Come trovare fornitori di dropshipping per il tuo e-commerce

Settembre 04, 2020
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

fornitori di dropshipping

Hai intenzione di iniziare a vendere online? Se è così, devi prima trovare i migliori fornitori di dropshipping. È un modo ideale per guadagnare denaro e iniziare nel mondo dell’e-commerce, lavorando fianco a fianco con esperti.

Non preoccuparti se sei appena agli inizi nel mondo delle vendite online. Questo modello di business semplifica il tuo lavoro, poiché puoi vendere i tuoi prodotti tramite un fornitore che si occuperà dello stoccaggio e della logistica dell’ordine.

Attualmente, questo tipo di commercio è molto richiesto dai rivenditori, quindi avrai molta concorrenza. Pertanto, è importante che tu sappia quali fornitori di dropshipping possono aiutarti in questo processo in modo che tu possa avere successo.

Vantaggi di una strategia di dropshipping

Conosci i motivi per cui i fornitori di dropshipping sono diventati così popolari? Non pensare che sia una semplice coincidenza, va oltre il semplice fatto di essere alleati di piccole imprese. Lavorare con questo modello di business ha diversi vantaggi:

  • Le persone che creano un negozio online tradizionale corrono un rischio maggiore di quelle che lavorano con il dropshipping.
  • Dato che non sei responsabile dello stock, dovrai pagare solo per i prodotti che vendi.
  • Risparmi i costi generati dalla creazione e dalla spedizione dei prodotti, nonché dall’inventario, dal magazzino, tra il resto
  • Non devi dedicare molto tempo all’elaborazione degli ordini. In effetti, i passaggi sono molto semplici ed è un processo automatico che richiede solo un click.
  • Offre molte opportunità a livello commerciale, puoi crescere poco a poco e in sicurezza.
  • Hai uno stock illimitato a carico del fornitore. Quindi non devi preoccuparti di rimanere senza scorte.
  • Eviti il ​​processo che prevede la vendita o sconti per smaltire un vecchio stock.
  • Devi solo preoccuparti e concentrarti sulle vendite.

Suggerimenti per la scelta dei fornitori di dropshipping

Poiché sai quali sono i vantaggi che avrai se lavori con fornitori di dropshipping, è importante che impari a identificare qual è il migliore per il tuo e-commerce.

Di seguito troverai una serie di suggerimenti che ti aiuteranno a prendere la decisione:

1.- Definisci la tua nicchia

nicchia di dropshipping
È fondamentale che tu abbia la tua nicchia ben definita, poiché questo faciliterà il compito di scegliere un dropshipping adatto. Se hai intenzione di vendere vestiti, è inutile assumere un fornitore dedicato alla vendita di dispositivi mobile. L’idea è che tu scelga quello che si adatta alle esigenze dei clienti che vuoi raggiungere.

Ma se non sai come farlo, dovresti sapere che ci sono molti strumenti che possono aiutarti in questo processo. Eccone alcuni:

  • Google Trends: ti permette di conoscere la popolarità delle diverse nicchie. Tuttavia, non è del tutto affidabile perché, forse in quel momento, una nicchia potrebbe essere in crescita ma non ha il numero di ricerche che ne garantiscano la redditività.
  • Keyword planner: puoi visualizzare il volume di parole chiave all’interno della nicchia.
  • Sfogliare i siti web più importanti del mercato: ti dà la possibilità di capire quali sono le referenze che devi inserire nel tuo negozio. Oltre a conoscere i prodotti più venduti.

2.- Sii chiaro su ciò che vuoi vendere

Se hai già definito la tua nicchia, dovresti sapere tutto sui prodotti che vuoi offrire ai tuoi clienti. Altrimenti devi iniziare a pensare a cosa vuoi vendere.

Come accennato nel primo punto, ciò renderà molto più semplice la scelta del provider.

Se hai questi aspetti in mente, è perché sai già chi è il pubblico target che desideri raggiungere. Sono punti chiave per il successo del tuo e-commerce.

3.- Studia la concorrenza

concorrenza dropshipping
Devi conoscere molto bene la tua concorrenza. Pertanto, dovresti fare un’analisi approfondita di ciò che vendono e di come lo promuovono. Un modo semplice per farlo è inserire su Google (individualmente) il nome dei prodotti che desideri vendere. Quelli che compaiono nei primi 10 posti ti daranno un buon riferimento.

Per avere informazioni più specifiche puoi usare strumenti come SEM Rush o Ahrefs. In questo modo conoscerai i risultati della ricerca in diverse località del mondo. Puoi anche andare sui social media, devi solo cercare annunci su Facebook all’interno della tua nicchia.

Inoltre, puoi studiare i dati rilevanti dei brand più importanti, come il numero di follower, il modo in cui commercializzano, tra il resto. L’idea è che servano da guida per sapere come puoi farlo meglio e distinguerti dalla concorrenza.

4.- Non scegliere il primo che vedi

I primi tre punti menzionati ti aiuteranno quando arriverai a questa fase. Sarai già sicuro della tua nicchia, di cosa vuoi vendere e di chi affronti sul mercato. Tuttavia, non prendere una decisione affrettata, poiché il successo della tua attività dipenderà dal fornitore che scegli.

La cosa migliore che puoi fare è contattare diversi fornitori di dropshipping. È essenziale trovare informazioni di base come il numero minimo di ordini, il prezzo di ciascun prodotto (al massimo), tra il resto. Quindi puoi fare un confronto e analizzare quello che più ti si addice.

5.- Pensa di lavorare con un produttore

lavorare con un produttore
Quando scegli, verifica se il fornitore è un grossista, perché sebbene abbia prezzi interessanti, acquista prima dai produttori. Premesso questo, è meglio lavorare direttamente con un dropshipping che realizza i prodotti. Questo non solo ti darà maggiore sicurezza, ma ti garantirà anche costi inferiori.

Tieni presente che i produttori richiedono più requisiti quando vendono. Per questo motivo, è necessario esaminare tutte queste informazioni per vedere se si soddisfano i requisiti richiesti.

6.- Scopri se il fornitore lavora con i consumatori

È estremamente importante, devi verificare se il provider che stai contattando sta vendendo direttamente ai consumatori. Di solito lavorano con aziende B2B chee agiscono come distributori.

Sicuramente ti chiedi cosa fare nel caso in cui vendano ai clienti finali. La risposta è semplice: evita di fare affari con quel fornitore. In primo luogo, perché potrebbe non essere davvero un grossista. Se lo fai, è molto probabile che sia un rivenditore sotto copertura.

Nel caso in cui ciò accadesse perché non te ne sei reso conto al momento della tua ricerca, ti influenzerebbe direttamente perché i tuoi prezzi non sarebbero competitivi.

7.- Ottieni un elenco ufficiale dei distributori

distributori dropshipping
Per evitare di incontrare falsi grossisti, ti consigliamo di contattare i produttori e richiedere un elenco di distributori. Questo è uno dei modi più sicuri e affidabili per trovare il fornitore giusto.

Questa opzione è ideale nel caso in cui desideri vendere prodotti di un brand specifico. È il modo più semplice per filtrare i grossisti.

8.- Verifica le tariffe di spedizione

Non puoi fare a meno di chiedere se addebitano una commissione per l’imballaggio dei prodotti prima che vengano spediti. Questo è qualcosa che sia i grossisti che i produttori spesso applicano, e quindi devi scoprirlo prima di negoziare.

Tieni presente che i costi operativi per la spedizione degli articoli al dettaglio sono superiori rispetto a quelli all’ingrosso.

Trova il dropshipping adatto a te

Alidropshipping
Ora che conosci le tecniche di cui hai bisogno per scegliere i fornitori di dropshipping, è tempo di conoscere alcuni dei migliori. In questa selezione potresti trovare esattamente quello che stavi cercando:

  • AliDropship: è l’alternativa offerta da AliExpress per chi vuole lavorare con il dropshipping. Ha un catalogo molto ampio e ti offre il suo aiuto per creare il tuo negozio online in breve tempo.
  • DealExtreme: è una pagina con tante offerte. Puoi trovare i prodotti che stai cercando se la tua nicchia è rivolta agli articoli elettronici.MiniInTheBox: ha magazzini negli Stati Uniti e in Europa e offre anche una varietà di prodotti direttamente dai loro produttori. Questo è un grande vantaggio perché non avrai bisogno di intermediari.ChinaBrands: se cerchi buoni prezzi su questa piattaforma puoi trovarli, ha un ampio catalogo di prodotti importati dalla Cina.
  • BigBuy: come i precedenti, ha una vasta gamma di prodotti. Ma in più ti offre i migliori tempi di consegna sul mercato.
  • Printful: se sei più creativo, questo è il provider che fa per te. Ti consente di stampare disegni originali su camicie, cappellini, taccuini, tra gli altri prodotti per venderli.
  • Banggood: troverai molti prodotti a prezzi all’ingrosso. È una piattaforma abbastanza affidabile per iniziare.

Pronto a trovare un fornitore di dropshipping con cui puoi fare affari? Sicuramente si dopo aver avuto tutte queste informazioni. Ma siccome in Antevenio ci piacerebbe supportarti, mettiamo a tua disposizione una strategia di performance su Amazon Ads con la quale attirare gli utenti interessati all’acquisto dei tuoi prodotti. Pronto per iniziare a fare affari su Amazon?

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?