Google Discover: cos’è e come ti aiuta a far crescere il traffico web

Marzo 29, 2021
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Google Discover

Nell’era digitale è fondamentale conoscere tutti gli strumenti e le piattaforme su cui poter contare. Uno dei più efficaci e, a sua volta, il più sconosciuto, è Google Discover. Potresti averne sentito parlare, ma potresti non sapere come puoi usarlo e come può avvantaggiarti.

Sapere tutto sulle possibilità offerte da Internet è essenziale per avere successo quando si implementano le proprie strategie di marketing. In questo modo, puoi avere una chiara comprensione di come vengono utilizzate, delle loro funzioni e di come possono aiutarti nel tuo progetto.

Pertanto, se sei veramente interessato a lavorare con Google Discover, dovrai conoscere a fondo tutto ciò che riguarda questa rete. Essendo di proprietà del colosso di Internet, è importante considerare ogni dettaglio e seguire i parametri per il suo utilizzo.

Che cos’è esattamente Google Discover?

Che cos'è esattamente Google Discover?

La prima cosa che dovresti sapere è che si tratta di una rete Google, che offre contenuti agli utenti in base ai loro interessi. Mostra le schede in base alle interazioni delle persone con i prodotti Google e ai contenuti che scelgono di seguire.

Va notato che non vengono visualizzati solo i contenuti pubblicati di recente, ma anche i vecchi contenuti che Discover considera di interesse per l’utente. Questa versione social di Google è classificata in questo modo perché ha un feed di notizie adattato alle tue preferenze, ricerche precedenti e interessi.

In pratica, è come se stessi scorrendo la Home di Facebook. Vedrai che sotto ogni notizia ci sono pulsanti che ti danno la possibilità di adattare il contenuto ai tuoi interessi. È un modo per indicare se vuoi vedere più o meno contenuti su un determinato argomento.

Ha un’opzione di personalizzazione che ti permette di gestire le tue preferenze per indicare direttamente a Google cosa ti interessa. Hai la possibilità di dare l’ordine di nascondere alcuni argomenti che non sono di tuo interesse.

Vantaggi per il tuo posizionamento sul web

Questa nuova rete ti offre nuove possibilità per lavorare sulla tua strategia di posizionamento web, poiché è in grado di influenzare un pubblico correlato ai tuoi contenuti al momento giusto. In questo modo puoi raggiungere le persone interessate a ciò che condividi.

La caratteristica più importante di Google Discover è che funziona come un vero feed di notizie in cui sono elencate le più rilevanti. Per questo, la piattaforma prende in considerazione le abitudini di ricerca e gli interessi di ciascuno degli utenti.

Ha anche un altro vantaggio per la tua azienda: la generazione di traffico. Il traffico va direttamente al tuo contenuto attuale, dove non esiste un volume di ricerca mensile. Il tutto è sempre sviluppato in base agli interessi degli utenti.

Inoltre, puoi utilizzare Discover per fidelizzare i clienti. Come puoi farlo? Se stai investendo nella rete di ricerca o display di Google Ads, gli utenti che visitano il tuo portale avranno maggiori probabilità di vedere i post nel loro feed.

Strategie per aumentare il traffico con Google Discover

Come già saprai, uno dei notevoli vantaggi di questa rete è che può aiutarti ad aumentare il traffico sul tuo sito web. Per farlo è necessario mettere in pratica alcune strategie che ti aiuteranno a raggiungere questo obiettivo, quindi sfruttale al massimo.

1.- Ottimizza i tuoi contenuti

Ottimizza i tuoi contenuti

Uno degli aspetti essenziali del marketing digitale è il contenuto. Per questo motivo è fondamentale lavorare sulla sua ottimizzazione per offrire informazioni di qualità. Non si tratta di pubblicare per riempire spazi, è necessario che il materiale sia davvero rilevante per i lettori.

Se pubblichi contenuti che non hanno valore per il tuo pubblico, è molto probabile che non apparirai in Discover e perderai lettori. I tuoi articoli devono essere in grado di soddisfare le aspettative degli utenti, altrimenti andranno alla concorrenza.

Tieni presente che Google Discover ha il compito di fornire ai consumatori contenuti pertinenti e accattivanti. Possono essere articoli, post di blog o video, tra gli altri formati. Pertanto, è necessario disporre di pubblicazioni altamente informative, perché la rete è programmata per offrire materiali di qualità.

Ti consigliamo di utilizzare dati di tendenza, statistiche attuali e strategie di marketing per espandere le informazioni. Non dimenticare le parole chiave a coda lunga, le frasi chiave semantiche, le immagini di alta qualità e la grafica illustrativa. Tutto ciò ti aiuterà a ottimizzare i tuoi contenuti.

