare come un banner e che di solito viene inviato alle landing. Possono essere semplici, contenere solo immagini e testi mentre pubblicizzano il sito o i prodotti.

Ma possono anche essere molto elaborati, possono includere video, audio e altri formati interattivi che sono interessanti per gli utenti.

Quando si creano annunci display di Google, è necessario pagare le commissioni, cosa che viene eseguita sulla base di tre modelli di pagamento di base:

  1. Costo per mille impression (CPM): qui l’inserzionista dovrà pagare un importo predeterminato ogni volta che l’annuncio viene mostrato circa 1000 volte sulla piattaforma. Viene utilizzato principalmente nella parte superiore dell’imbuto, ovvero dove si cerca una maggiore visibilità.
  2. Costo per clic (CPC): verrà fatturato solo quando l’utente clicca sull’annuncio.
  3. Costo per azione o interazione (CPI): in questa opzione si paga ogni volta che l’utente esegue una determinata azione, ad esempio quando interagisce con l’annuncio.

Come scegliere i migliori formati di annunci display di AdWords

Tutto dipenderà dal tipo di campagna che vuoi pubblicizzare. È molto importante tenere presente che i formati che funzionano meglio sono quelli piccoli. Tuttavia, tutto dipenderà dal tipo di annuncio che stai gestendo in questo momento.

Ti consigliamo di utilizzare immagini con testo in modo da attirare il pubblico. La cosa importante qui è che tu abbia una buona strategia di marketing digitale, in cui stabilisci l’allineamento che avranno le campagne che vuoi pubblicizzare.

Il mantenimento di un ordine ti aiuterà a definire quale tipo di formato e quale tipo di annunci sono i migliori per ogni campagna che gestisci.

Come funziona la pubblicità display?

pubblicità display

Attraverso le campagne display di Google Ads sarai in grado di trovare il tuo pubblico giusto e nel momento migliore. Grazie alla grande segmentazione che consente, i messaggi vengono collocati in luoghi e momenti strategici. E qual è l’obiettivo? Fai in modo che quanti più utenti clicchino su banner o annunci pubblicitari.

Cioè, AdWords ti consentirà di indirizzare gli annunci agli utenti che hanno maggiori probabilità di essere interessati al servizio o al prodotto che offri. Questa rete utilizza anche elenchi per il remarketing per motivare molto di più gli utenti riguardo ai siti che hanno già visitato.

Vantaggi dei formati di annunci display di AdWords

Vantaggi dei formati di annunci display

A poco a poco stai capendo perché è importante utilizzare il Display, annunci interessanti e con un’intenzione. Sono formati perfetti per raggiungere il tuo pubblico e iniziare a generare più clienti. Vuoi sapere quali sono i suoi vantaggi? Eccoli:

  • Risultati misurabili: è sempre importante sapere se la tua campagna sta avendo l’effetto previsto. Con gli annunci display potrai prendere tutte le misure per continuare a migliorare.
  • Capacità di segmentazione: con questi annunci sarà molto più facile separare gli utenti che sono realmente interessati all’acquisto del tuo servizio o prodotto da quegli utenti che hanno visto il tuo banner per caso, ma non intendono acquistare.
  • Prova il remarketing: grazie a questi annunci potrai recuperare gli utenti che hanno già avuto un primo contatto con il tuo sito web, ma che non hanno effettuato l’acquisto. In questo modo, puoi proporre nuovamente loro il prodotto in modo che finiscano per convincersi.
  • Si adattano ai dispositivi mobile: i formati degli annunci display di AdWords possono essere visualizzati su computer, tablet e smartphone. La rete display non spreca in nessun momento il boom che ha avuto nel settore mobile, adattando sempre gli annunci.

Quali sono i tipi di formati degli annunci di Adwords?

I banner, come già accennato in precedenza, possono apparire come immagini animate, meglio conosciute come GIF, o anche in modo statico.

In questo modo, esistono diversi tipi di annunci, tutto dipenderà dagli obiettivi che hai. Alcuni sono:

1.- Annunci di testo con selezione da visualizzare

Annunci di testo

Si tratta di annunci di testo che possono essere inclusi nella rete display e che cercano di generare una maggiore copertura.

Includono un titolo, una descrizione e un URL. Appariranno in formato immagine o nativo, ma, tuttavia, non sono molto sorprendenti sotto l’aspetto visivo.

2.- Pubblicità grafica, Page Robo o MPU Middle Page Unit

Pubblicità grafica

Questo è uno dei formati più utilizzati insieme ai megabanner, poiché hanno una portata abbastanza ampia.

In generale, il formato è quadrato o rettangolare. Si adattano agli spazi disponibili e visibili di molti siti web, aumentando molto di più la partecipazione degli utenti.

Uno dei formati preferiti dai brand è il 300 × 600, poiché è visivamente più impressionante.

3.- Skyscraper

Skyscraper

Questo annuncio viene visualizzato sotto forma di un rettangolo verticale. Di solito raggiunge i 120 × 600 pixel. Generalmente, si trova sul margine destro della pagina. Tuttavia, può anche essere sul lato sinistro.

Al giorno d’oggi non sono molto utilizzati, perché la loro dimensione limita gli spazi, quindi le prestazioni possono essere inferiori.

4.- Lightbox

Lightbox

Sono annunci interattivi che agiscono solo quando gli utenti fanno click. Spesso includono immagini, video, mappe o una combinazione di questi.

Questo banner può espandersi e riempire l’intero schermo. A sua volta, mostra anche video o mostra una galleria di immagini, per guidare l’utente al tuo sito web.

Serviranno per metterti in contatto con potenziali clienti e per affascinare il pubblico. Puoi anche includere un feed prodotto.

5.- Annunci responsive

Annunci responsive

Si tratta di annunci dinamici che si adattano alle diverse dimensioni degli annunci della Rete Display di Google. Puoi includere fino a 15 immagini, 5 titoli, 5 loghi, 5 descrizioni e persino un titolo lungo.

Puoi anche creare migliaia di combinazioni e, tramite l’apprendimento automatico di Google, verrà visualizzata la combinazione più pertinente per ogni cliente. Durante la procedura di acquisto, Google si occuperà di migliorare le tue prestazioni.

6.- Annunci Gmail

Gmail Ads

Gmail Ads ti consentirà di includere piccoli formati pubblicitari, meglio conosciuti come teaser, all’interno della casella della posta in arrivo dell’utente e in base ai diversi criteri di targeting.

Se l’utente fa click sul teaser, darà il via a un formato HTML con un aspetto simile a quello di una qualsiasi email pubblicitaria. Le possibilità creative di questo formato sono molto ampie, poiché avrai la possibilità di lavorare con testo, video, moduli, immagini, tra il resto.

D’altra parte, come in tutti i prodotti Adwords, le possibilità di segmentazione e misurazione sono molto avanzate. Ad esempio, puoi segmentare per parole chiave, interessi, domini, sesso, età, lavoro o clienti in un determinato settore.

Ogni campagna che esegui è diversa

È molto importante che ogni campagna che intendi realizzare abbia la sua creatività. Lo scopo delle campagne può variare ed è allora che dovresti tenere presente che cambiano anche i formati.

All’interno della tua strategia di marketing, gli annunci display Ads saranno fondamentali. Non devi temere il cambiamento, poiché il gusto è nella varietà. Le tue campagne saranno modificabili finché vedrai i risultati che stanno generando.

Tieni presente che le piattaforme Google Ads ti permetteranno di modificare le tue campagne, immagini e il formato come desideri.

Come puoi vedere, non è affatto difficile ottimizzare il tuo sito web con i formati di annunci display di AdWords. Sarà importante solo seguire questi consigli.

In Antevenio creiamo strategie di performance SEM, per aiutarti ad attirare potenziali clienti ed espandere la tua rete con le campagne Google Ads. Contattaci!

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?