L’email marketing per far crescere la tua brand community

dicembre 26, 2019
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Ti sei mai chiesto come utilizzare l’email marketing per far crescere la tua brand community? E quante aziende fanno innamorare le persone del proprio brand? Bene, queste sono alcune delle chiavi per arrivarci.

Se crei una brand community troverai un gruppo di follower appassionati per il tuo brand. Avere una brand community può aiutare un’azienda a crescere in molti modi. Compresa la riduzione dei costi del servizio clienti e una maggiore fidelizzazione dei clienti. E, naturalmente, commenti su nuove idee e prodotti.

Costruire una comunità può essere la chiave di cui hai bisogno per far sì che il tuo brand abbia successo e l’email marketing può aiutarti ad arrivarci.

L’email marketing per far crescere la tua brand community

Come proprietario di una piccola impresa, troverai spesso difficile decidere su quali strategie di marketing investire.

Puoi promuovere la tua attività utilizzando social network, contenuti di blog, contenuti multimediali per condividere video come YouTube o Vimeo. E persino pubblicare comunicati stampa che condividano le tue buone notizie con i fan fedeli.

Tuttavia, gli studi continuano a dimostrare che i clienti preferiscono ricevere contenuti a fini commerciali. Ciò che rende l’email marketing una delle strategie più importanti su cui concentrarsi.

Per non parlare del ritorno sugli investimenti nell’e-mail. In effetti, per ogni dollaro speso per l’email marketing, puoi aspettarti almeno $ 44 in cambio.

Un altro studio indica che se si desidera avere un’alta percentuale nel tassodi apertura, è necessario inviare le e-mail il martedì.

Pertanto, devi tenere conto di alcuni suggerimenti per l’email marketing che ti aiuteranno sicuramente a far crescere la tua attività e creare una vera brand community.

1.- Semplifica la registrazione

Non puoi aspettare che la tua lista di utenti cresca se hai un modulo di registrazione quasi nascosto sul tuo sito web.

Distribuisci i moduli di iscrizione sul tuo sito Web in modo che le persone che leggono i tuoi contenuti possano vederli in modi diversi.

Includili, ad esempio, nella tua home page o nel contenuto del blog, nelle aree dei widget nella barra laterale, nel piè di pagina delle tue pagine Web e persino vicino al menu di navigazione in modo che le persone possano facilmente trovare un posto per iscriversi.

Puoi anche prendere in considerazione l’uso del software per mostrare un popup quando le persone stanno per lasciare il tuo sito. Questo darà loro un’ultima possibilità di iscriversi e ti aiuterà a far crescere il tuo database.

In questo modo puoi convertire più persone che altrimenti penserebbero di essere visitatori di un sito abbandonato.

2.- Offri un incentivo

Facilitare la registrazione delle persone è solo l’inizio dell’utilizzo dell’email marketing per far crescere la tua brand community. Devi anche convincere le persone a iscriversi. Devi fornire un incentivo che li incoraggi a farlo.

Il modo migliore per incoraggiare i visitatori del sito ad iscriversi alla tua lista e-mail è quello di offrire il contenuto che stanno cercando.

È il primo e fondamentale primo passo per poter inviare nuove e-mail che aiutano le persone a tornare sul tuo sito e a uscire dalla canalizzazione di vendita. Se i tuoi contenuti non sono preziosi o interessanti per loro, non torneranno o peggio, potrebbero annullare l’iscrizione.

In altre parole, offri qualcosa di valore, come un coupon esclusivo, un e-book o una check list semplice, obiettiva e facile da usare. Cioè, offri intrattenimento a chiunque desideri iscriversi.

Senza dubbio le persone hanno maggiori probabilità di fornire il loro indirizzo email per avere qualcosa in cambio. Perché sentiranno che offri informazioni preziose e che non stai solo cercando una vendita.

3.- Lavora sui diversi tipi di contenuto

In generale, a meno che solo le persone non stiano cercando i tuoi prodotti specifici, alle persone non piace ricevere e-mail che vengono inviate solo per promuovere un brand. Non è un buon modo per utilizzare l’email marketing per far crescere la tua brand community.

Questi sono alcuni dei diversi tipi di contenuti che puoi inviare via e-mail:

A.- Eventi

Puoi utilizzare l’email marketing per far crescere la tua brand community invitando i clienti locali a un evento che organizzerai per i prossimi giorni. Potrebbe trattarsi di una dimostrazione del prodotto o di un seminario educativo.

B.- Informazioni o servizi

Puoi creare una campagna e-mail per informare i tuoi clienti sul lancio di nuovi prodotti o servizi. O funzionalità aggiornate dei tuoi prodotti per incuriosirti.

Se hai già una brand community, anche se piccola, gli utenti saranno felici di conoscere le novità che puoi offrire loro.

C.- Newsletter

Puoi anche creare una newsletter. Con tutti i tipi di informazioni. Compreso materiale promozionale, ma senza renderlo così visibile.

Nella stessa newsletter potresti creare un link al tuo negozio online se ce l’hai. O a una pagina di destinazione specifica. Puoi anche collegarlo al contenuto del tuo blog e alle piattaforme di social media. In questo modo, favorirai l’impegno e aumenterai le vendite.

D.- Promozioni

È probabile come precedentemente menzionato che le persone non vogliano ricevere solo materiale promozionale. Ma ciò non significa che non vogliono conoscere le offerte speciali dei tuoi prodotti o servizi.

In questo senso, offrire coupon e incentivi come la consegna gratuita di e-mail è una tecnica eccellente per aumentare CTR e entrate.

4.- Segmenta le tue mailing list

Non continuare a pensare che l’invio della stessa campagna di posta elettronica faccia crescere il tuo database. È un aspetto obsoleto e l’email marketing per far crescere la tua brand community non funzionerà.

Sono finiti i giorni in cui una piccola impresa poteva inviare la stessa campagna di posta elettronica generica a ogni persona del database.

La personalizzazione in questo senso è essenziale. Se desideri davvero aumentare le percentuali di clic, segmenta le tue liste di email in gruppi definitiper la tua attività. Quindi puoi sempre inviare contenuti significativi che interessano le persone che fanno parte della tua mailing list e quindi aumentare il coinvolgimento dei tuoi abbonati.

Uno studio di OneSpot indica che è più probabile che i consumatori effettuino un acquisto se il brand personalizza i contenuti:

Il 78% confessa che se viene fornito un contenuto pertinente, l’intenzione di acquisto aumenta.

Il 50% degli utenti afferma che se il contenuto è personalizzato individualmente sarebbe disposto a pagare di più.

Pertanto, devi segmentare il database. Ad esempio, puoi inviare un tipo di campagna a coloro che hanno effettuato un acquisto di recente. Un altro per coloro che non hanno aperto le e-mail da un po’. E un’altra per coloro che sono nuovi abbonati. E non devono essere tutte mail promozionali. Perché questo annulla lo scopo della segmentazione.

Utilizza diversi tipi di email e aumenterai le conversioni.

Non sei ancora convinto che questo aiuterà la tua azienda a crescere?

Bene, devi anche sapere che i dati indicano che le e-mail di benvenuto, ad esempio, generano il 320% di entrate in più rispetto alle e-mail promozionali.

Quindi, è tempo di dedicare il tuo tempo ad arricchire le relazioni che hai con i tuoi utenti.

Nuovo o vecchio. Questo può significare successo o fallimento nella tua strategia di email marketing in modo che la tua brand community cresca. E anche il successo o il fallimento della tua attività.

5.- Includi sempre un invito all’azione

Non importa cosa hai inserito nella tua e-mail se non includi un chiaro invito all’azione (CTA) in ogni campagna e-mail che invii. Anche se l’obiettivo principale non è incoraggiare le persone a effettuare un acquisto.

Ecco alcuni suggerimenti per le persone che cliccano sul pulsante della CTA:

  • Rendilo visivamente chiaro e interessante, con un copy avvincente.
  • Non renderlo molto lungo al massimo cinque parole o meno.
  • Usa un copy orientato all’azione che dica alle persone esattamente cosa fare (“Clicca qui“, “Scarica ora“, ecc.)
  • Rendi la CTA facile da trovare all’interno del contenuto della tua e-mail.

Come puoi vedere, convincere le persone ad aprire le tue e-mail è solo l’inizio. Dovresti anche incoraggiarli a leggere il contenuto dell’email e ad adottare ulteriori misure se desideri utilizzare l’email marketing per far crescere la tua brand community.

Come utilizzare l’email marketing per far crescere la tua brand community

L’email marketing è uno dei modi migliori per stimolare la crescita della tua azienda. E incoraggiare la crescita e il successo. Anche contro alcuni dei concorrenti nel tuo settore.

Tuttavia, serve tempo per creare un database di posta elettronica, se quello che vuoi è che le persone passino dall’apertura delle tue e-mail a visitare il tuo sito web per fare acquisti.

Come responsabile del marketing intelligente, aggiungi l’email marketing alla tua strategia di marketing digitale in modo che la tua brand community cresca.

Scopri cosa desiderano di più i tuoi clienti e invia il contenuto via e-mail. Vedrai quanto l’e-mail aiuterà la tua azienda a crescere. E se hai bisogno di aiuto per far crescere la tua brand community in Antevenio, possiamo aiutarti.

Puoi conoscere meglio i tuoi clienti e favorire e rafforzare la comunicazione tramite e-mail, CRM, retargeting o display.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies