5 consigli per fidelizzare i clienti dopo COVID19

luglio 21, 2020
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

consigli per fidelizzare i clienti

Suggerimenti per la fidelizzazione dei clienti dopo COVID19? Sono passate diverse settimane dagli annunci di progressiva riduzione delle restrizioni. Ciò ha comportato la ristrutturazione dei canali di vendita e l’accesso a più opzioni da parte dei consumatori.

E questo ha permesso ai brand di iniziare con nuove strategie che garantiscono la lealtà del pubblico e la caduta dei processi di fatturazione.

Qual è la situazione per i consumatori dopo COVID19?

Dopo i mesi di confinamento, molti consumatori hanno modificato le proprie abitudini determinando dove, quando e perché acquistare ciò che consumano.

Qualcosa che finisce per generare maggiori intenzioni di acquisto nei confronti di imprese locali o vicine. E, allo stesso tempo, finisce per dare la priorità alle opportunità di acquisto per bisogni immediati.

Quindi i suggerimenti per la fidelizzazione dei clienti dovrebbero prima passare attraverso l’indagine dei comportamenti e delle reali esigenze del pubblico. Dobbiamo rispondere a queste tre domande:

  • Come aiutare i consumatori a far evolvere i propri bisogni?
  • Come adattarsi al nuovo ciclo di consumo 24/7?
  • Come proporre la novità per aiutare i consumatori a combattere la noia?

In questo modo, le aziende, per quanto piccole possano evolversi, possono escogitare nuovi meccanismi per la diffusione delle loro offerte. Un aspetto possibile se si seguono questi suggerimenti per la fidelizzazione dei clienti, anche dopo il COVID19.

Clienti attuali per guadagni futuri

Sapevi che il 20% dei tuoi attuali clienti può generare l’80% dei tuoi guadagni futuri? Ecco un’altra statistica interessante: l’80% delle attività di un’azienda è generato dal 20% della sua base di clienti esistente.

Queste due statistiche indicano chiaramente perché è importante seguire i consigli di fidelizzazione dei clienti al fine di concentrare gli sforzi sulla costruzione di un programma di coinvolgimento forte. È uno dei migliori mezzi per aumentare i profitti aziendali.

Tuttavia, è sempre più difficile per le aziende fidelizzare i clienti esistenti per vari motivi.

Suggerimenti per la fidelizzazione dei clienti, quali sono i brand più attivi?

Starbucks fidelizzazione dei clienti
I clienti di oggi hanno facile accesso a innumerevoli informazioni sul brand distribuite su più piattaforme digitali, inclusi social media e WOM. Ciò influenza attivamente le loro decisioni di acquisto o quando si decide di essere fedeli a un brand.

Indipendentemente da chi la pensa diversamente, queste promozioni nascenti non sminuiscono in alcun modo il fatto che i clienti al dettaglio continuino a sostenere i loro brand preferiti con lealtà.

In effetti, gli esperti sottolineano che i brand in grado di ottimizzare l’esperienza e la soddisfazione dei clienti certamente trarranno vantaggio dalla fedeltà del proprio pubblico.

Secondo i sondaggi, il 75% dei clienti che sono fedeli a un brand raccomanderà quel brand a familiari e amici, ma non puoi permetterti di ritenere che un cliente sarà fedele al tuo brand per sempre.

Poiché i clienti hanno più opzioni che mai, anche le loro aspettative si stanno evolvendo rapidamente. Non sorprende che una sostanziale percentuale di consumatori scelga di acquistare dal concorrente più vicino.

Anche dopo l’incubo globale derivante dall’aumento dei casi dovuto alla pandemia di COVID19, gli utenti che preferiscono le imprese locali sono diventati estremamente esigenti.

Soprattutto se non sono soddisfatti di un aspetto particolare del tuo brand. Ciò potrebbe includere anche il servizio clienti o la qualità di un prodotto. Può anche riguardare la fascia di prezzo dei tuoi prodotti o la tua offerta di servizi.

5 consigli per fidelizzare i clienti

La soddisfazione del cliente è il massimo della lealtà. Ma per poterlo soddisfare, devi anche sapere come attirarli. Questi 5 suggerimenti saranno di grande aiuto per migliorare l’esperienza dei tuoi clienti con il tuo brand.

1.- Rispondere finanziariamente

fidelizzare i clienti
Ciò non significa pagare le bollette dei tuoi clienti. Ma cerca di rendere il loro carico meno pesante. Dai un’occhiata a ciò che dice l’analisi del comportamento del consumatore. A livello globale, l’86% dei consumatori approva i brand che gestiscono promozioni o offerte, mentre l’85% approva i brand che offrono termini di pagamento flessibili.

In tal senso, la lealtà per i brand che offrono promozioni o offerte è cresciuta dal 75% a fine marzo all’86% a maggio in 17 mercati tra cui Asia, America ed Europa. I consumatori vogliono ancora sentirsi connessi e supportati dai brand che seguono, questo è molto chiaro.

Tanto che la loro approvazione va oltre la pubblicità. Molti vogliono anche che i brand adottino misure concrete e tangibili per aiutare ad alleviare gli oneri economici della recessione post-pandemia.

E se osservi attentamente le risposte dei principali brand approvati dai consumatori, sarà evidente che sono quelli che stanno generando maggiori risposte finanziarie.

2.- Generare esperienze empatiche con i tuoi utenti

fidelizzare i clienti
In momenti come questo, ci sono ancora punti deboli nei mercati. Presenta la tua azienda, brand o servizio come proposta empatica per il cliente. E rendere l’esperienza dei tuoi utenti al centro delle tue azioni di marketing. Il modo in cui tratti i tuoi clienti nei momenti difficili determinerà come ti tratteranno in seguito.

Quando le aziende mostrano empatia e vengono in soccorso dei propri clienti, questa è promozione. Sicuramente, hai sentito le storie di banche e società di carte di credito. Stanno permettendo ai loro clienti di differire i pagamenti da 30 a 60 giorni senza interessi e senza multe.

Inoltre, aziende come Airbnb hanno modificato le loro politiche per consentire la cancellazione gratuita. Ma l’economia è ancora indebolita.

Pertanto, la flessibilità delle tue azioni dovrebbe essere mantenuta aggiornata. Una campagna di email marketing per tracciare i tuoi utenti e ascoltare le loro realtà potrebbe permetterti di sviluppare una proposta solida basata sulle esigenze del tuo pubblico.

3.- Aggiungi valore

Ora e dopo la pandemia, essere uno di quelli che attivano proposte sarà sempre un vantaggio. Scommetti sui momenti importanti per il tuo pubblico e aumenta la fedeltà al tuo brand con contenuti di valore.

Ora è il momento di creare attività importanti. I clienti ricorderanno cosa hai fatto, come sono cresciuti con te durante la crisi.

Mostra ai tuoi clienti che ti preoccupi del loro benessere in tutte le aree della loro vita e ti ripagheranno. Condividi con loro come puoi fornire ciò di cui hanno bisogno. Ad esempio, potresti offrire risorse che li possano aiutare nelle loro attività e nella loro vita personale.

La formazione e la comunicazione ai vostri clienti saranno premianti nei momenti di grande bisogno. Perché è la capacità di lavorare con i tuoi clienti e aiutarli a superare le loro sfide individuali che genererà maggiore fiducia e lealtà.

Qual è il valore del tuo brand che può aiutare clienti, fornitori e dipendenti in questi tempi? Le industrie di servizi professionali come la consulenza legale e finanziaria forniscono servizi a valore aggiunto come consulenza e istruzione.

Puoi offrire formazione ai tuoi dipendenti o clienti per trarre vantaggio da ulteriori tempi di inattività o carichi di lavoro ridotti? Se la risposta è sì, allora mettiamoci al lavoro!

4.- Crea attività dove sono i tuoi clienti

loyalty program
Mentre la rivoluzione digitale è stata il segmento di business in più rapida crescita nell’era BQ, crescerà 10 volte nell’era AQ.

Riunioni virtuali senza contatto, e-commerce e tutti i canali di comunicazione digitale sono diventati una necessità e sono stati adottati dalla maggior parte dei clienti. Anche tra i più resistenti al cambiamento.

Ciò significa che per sopravvivere nell’era AQ, tutte le aziende devono imparare a accelerare le loro azioni con questi canali e offerte.

Molte aziende intelligenti hanno offerto software gratuiti, servizi online e app per 90 giorni. Il vantaggio è che i clienti si abitueranno al servizio. Inoltre, non saranno in grado di vivere senza di esso al termine del periodo di prova.

Ad esempio, una fetta completamente nuova di clienti ha scoperto quanto sono diventati facili e convenienti gli acquisti online, la farmacia e la consegna dal ristorante.

Molte abitudini di consumo nate durante il periodo di quarantena diventeranno permanenti nell’era AQ. Pertanto, i modelli di business devono essere adeguati per garantire la fedeltà dei clienti.

5.- Fai sentire utili i tuoi clienti consumando i tuoi servizi

fidelizzare i clienti postcovid
La ricerca di McKinsey & Company mostra che il 64% dei clienti sceglie di acquistare da brand socialmente responsabili. Una cifra che è cresciuta in modo significativo negli ultimi 2 anni e con maggiore profondità negli ultimi 3 mesi.

I modi in cui le organizzazioni si adattano per servire i clienti, dipendenti e comunità possono lasciare ricordi duraturi nella mente del pubblico.

Cosa puoi restituire alla comunità e alle persone che sono ancora più colpite da questa crisi o ai lavoratori in prima linea? Non appena lo hai definito, non esitare a comunicarlo al tuo pubblico. Sarai trattato con la stessa empatia con cui stai rispondendo come brand.

Se vuoi collaborare con un potente gruppo di esperti in grado di aumentare la fidelizzazione del tuo pubblico con i migliori consigli, in Antevenio possiamo aiutarti. Abbiamo un programma di marketing e di fidelizzazione adattabile alle tue esigenze.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies