Audio Branding: consigli per renderlo memorabile

febbraio 11, 2020
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

L’Audio Branding è una strategia di costruzione del brand molto popolare da anni. Quante canzoni sei in grado di associare a un brand? Bene, riguarda l’Audio Branding. Usa la musica come inno del tuo brand e associare idee e valori.

Le aziende usano l’audio per creare una storia sonora che aiuti gli utenti a identificarsi con i valori del brand. Inoltre, differenziati dai tuoi concorrenti aggiungendo valore ai tuoi prodotti o servizi.

Viviamo in un mondo di brand e prodotti. Siamo costantemente esposti a pubblicità di qualche tipo: spot televisivi, cartelloni pubblicitari, annunci sui social network, su Google, siti Web, podcast … I brand cercano di essere presenti in tutti i tipi di contenuti.

Ma uno degli elementi che i brand usano per lasciare un segno nella mente dei consumatori è il suono. Un brand non è solo le cose che puoi vedere. Comprende anche suoni che possono connettere gli utenti. Quindi è molto interessante capire perché l’Audio Branding può aiutare a costruire il brand.

Riesci a costruire un brand con il suono?

La risposta è sì. Come il resto degli elementi, il suono è un aspetto importante di qualsiasi brand. Inoltre, di solito è efficace e si differenzia perché non è saturo come altre risorse.

La stragrande maggioranza dei brand ha suoni unici che li differenziano dal resto della concorrenza. La melodia dell’iPhone o il suono di Intel sono solo due delle migliaia di esempi che si possono trovare. Essendo parte del brand, entrambi sono pienamente riconoscibili, non è necessario vederli.

Tuttavia, nonostante il suo enorme potere, l’Audio Branding è qualcosa che viene spesso trascurato e sottovalutato. La realtà è che se riesci a usarlo correttamente e costruisci l’inno per il tuo brand, può portare molti vantaggi alla tua strategia di marketing.

Che cos’è l’Audio Branding?

L’Audio Branding può essere inteso come l’identità sonora di un brand. Cioè, sono tutti suoni specifici collegati a un brand. Possono essere suoni, melodie, loghi musicali, una voce o una canzone specifica.

Il suono gioca un ruolo molto importante nel modo in cui le persone sperimentano pubblicità, video o podcast, perché i suoni trasmettono anche emozioni e, soprattutto, rafforzano l’immagine.

Ad esempio, puoi pensare a un annuncio sulla birra. L’idea è di venderti momenti memorabili di svago o divertimento. La maggior parte delle pubblicità include canzoni felici che ti incoraggiano a trascorrere un momento di relax con gli amici. E queste canzoni finiscono per essere inni per i brand. Quando le ascolti in un altro contesto, ricordi il brand a cui lo associ.

Ti consigliamo di associare al brand il proprio suono. Altrimenti riduci notevolmente l’impatto del tuo brand su gran parte del tuo pubblico. Inoltre, per creare una buona esperienza di brand coerente, i suoni devono essere perfettamente combinati con il resto dell’identità.

Mantieni sempre la coerenza visiva durante la creazione di una campagna di marketing digitale: il logo è sempre lo stesso, l’immagine aziendale viene mantenuta, ecc. Lo stesso dovrebbe accadere con l’audio.

Vantaggi dell’Audio Branding

L’Audio Branding presenta molti vantaggi. L’audio brand ha un grande potenziale anche se le piccole e medie imprese non gli hanno ancora dedicato lo sforzo che merita.

E contrariamente a quanto potrebbe sembrare, la costruzione di un brand legata ali suono può essere molto conveniente per qualsiasi ufficio marketing. I suoi vantaggi meritano l’investimento:

  • Cattura l’attenzione del pubblico in modo efficace. Dare suono all’identità del brand aiuta a penetrare nella mente del consumatore, anche quando non sta prestando piena attenzione.
  • Clienti fidelizzati. I suoni provocano risposte emotive e, quindi, è possibile utilizzarli per trasmettere valori e creare collegamenti con il pubblico.
  • Migliorano la memoria del brand. Anche quando non sono in diretto contatto con i tuoi prodotti o servizi, ascoltare un suono o una canzone associati al tuo brand lo fa ricordare agli utenti.
  • Definiscono la tua personalità. In effetti, i suoni possono anche umanizzare il tuo brand e renderlo più attraente per gli utenti. Le persone reagiscono più velocemente al suono che ad altri stimoli. Pertanto, puoi approfondire la tua personalità online e mostrare il tuo brand come qualcosa di evoluto.
  • Migliorano l’esperienza dell’utente. La musica è uno strumento molto potente per coinvolgere i clienti in un brand. Quante volte ti sei ritrovato a cantare l’inno di un’azienda senza accorgertene?

Suggerimenti per il successo dell’audio del brand

Se hai già chiaro come l’Audio Branding può aiutarti a migliorare l’identità del tuo brand, potresti aver deciso di costruire il tuo Audio Branding. Ecco alcuni suggerimenti su come creare audio branding e massimizzare i vantaggi che può offrire a te e ai tuoi potenziali clienti.

1.- Avere una profonda conoscenza del proprio brand e di ciò che si desidera trasmettere

Prima di iniziare a costruire il tuo audio brand, è fondamentale essere chiari su come si desidera trasmettere i propri valori. Si tratta di capire cosa rappresenta il tuo brand e lo stile generale che definisce chi sei.

Alcune delle cose che dovresti chiederti sono: cosa rende unico il mio brand? Quali sono i valori del mio brand? Chi è il mio cliente ideale? Cosa mi differenzia dalle altre marche?

Come per il logo, la tavolozza dei colori o il font, anche le risposte a queste domande dovrebbero essere tradotte nei suoni che compongono l’identità del brand. Inoltre, questi suoni dovrebbero riflettere il tuo stile: se il tuo brand è divertente, educativo, moderno, serio o formale, il suono dovrebbe sempre trasmettere queste sensazioni.

2.- Scegli la musica giusta

D’altra parte, l’Audio Branding deve corrispondere all’identità. Pertanto, quando definisci la tua strategia di audio branding devi determinare quale tipo di musica o suono si adatta bene al tuo brand e quindi trovare o creare il pezzo giusto. Per fare questo, puoi farti una serie di domande come:

  • Quale musica si adatta ai tuoi prodotti o servizi?
  • Meglio una musica veloce o lenta?
  • Toni bassi e gravi o toni alti?
  • Il moderno o il classico ti rappresentano meglio?
  • Esiste un genere musicale specifico adatto al tuo brand?

Prima di iniziare ad ascoltare i campioni, prova a definire l’idea che hai. In questo modo ridurrai lo stile musicale e ti concentrerai meglio sul tipo di suono di cui hai bisogno.

Prova a pensare ai tuoi potenziali clienti, a ciò che troveranno più attraente o allo stile musicale che preferiscono. Se premi il tasto giusto sarà molto più facile attirarli verso il tuo brand.

3.- Considera la lingua del tuo pubblico target

Quando decidi di creare il tuo Audio Branding devi tenere presente che se usi suoni già creati devi prestare attenzione al copyright. Non puoi scegliere un branoe usarlo. Devi sempre acquistare una licenza di riproduzione o acquistare i diritti per usarlo.

Quando decidi di creare brani audio, un altro problema su cui dovresti lavorare è la lingua. L’uso di un linguaggio adattato al tuo pubblico è essenziale se vuoi connetterti i tuoi potenziali clienti. Questo dipende da molti fattori. Un adolescente non si esprime come un adulto né usa la stessa intonazione.

Inoltre, cerca di essere breve e arrivare al punto. Gli script delle frasi non devono essere lunghi. Il tuo pubblico potrebbe sentirsi sopraffatto se fai grandi discorsi o affronti troppi argomenti. Anche se in alcuni casi, le frasi possono richiedere molto tempo come nella narrazione, è meglio essere concisi.

4.- Concentrati sulle emozioni

L’obiettivo dell’audio branding è far sentire qualcosa agli utenti. È importante lavorare bene la costruzione del suono in modo che trasmetta esattamente la sensazione che desideri che i tuoi clienti ricevano.

Inoltre, melodie brevi e accattivanti che si adattano all’idea del brand possono aiutarti a evidenziare la tua personalità e differenziarti dal resto. Allo stesso tempo, rafforza il concetto di brand che hanno i tuoi clienti.

Lo stesso succede se parliamo di frasi. È essenziale scegliere la voce giusta per la colonna sonora. Una voce matura invierà un messaggio diverso a una giovane donna. Pertanto, la voce fuori campo deve anche svolgere un ruolo importante nella rappresentazione del brand.

5.- Includi l’audio nella tua strategia usando tutti i canali a portata di mano

Una volta creata la tua identità sonora, è tempo di usarla su tutti i canali che hai. In questo modo, dopo un po’ tutti i tuoi elementi sonori saranno riconoscibili dai tuoi clienti.

È questa familiarità che garantirà il successo della tua strategia di audio branding. Anche se non accade dall’oggi al domani. Ma a lungo termine funziona a meraviglia per il riconoscimento del brand.

Il suono è un elemento molto efficace. Lascia che il tuo pubblico usi tutti i sensi per abbracciare e riconoscere il tuo brand. In Antevenio ti aiutiamo a costruire l’immagine del tuo brand curando la tua reputazione aziendale.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies