Come ottimizzare il tuo sito web per la ricerca vocale

Ottobre 08, 2020
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

ottimizzare il tuo sito web per la ricerca vocale

Hai bisogno di una ricerca più veloce? Una buona strategia è ottimizzare il tuo sito web per la ricerca vocale. La ricerca vocale è definita come un’alternativa rapida alle richieste online tramite i motori di ricerca. È un’opzione che rende non necessario inviare un testo a ciò che si desidera cercare.

Invece di dover scrivere l’intera frase, una domanda o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, dovrai solo usare il microfono del tuo dispositivo e accedere alle informazioni di cui hai bisogno usando la tua voce. Un programma di intelligenza artificiale si occuperà di registrarlo, interpretare il contesto e restituirti risultati rilevanti.

Attualmente, la ricerca vocale viene eseguita da diversi assistenti virtuali come Google Voice Search, Cortana di Microsoft, Siri di Apple, Alexa di Amazon, tra gli altri. All’inizio, le ricerche vocali non erano qualcosa che le persone preferivano, poiché avevano molte lamentele sulle incongruenze nelle loro risposte.

Tuttavia, oggi più del 30% delle persone nel mondo utilizza questa alternativa. Ciò è in parte possibile grazie allo sviluppo e al miglioramento della tecnologia, soprattutto per quanto riguarda l’interpretazione del linguaggio naturale.

Pertanto, se vuoi ottimizzare il tuo sito web per la ricerca vocale e non rimanere indietro nella SEO della tua pagina, presta attenzione a queste informazioni.

Cos’è una ricerca vocale?

La ricerca vocale è una tecnologia che consente agli utenti di accedere ai risultati della ricerca su Internet utilizzando un microfono e un dispositivo smart. Attualmente sono disponibili diversi servizi e assistenti di ricerca come, ad esempio, assistenti virtuali per telefoni Apple e Android e altri dispositivi per la casa.

Molti sanno che “il contenuto è il re”, poiché tutto ciò che condividi sul tuo sito web è ciò che genererà valore. Ed è proprio in questo momento che dovresti iniziare a ottimizzare il tuo sito web per la ricerca vocale.

Queste ricerche vocali sono tipicamente a lungo termine rispetto a una parola chiave da cercare, dove la semantica è molto importante. La ricerca vocale permette in un certo modo di avere “una conversazione”. Questo è il motivo per cui Google è stata costretta a comprendere alcune espressioni colloquiali e alcune preposizioni che gli utenti utilizzano.

Come funziona la ricerca vocale

metriche ricerca vocale
Questo strumento si basa sulla tecnologia di riconoscimento vocale e sull’intelligenza artificiale. Detto questo, questa tecnologia registra il suono e quindi elabora le parole che la persona dice.

Un esempio di ciò è che, se gli utenti pronunciano la parola “oggi“, il programma riconoscerà “o“, “g“, “g“, e “i” come suoni separati.

Questo tipo di suono assomiglia a lettere in forme individuali. D’altra parte, i fonemi sono blocchi sonori che creano parole. Questa tecnologia riconoscerà la voce combinando suoni e fonemi.

Come viene eseguita?

Il cervello umano si prende cura di questo automaticamente in microsecondi. Tuttavia, i programmi che riconoscono il parlato necessitano di algoritmi e altre tecnologie per implementare questo stesso processo di comprensione.

È per questo motivo che l’ottimizzazione del tuo sito web per la ricerca vocale ogni giorno diventa più importante. Questo ti aiuterà ad occupare posizioni migliori nei risultati dei motori di ricerca, poiché le persone usano di più la loro voce per cercare contenuti e risulta essere più facile e veloce.

Cosa dovresti sapere per ottimizzare il tuo sito web per la ricerca vocale

Una delle funzioni per ottimizzare il tuo sito web con questo strumento è Google Voice Search. Non dovresti trascurare questa applicazione, poiché non viene utilizzata solo sui dispositivi mobile, ma può essere utilizzata anche sui computer.

Con un solo “Ok Google” puoi attivare l’assistente vocale e fare le tue ricerche e, in questo modo, ottenere risultati davvero veloci. Presta attenzione a ciò che devi fare sul tuo sito web per quanto riguarda la SEO in modo da non rimanere indietro mentre questa nuova tecnologia è in piena espansione.

1.- Verifica costantemente il tuo SEO local

SEO local
Affinché il tuo sito web possa essere perfettamente ottimizzato e funzioni per la ricerca vocale, la prima cosa che dovresti fare è controllare il tuo Google My Business. Così sarai in grado di avere il tuo SEO local in perfette condizioni.

In questo modo, se una persona fa una domanda a voce su un’attività commerciale nelle vicinanze, puoi assicurarti che le tue informazioni siano corrette. Allo stesso modo, è necessario aggiornare il telefono e gli orari di apertura.

Grazie a questo puoi salire di posizione nelle SERP quando gli utenti creano una query.

2.- Mantieni i tuoi snippet aggiornati

È molto importante che tu sia sempre attento al tuo “snippet “, poiché molte volte Google Home o l’Assistente Google leggono i più importanti per trovare le risposte più precise alle domande che sono state fatte a voce.

Esistono alcune tecniche che possono aiutarti a ottenere posizioni migliori durante l’ottimizzazione del tuo sito web per la ricerca vocale:

  • Devi dare risposte a domande specifiche. Ad esempio, posiziona la domanda con un H2 sul tuo sito e poi dai la risposta direttamente nel corpo del tuo articolo.
  • Mantieni le tue risposte concise e semplici, poiché Google ricompenserà sempre quelle risposte negli snippet che sono sotto forma di elenchi.
  • Crea titoli davvero interessanti, poiché la tua pagina deve essere completamente ottimizzata dal titolo alla meta description. Più il titolo è interessante, meglio è.
  • Tieni presente che la ricerca vocale è più colloquiale, quindi anche le risposte che dai dovrebbero essere in questo modo.

3.- Rendi naturale il tuo linguaggio e usa termini a “coda lunga”


Ogni volta che gli utenti utilizzano un telefono cellulare o un computer per effettuare una query, di solito utilizzano frasi brevi per risparmiare sforzi fisici. Tutto cambia durante la ricerca vocale. E soprattutto, questa tecnologia raggiunge una migliore compressione del linguaggio naturale ed elabora meglio il contesto.

Il modo in cui digiti nei motori di ricerca è completamente diverso dal modo in cui le persone parlano. Un esempio è che puoi scrivere “hotel a Madrid”, ma quando effettui la ricerca vocale probabilmente dirai: “Quali sono gli hotel più lussuosi di Madrid?”

Per questo motivo, ti consigliamo di utilizzare un linguaggio naturale per il tuo sito web. È anche essenziale utilizzare parole chiave a coda lunga, in modo che i motori di ricerca facciano corrispondere i tuoi contenuti a ciò che il tuo pubblico target sta cercando.frmob

Ti consigliamo anche di utilizzare gli strumenti specifici per sapere quali sono le migliori domande che puoi porre ai tuoi clienti.

Prima di scrivere il contenuto che stai per mostrare, pensa prima a come lo farebbe il tuo cliente e come farebbe domande che hanno a che fare con il tuo servizio, attività o prodotti.

4.- Attento alla velocità di caricamento del tuo sito web

velocità di caricamento web mobile
Ricorda sempre che la maggior parte delle persone esegue la ricerca vocale tramite dispositivi mobile. È probabile che abbiano bisogno di velocità quando fanno le loro richieste perché sono costantemente in movimento. La migliore soluzione che puoi avere per questo sono le pagine AMP.

Questi tipi di pagine hanno il grande vantaggio di far caricare il tuo sito web quattro volte più velocemente rispetto a un altro.

Solo ciò che è necessario verrà mostrato per primo in modo che l’utente non perda tempo. Pertanto, tieni presente che la tua pagina deve essere ottimizzata per i dispositivi mobile.

5.- Usa la formula della piramide invertita

Trova un modo in cui Google possa segnalare il numero di risposte che vengono date sul tuo sito web. Il contenuto deve essere il più naturale possibile. Per questo, è essenziale utilizzare per i tuoi contenuti la formula della piramide invertita.

  1. Inizia sempre rispondendo direttamente alle domande che ti fanno gli utenti.
  2. Aggiungi ulteriori dettagli che possono completare le risposte che stai dando.
  3. Concludi con alcuni esempi e casi di studio.

La ricerca vocale è qui per restare. Il tuo sito web deve essere preparato in modo da poter essere ottimizzato con questo strumento. Ricorda che sempre più utenti utilizzano le ricerche vocali, quindi devi essere sempre presente per dare le migliori risposte alle loro domande.

Per prima cosa devi conoscere la tua Buyer Persona e sapere come cercherà alcune informazioni relative alla tua attività. Pensa sempre ad usare una conversazione e parole che siano a coda lunga, ma non trascurare mai il carico del sito e la struttura che ha.

Ora che conosci le chiavi per ottimizzare il tuo sito web per la ricerca vocale, devi solo seguire questi suggerimenti. Con i dati che ottieni, puoi avere un sito web più ottimizzato e quindi migliorare le tue strategie SEO. Se hai bisogno di un buon partner, in Antevenio ti aiutiamo a ottenere più traffico sul tuo sito web. Contattaci!

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies