7 strategie di contenuto per eventi virtuali

Novembre 04, 2020
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

strategie di contenuto per eventi virtuali

È importante che impari a creare strategie di contenuto per eventi virtuali perché, se il 2020 ha mostrato qualcosa di positivo, è la rilevanza della tecnologia a tutti i livelli. Sebbene quasi tutti si stiano adattando alla “nuova normalità“, non è ancora del tutto sicuro gestire incontri faccia a faccia.

Inoltre, se hai appena iniziato, potresti voler organizzare i tuoi eventi online. Ciò implica un investimento complessivo inferiore. Forse si tratta semplicemente del pagamento di qualche piattaforma virtuale di streaming e videoconferenza, ma la cosa più sicura è che i costi sono inferiori. A parte questo, è una misura preventiva per evitare folle di persone.

Per questi motivi, è necessario che tu abbia preparato le tue strategie di contenuto per eventi virtuali. Tieni presente che molte altre aziende prenderanno questa strada e, probabilmente, ne troverai diverse nello stesso settore. Quindi devi progettare un piano molto originale e interessante per essere al livello degli altri e superarli.

Vantaggi degli eventi virtuali

Vantaggi degli eventi virtuali
Prima di approfondire le diverse strategie di contenuto per eventi virtuali, devi conoscere alcuni vantaggi che puoi ottenere se le applichi correttamente. Ospitare eventi in streaming sin dall’inizio significherà:

  • Ottenere dati in tempo reale: questi eventi virtuali sono una fonte di informazioni che ti permetteranno di comprendere meglio il consumatore. Puoi fare rete e creare relazioni di qualità. Inoltre, questa vicinanza con il pubblico ti aiuta a generare lead di qualità. Inoltre scoprirai se sono interessanti all’incontro, perché potrai vedere chi resta e chi si è disconnesso prima della fine.
  • Partecipazione senza confini: non tutti hanno la possibilità di assistere a eventi in spazi fisici che si trovano in un altro paese. Ma se li fai virtualmente, apri l’opportunità di partecipare a persone provenienti da altre parti del mondo. Hai il vantaggio di poter attirare potenziali clienti da altre latitudini.
  • Riciclare i contenuti: essendo eventi virtuali, hai la possibilità di condividerli sul tuo canale YouTube, blog o sito. L’idea è che chi non ha potuto vedere l’evento dal vivo ed è veramente interessato può rivederlo. Puoi richiedere una registrazione e quindi avere i dati dell’utente. Inoltre, puoi ottenere contenuti derivati ​​da quel primo materiale.
  • Puoi inserire collegamenti ipertestuali: questo tipo di evento ti dà la possibilità di indirizzare gli utenti esattamente dove vuoi: il tuo blog, sito web, landing page o i tuoi social network. In un incontro faccia a faccia, puoi suggerire loro di visitare un determinato sito Web, ma è più probabile che lo dimentichino. Invece, in questo modo, con un semplice link possono eseguire l’azione.

Scopri le strategie di contenuto più interessanti per eventi virtuali

È tempo di apprendere alcune strategie di contenuto per eventi virtuali che serviranno da guida per strutturare i tuoi. Tieni sempre presente che se non disponi di buone tecniche, difficilmente avrai successo. Prendi nota dei seguenti punti e applicali al tuo piano:

1.- Organizzati con il tempo

eventi virtuali
L’organizzazione è fondamentale in questo tipo di eventi, non credo tu voglia che l’utente abbia una brutta esperienza. Il fatto che si tratti di un’attività virtuale non implica che non debba essere pianificata e preparata con le formalità richieste.

Devi definire chiaramente quale sarà l’ordine del giorno di ciò che verrà discusso. Oltre ai relatori, chi sarà il moderatore e tutto ciò che riguarda il contenuto del tuo evento. Questo è ciò che motiverà gli utenti a partecipare alla riunione che organizzi.

2.- Padroneggia la tecnologia

piattaforma eventi virtuali
Devi tenere presente l’importanza di avere un buon software che ti permetta di sviluppare il tuo evento senza problemi, come per un evento in presenza. Ricorda che in questo caso l’esperienza di navigazione dell’utente è il tuo obiettivo.

Se il tuo evento vedrà la partecipazione di diversi relatori, è essenziale che tutti padroneggino la piattaforma che scegli. Si consiglia di effettuare preventivamente dei test per evitare qualsiasi inconveniente per quel giorno.

I partecipanti devono anche imparare a usare il programma con cui verrà trasmesso l’evento. Per farlo puoi incorporare un tutorial su come utilizzarlo nella tua strategia di contenuto e fornire alcuni consigli in modo che il video abbia la migliore qualità possibile. Questo servirà anche a chi espone i contenuti. E non dimenticare di condividerlo con tutti.

3.- Lavora con una landing page

landing page eventi virtuali
Le landing pages sono fantastiche in bundle per attirare gli utenti che desiderano partecipare all’evento. L’ obiettivo è ottenere la conversione dei visitatori che, in questo caso, diventerebbero partecipanti e potenziali futuri clienti.

Perché è consigliabile includerla nella tua strategia di contenuto? Perché la landing page sarà uno spazio che sarà esclusivamente dedicato al tuo evento. L’utente può raggiungerlo tramite una pubblicità o un banner che ha visto su un altro sito web. Una volta che accedi a questa pagina, puoi ottenere maggiori informazioni sull’attività virtuale e registrarti.

Dovresti strutturarlo correttamente con una hero image accattivante, un testo breve ma preciso e un chiaro invito all’azione. È importante ricordare che qui fornirai solo una breve introduzione all’evento, le informazioni dettagliate verranno presentate in altri canali.

4.- Campagna di email marketing

L’email marketing è associato alla landing page, poiché in questi casi le landing page vengono spesso utilizzate per la registrazione dell’utente. E tra i dati richiesti non deve mancare l’email. Questo è il canale più efficace e diretto per mantenere la comunicazione con i partecipanti.

In questo modo, puoi avviare la campagna del tuo evento virtuale inviando delle email. La prima cosa da fare è inviare un messaggio agli utenti che si sono registrati dove confermerai che la loro registrazione è andata a buon fine e li accoglierai.

Quindi puoi inviare una newsletter in cui far conoscere maggiori dettagli sull’evento. È anche importante che in una terza email applichi il passaggio 2, inviando un tutorial su come utilizzare il programma o la piattaforma con cui lavoreranno quel giorno.

Ah! E non dimenticare di sfruttare tutti i dati ottenuti da ciascun partecipante per segmentare il tuo elenco di contatti. Questa è la chiave, perché è ciò che consentirà alla tua campagna di essere rilevante per ciascuno di essi. Tieni presente che non vuoi partecipanti di un giorno, ma clienti fedeli, e così puoi ottenerlo.

5.- Pubblicizzalo sui social network

eventi virtuale: Pubblicizzalo sui social network
Ottieni il massimo dai social network, sono ottimi per completare le tue strategie di contenuto per eventi virtuali. Puoi utilizzare i profili social della tua azienda per pubblicizzare l’attività che svolgerai. Ma non saturare il feed con queste informazioni, si tratta di pubblicizzarlo in modo strategico.

L’utilizzo delle tecniche dei social media può aiutarti ad attirare più partecipanti nel caso in cui non raggiungi ancora il numero stabilito. Ricorda che i diversi social network, che si tratti di Facebook, Instagram, Twitter, tra gli altri, hanno una portata elevata.

Puoi associare le tue pubblicazioni quotidiane all’evento che intendi realizzare. Come farlo? Se pubblichi un post sul marketing per le PMI, puoi concludere dicendo che il giorno dell’incontro questo argomento verrà approfondito. È un modo per motivare gli utenti interessati a partecipare.

6.- Collabora con gli influencer

Qualcosa che è strettamente legato ai social network e che non puoi tralasciare è la collaborazione con gli influencer. Devi analizzare molto bene il profilo di quelli che vuoi incorporare nella tua strategia di contenuto.

Ad esempio, se il tuo evento riguarda la medicina, dovresti cercare medici e specialisti influenti su queste piattaforme digitali. Saranno ambasciatori della tua attività ei loro follower saranno probabilmente incoraggiati a partecipare, dal momento che l’evento viene consigliato.

Sta a te raggiungere un accordo con gli influencer, stabilire fin dall’inizio se questa collaborazione sarà in permuta o a pagamento. In ogni caso, questa è un’opzione ideale per migliorare l’intera strategia di contenuto che hai progettato per questo evento.

7.- Trasmetti l’evento in streaming, ma permetti di vederlo anche successivamente

streaming eventi virtuali
Uno dei tuoi obiettivi è mantenere l’evento nella mente dei partecipanti. Farà sicuramente parte della tua campagna di email marketing. Ma tutto questo verrà rafforzato il giorno dell’evento attraverso uno streaming che potrai condividere sui tuoi social.

La trasmissione in diretta è il modo migliore per mostrare il contenuto durante la riunione virtuale. Ma la cosa più intelligente da fare è offrire l’evento in differita sul tuo sito web e diffonderlo sui social network o tramite campagne email.

Forse non hai una videocamera professionale per fare la registrazione. Ma oggigiorno la maggior parte dei dispositivi mobile ha buone fotocamere. Assicurati che il tuo team abbia la capacità di registrare e gestire tutto ciò che riguarda l’evento.

Pronto a creare le tue strategie di contenuto per eventi virtuali? Hai tutte le informazioni e i consigli necessari per metterti al lavoro.

Ma se vuoi ulteriore aiuto, in Antevenio ti offriamo il nostro servizio di Branded Content e Content Marketing in modo che il tuo brand abbia maggiore visibilità sui media pertinenti.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?