Come la personalizzazione web migliora le conversioni

Ottobre 03, 2018
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?
4.9/5 - (9 votes)
4.9/5 - (9 votes)

Che la personalizzazione web migliori le conversioni è un dato di fatto che molte aziende hanno dimostrato e messo in pratica. L’aspetto importante è capire come farlo. Ossia, imparare le strategie necessarie per migliorare la personalizzazione del web e migliorare le conversioni degli utenti.

Cos’è la personalizzazione web

Il traffico web è in continuo aumento e sono sempre di più gli utenti che cercano risposte alle loro necessità attraverso internet. Nel 2017 la spesa media in acquisti online è cresciuta del 38% rispetto all’anno precedente. La spesa media per internauta è di 1.954 euro.

Per questo gli ecommerce hanno deciso di mettere in pratica una serie di strategie che migliorano le conversioni degli utenti. È dimostrato che la personalizzazione web migliora le conversioni.

Ma cosa significa realmente la personalizzazione web? È sempre più usuale effettuare un acquisto o consultare un articolo in particolare, generando consigli collegati alle azioni. Dietro la premessa di ‘articoli collegati’ o ‘altri utenti hanno consultato…’ gli ecommerce mettono in pratica una delle strategie di personalizzazione più evidenti.

Ossia, i siti sono sempre più legati alle preferenze dei consumatori. In questo modo si consigliano altri prodotti, dopo aver rilevato un interesse. Più personalizzata è l’offerta o più precisa è, più opzioni hanno gli ecommerce di generare vendite. È quindi dimostrato che la personalizzazione web migliora le conversioni.

Database collegati alla personalizzazione

Uno degli aspetti più importanti della personalizzazione web è l’esperienza di acquisto o di navigazione dell’utente. Più informazioni offre l’ecommerce meglio si adatterà il contenuto.

Per questo gli ecommerce hanno la necessità di raccogliere tutte le informazioni degli utenti. Sono rilevanti gli interessi, i gusti ma anche la navigazione. Come arrivano ai prodotti, in quali modi hanno conosciuto il brand, ecc.

Una parte fondamentale per capire come la personalizzazione web migliora la tua conversione è conoscere il database. Per poter sviluppare correttamente la personalizzazione della pagina web devi avere una conoscenza previa degli utenti. In questo senso il database è fondamentale.

Costruzione di un contesto personalizzato

Con i social il potere dei consigli ha preso dimensioni inimmaginabili da alcuni anni. I consigli sui social hanno più rilevanza rispetto ad altri fattori.

Gli articoli consigliati hanno il doppio delle possibilità di essere selezionati dai clienti. Indirettamente si sono adattati ai gusti e alle necessità di ogni utente.

Conseguenze della personalizzazione

Il risultato più rapido e evidente è che si incrementa il grado di soddisfazione del cliente. Con i consigli si percepisce il prodotto con un valore aggiunto, quasi unico. Si tratta di un adattamento al consumatore totale e di conseguenza una delle migliori maniere per fidelizzarlo.

Secondo uno studio della consulting Conversant Media, esistono tre tipi ulteriori di benefici derivati dalla personalizzazione: l’’incremento delel vendite, il tasso di risposta e la generazione di notorietà del brand.

1.- Incremento delle vendite

L’incremento delle vendite è collegato all’idea che i clienti si sentono considerati dal brand e vogliono scommettere su di esso. I prodotti offerti si adattano ai loro gusti.

In questo senso se un cliente percepisce di essere il centro dell’attenzione di un’azienda, sarà più disposto a effettuare un acquisto o stabilire una relazione duratura.

2.- Tasso di risposta

La personalizzazione ha effetti diretti nelle interazioni con gli utenti. Nella misura in cui si offrono contenuti interessanti, gli utenti approfondiranno il tema.

Il brand ottiene grandi benefici con questo tipo di interazioni. La personalizzazione web aumenta le tue conversioni ma è facilmente misurabile. Le interazioni sono gestite dall’ecommerce. E in funzione di esse si possono mettere in pratica altre strategie o migliorare la personalizzazione stessa.

I tassi di risposta aumentano progressivamente e in automatico.

3.- Notorietà del brand

La notorietà del brand va di pari passo con la soddisfazione dei clienti. Se essi sono contenti del servizio ricevuto, lo consiglieranno. Il branding dipende dall’immagine generata dagli utenti. Quindi i consigli e le opinioni sono importanti.

Da ciò deriva il fatto che se la notorietà del brand aumenta, lo farà anche la relazione tra gli utenti e il brand. I leads si trasformano in clienti fedeli, ad esempio. In questo senso si costruisce una relazione forte con i clienti che permette di comunicare efficacemente con loro.

Infine, bisogna considerare che la personalizzazione deve colpire direttamente le relazioni con i clienti. Nel caso in cui non possa essere sviluppata sul web o in tutti gli elementi della campagna, è importante che almeno gli aspetti più importanti siano coperti.

Che tipo di personalizzazione web migliora la tua conversione

Esistono tecniche semplici che favoriscono la personalizzazione web e che di conseguenza migliorano le conversioni. Si tratta di idee e metodi che tutti gli ecommerce possono e devono mettere in pratica se vogliono aumentare le vendite.

1.- Home page

Una home page ottimizzata per attirare utenti. Gli ecommerce devono lasciare una buona immagine le ricordo degli utenti. Gli utenti nuovi conosceranno e riconosceranno il brand per questa prima impressione ed è meglio che sia all’altezza delle aspettative.

L’utente che ritorna sul sito è un utente che conosce il brand. Ma l’utente nuovo no. Per questo è importante che i contenuti compaiano in maniera chiara e concisa.

Inoltre, si consiglia che l’ecommerce crei una zona specifica riguardo a n tema al fine di facilitare la navigazione. Per esempio i prodotti più venduti, gli sconti, le offerte, le tendenze, ecc.

In questo modo la home sarà aggiornata e risponderà alle necessità dei suoi utenti oltre ad essere il primo punto di personalizzazione web che migliora le tue conversioni.

2.- Ridurre i clicks

La personalizzazione web migliora la conversione ma è necessario rendere la vita facile agli utenti. Se si riducono i passaggi negli acquisti dei prodotti gli utenti saranno più soddisfatti e avrai meno abbandoni e miglior branding.

3.- Banners

Utilizzare banners adattati al tipo di utente aiuta anche a migliorare la conversione. Si possono usare informazioni sul sesso, i brand preferiti, le categorie visitate, ad esempio. E si inseriscono sia nella home sia nelle altre pagine.

L’informazione necessaria per i banners può essere estratta dallo storico di navigazione o può essere fornita dall’utente quando si iscrive alla newsletter.

4.- Consigli

Un’altra delle tattiche di personalizzazione web che migliora le conversioni sono i consigli degli altri utenti. Queste informazioni possono essere rilevate sul sito o sugli ecommerce.

Si possono consigliare prodotti collegati o che altri utenti hanno acquistato.

5.- Pagine di errore

Gli ecommerce devono avere pagine web ottimizzate che non generino difficoltà agli utenti quando acquistano. Per questo è evidente che le pagine di errore devono essere limitate.

Si consiglia che, in caso di errore, l’utente si direttamente ridirezionato al processo di acquisto. In questo modo la personalizzazione web migliora le tue conversioni.

6.- Cross-selling o up-selling

Il cross selling e l’up selling sono parte della personalizzazione web. Si tratta di aggiungere valore a un prodotto offrendo altri prodotti o servizi collegati, a completamento.

Questo tipo di vendita si realizza a processo iniziato e può aiutare a incrementare il valore medio del carrello.

Come la personalizzazione migliora la conversione

Nel mercato attuale un’azienda che offre prodotti nel settore dell’informatica può mettere in atto diverse tecniche di personalizzazione per aumentare le conversioni. In questo modo il sito aziendale può essere personalizzato per rispondere al meglio alle necessità degli utenti.

I risultati in tal senso dimostrano che non solo i tassi di conversione aumentano ma che anche la partecipazione nelle vendite migliora. La personalizzazione web migliora la conversione ma è necessario considerare il mercato in cui ti muovi. In questo senso avere una community di utenti propria e conoscerla è fondamentale.

In Antevenio ti aiutiamo a sviluppare strategie di conversione affinché il tuo ecommerce offra ai tuoi utenti prodotti personalizzati ottimizzati perché anche tu ottenga la community che desideri. Mettiti in contatto con noi e informati.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?