Rafforza i contenuti

È anche importante che ti sforzi di comprendere l’intento dell’utente. Si tratta di avvicinarsi un po’ di più ai termini di ricerca in base a ciò che è probabile che cerchino in Google. Puoi creare un elenco di parole chiave correlate e utilizzarle per rafforzare i tuoi contenuti.

Molti brand utilizzano la tattica di porre domande retoriche per attirare l’attenzione dei lettori sin dall’inizio. Non richiede una risposta, ma li porta a pensare al tuo messaggio. L’idea è che utilizzi questo approccio e puoi migliorare i seguenti risultati:

  • Tempo trascorso dall’utente sulla pagina.
  • Riduzione delle frequenze di rimbalzo.
  • Aumento del traffico web.
  • Aumento del ranking di ricerca.
  • Maggiori possibilità di apparire su Google Discover.

2.- Aggiungi immagini di qualità

I consumatori di oggi sono molto più attratti dai video, quindi i tuoi contenuti devono avere immagini di alta qualità. Per Discover è un fattore rilevante per aumentare le possibilità che tu appaia sulla piattaforma.

Lavora con immagini di qualità. Questo aspetto include fotografie, infografiche, grafici e video, tutto il materiale grafico. In questo modo, puoi amplificare i tuoi post e ottimizzarli nel modo giusto. Google tiene più in considerazione le immagini di grandi dimensioni rispetto alle miniature, funzionano meglio sulle schede Discover.

Devi assicurarti che le immagini che utilizzerai nei tuoi contenuti siano larghe almeno 1200 px. Questo è ciò che aiuta a preservare la qualità e, senza dubbio, cattura immediatamente l’attenzione degli utenti che visitano la tua pagina.

3.- Progetta video interessanti

Progetta video interessanti

Questa rete rende i tuoi contenuti più interessanti per gli utenti che visitano il tuo feed, soprattutto se soddisfa il suddetto fattore. E poiché i video hanno assunto un ruolo di primo piano nelle pubblicazioni negli ultimi anni, Discover li prende molto sul serio.

Cosa dovresti fare? È semplice. Devi solo creare diversi tipi di materiali audiovisivi che coinvolgano il pubblico target e rispondano alle loro esigenze. Tieni presente che questo modello di contenuto sta generando una maggiore partecipazione nei social network. Influenza anche il posizionamento su Google e altri motori di ricerca.

Crea video coinvolgenti, come tutorial, demo di prodotti o servizi, dietro le quinte della tua azienda e interviste con specialisti del tuo settore, ad esempio. Sarai in grado di catturare il pubblico della tua nicchia di mercato e mantenerlo sui tuoi contenuti.

4.- Conoscere le politiche sui contenuti di Google

Non è un segreto per nessuno che Google sia molto esigente con le sue politiche, e in questo caso non fa eccezione. Quindi, se vuoi che Discover sia a conoscenza dei tuoi post e li mostri ai motori di ricerca, devi aderire alle loro politiche sui contenuti.

Una delle sue norme è il “Punteggio di qualità della ricerca”, composto dai punteggi della qualità della pagina (PQ) e dei bisogni soddisfatti (NM). Qualsiasi contenuto che pubblichi deve essere conforme alle linee guida di Google News.

Devi solo avere chiaro il fatto che gli articoli che pubblichi rispettano le norme sui contenuti di Google. Questo ti aiuterà a migliorare le tue possibilità di apparire su Discover e quindi ad aumentare il tuo traffico.

5.- Ottimizza i tuoi contenuti per Google AMP

Ottimizza i tuoi contenuti per Google AMP

Ogni dettaglio conta, ecco perché devi ottimizzare i tuoi contenuti per le Accelerated Mobile Pages (AMP) di Google. Se stai cercando di migliorare l’esperienza utente del sito web (UX), questo è l’ideale. E quale modo migliore per farlo se non fornendo loro una maggiore velocità nella navigazione.

Pensa che se il tuo sito web si carica più velocemente, la UX migliorerà, il che a sua volta aumenta la soddisfazione dei consumatori. Pertanto, è essenziale che il tuo sito abbia questo aggiornamento, altrimenti le possibilità di essere selezionato da Discover diminuiranno.

In breve, l’ottimizzazione per Google Accelerated Mobile Pages è essenziale se desideri che i tuoi contenuti siano su Discover. Questo è il motivo per cui la funzione di rapporto per questa rete che appare in Google Search Console (GSC) fornisce opzioni di confronto per i dati AMP e non AMP.

Le strategie che hai appena visto sono le principali che dovresti tenere in considerazione quando lavori con Google Discover. Non solo ti aiuteranno a posizionarti, ma saranno anche un fattore determinante per aumentare il traffico del tuo sito web.

E perché tu possa raggiungere i tuoi obiettivi, in Antevenio ti diamo una mano. Mettiamo a tua disposizione i nostri servizi di Performance Marketing in modo che tu possa strutturare gli obiettivi della tua azienda e raggiungerli.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies