Tutto ciò che devi sapere sul social listening

luglio 09, 2019
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?
Tutto ciò che devi sapere sul social listening

A meno che tu non stia operando nel paese degli Amish, i brand e le aziende di tutto il mondo sono coscienti della necessità che i dati social debbano essere informativi per stabilire la strategia del brand. Ed è così che nasce la necessità del social listening.

Ci sono troppi brand che sono ancora confusi riguardo a come si reperiscono i dati social. Un errore comune è la convinzione che il social listening e il social monitoring siano la stessa cosa, termini intercambiabili per lo stesso processo.

In realtà il social listening e il social monitoring, anche se spesso si usano insieme, hanno compiti differenti. Il social monitoring consiste nel riconoscere determinati eventi quando accadono, come una lamentela del cliente. Cos’è allora il social listening?

Cos’è il social listening?

Il social listening si riferisce all’analisi delle conversazioni e tendenze che accadono non solo attorno al tuo brand ma in tutto il settore. Inoltre include l’uso di questi dati per prendere decisioni di marketing migliori.

L’ascolto dei social ti aiuta a capire perché, dove e come avvengono queste conversazioni e cosa pensa la gente, non solo quando sta menzionando o taggando il tuo brand.

Ciò ti aiuta a creare future campagne, migliorare la strategia di contenuto e le conversazioni, superando la concorrenza e creando un programma di influenza efficace.

Perché è importante il social listening?

Come un sistema immunitario che funziona è importante per evitare che il corpo sia attaccato dalle malattie, l’ascolto social mantiene il tuo brand aggiornato sul panorama generale. Al posto di basarsi sui tweets, i problemi individuali, ottiene una vista aggregata che fa emergere le tendenze e i temi che puoi utilizzare per dirigere la strategia del brand.

A differenza del social monitoring che ti segnala un solo problema da risolvere sul momento, il social listening ti aggiorna sui problemi attuali.

Magari hai lo stesso problema ogni giorno o in una determinata area geografica. Al posto di offrire una soluzione rapida per soddisfare un solo cliente puoi risolvere il problema alla radice e eliminarlo per il futuro.

Ma non si tratta solo di risolvere problemi. L’ascolto social offre informazioni che puoi applicare a qualsiasi aspetto delle operazioni del brand.

Social monitoring vs social listening

Il monitoraggio ti dice cosa. E l’atto di ascoltare ti dice perché. Il monitoraggio dei social si basa sulla verifica e sulla risposta a tutti i messaggi inviati su qualsiasi prodotto o servizio. Il social listening offre opportunità incredibili anche se di solito ci sono 3 situazioni principali.

1- Intelligenza del settore

  • Analisi dell’audience e delle tendenze. Come puoi monitorare i tuoi dati demografici per rispondere ai messaggi?
  • Analisi di prodotti e contenuti. Come puoi scoprire i prodotti e contenuti migliori?
  • Riconoscimento delle persone influenti: come trovare le persone influenti del tuo settore per trasmettere meglio i tuoi messaggi?

2 – Intelligenza competitiva

  • Confronto di competitors: chi sono i tuoi maggiori competitors sui social e che parte hai tu?
  • Analisi del sentiment: come si sentono i followers dei tuoi competitors e come puoi approfittare di questi dati?
  • Differenziazione tattica: che tipo di campagne e strategie di contenuto utilizzano i tuoi competitors e come puoi differenziarti?

3 – Intelligenza di brand

  • Salute del brand. Come si sentono i tuoi clienti riguardo al brand?
  • Esperienza del cliente. Che tipo di esperienze positive o negative hanno avuto i tuoi clienti? Si possono analizzare per ubicazione?
  • Analisi della campagna. Che campagne hanno avuto un impatto positivo o negativo sui tuoi clienti?

Sia il social listening sia il social monitoring sono fondamentali per i brand e non c’è una distinzione totale tra le due attività. È un aspetto che riguarda entrambe.

Come prepararsi per il social listening

Prima di approfondire il lavoro di ascolto dei social devi decidere cosa vuoi ascoltare. Le parole chiave e i temi che supervisioni si evolvono col tempo. Usando strumenti di ascolto social imparerai che tipo di parole le persone usano quando parlano della tua attività e del tuo settore.

Comincerai anche a farti un’idea di che tipo di informazione è più utile per te. Detto ciò, qui c’è una lista di parole e temi importanti da monitorare sin dall’inizio:

  • Il tuo brand.
  • I nomi dei tuoi prodotti, inclusi gli errori ortografici comuni.
  • Nomi del brand e nomi dei prodotti dei competitor.
  • Parole di moda nel settore.
  • Il tuo slogan e quello dei competitors.
  • Nomi di persone chiave del tuo settore o dei competitors (CEO, portavoce, ecc).
  • Nomi di campagne o parole chiave.
  • I tuoi hashtag di brand e quelli dei competitors.
  • Hashtag legati al tuo settore.
  • Devi anche supervisionare errori di ortografia e abbreviazioni comuni.

Consigli di social listening

Qui ci sono alcuni punti importanti per aiutarti a approfittare al massimo dei tuoi sforzi di social listening. È importante verificare ogni fase, solo così ottimizzerai la tua strategia.

A – Identifica se parlano di te e cosa dicono le persone

Non limitarti a uno o due social. Crea una rete ampia con il tuo programma di ascolto. È possibile che la conversazione sul tuo brand o settore sia molto diversa sui blog di Linkedin o su Facebook. A volte la gente parla molto di te su Twitter ma non su Instagram.

Devi sapere dove si parla di te e come queste conversazioni variano sui social. Ciò ti permette di creare una strategia chiara per entrare nelle conversazioni attraverso un legame organico e pubblicità a pagamento.

B – Impara dalla concorrenza

Non vorrai copiare la strategia di qualcun altro. Ma puoi ottenere molte informazioni su cosa funziona e cosa no ascoltando ciò che le persone pensano riguardo ai tuoi competitors.

È molto meno doloroso imparare una lezione difficile osservando i tuoi competitors commettere un errore che farlo tu stesso. Impara cosa puoi dalle vittorie della tua concorrenza ma monitora anche gli errori.

C – Collabora con altri team

I tuoi sforzi di ascolto social offrono un’ampia gamma di informazioni utili da condividere. A volte è una pubblicazione di un cliente che richiede una risposta immediata. A volte è un’idea per una pubblicazione sul tuo blog. O a volte è un’idea per un nuovo prodotto o una nuova caratteristica per un prodotto esistente.

I team di attenzione al cliente, content marketing e sviluppo prodotti potrebbero beneficiare di ciò che impari. Rileva anche la loro opinione. È possibile che abbiano domande specifiche a cui poi rispondere migliorando il tuo ascolto.

D – Attento al cambiamento

Man mano che raccogli informazioni social, darai un senso alla conversazione normale e al sentiment relativo al tuo brand. Allora potrai notare il cambiamento.

I cambiamenti importanti nel legame o nel sentiment possono significare che la percezione generale del brand è cambiata. Devi capire perché per adattare la tua strategia adeguatamente. Ciò può significare creare un’onda di positività o correggere un passo falso.

E – Impara cosa dicono i dati

Ricorda: se non prendi le debite misure, starai solo parecipando al monitoraggio, non all’ascolto social. L’ascolto social non è solo una verifica delle metriche. Si tratta di ottenere una visione reale di ciò che i uoi clienti e potenziali clienti desiderano da te e di ottenere soluzioni per soddisfare queste necessità.

Assicurati di analizzare modelli e tendenze nel tempo al posto dei soli commenti singoli. Queste idee generali possono avere effetti importanti per la tua strategia futura.

Il social listening sul tuo percorso

Come puoi vedere l’ascolto social non si limita agli sforzi di marketing. I dati che raccogli si possono applicare a qualsiasi area operativa. Se il monitoraggio social è importante per informarti riguardo a possibili problemi, hai bisogno del social listening per evitare le sorprese.

Non devi aspettare che ci sia un problema per misurare la tua audience. Devi sapere come si sente durante tutto il percorso per anticipare i problemi.

Inoltre meglio conosci la tua audience, meglio potrai soddisfarla ed è ciò che la fa tornare. Quindi investi in strumenti di ascolto social ora, se non l’hai ancora fatto. Ogni secondo di attesa avvantaggerà i tuoi competitors.

Adatta anche le tue campagne social ads ai risultati del social listening. E se hai bisogno di una mano puoi contare su Antevenio. In Antevenio abbiamo 20 anni di esperienza nei risultati sui social. Ti aiuteremo ad attirare utenti sui social che convertano e generino vendite.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies