15 consigli per ottenere traffico qualificato

Gennaio 09, 2018
Ana Moreno
Ti è piaciuto il nostro articolo?

traffico qualificato

La principale ossessione di qualsiasi azienda riguardo ad una strategia digitale adeguata è ottener traffico qualificato per il proprio sito. Senza utenti da incanalare nell’imbuto di conversione è impossibile aumentare il numero dei clienti.

Per questo è fondamentale disporre di idee che ti aiutino ad ottenere traffico qualificato. E metterle in pratica in maniera continua. E ciò che funziona in un’epoca concreta non è per forza efficace in altri momenti dell’anno.

Inoltre, un fattore da considerare è il sito verso il quale vuoi far convogliare il traffico qualificato. Anche se normalmente si tratta del tuo sito o di una landing page specifica è certo che esistono strategie per dirigere traffico anche verso i social. Quindi definire un obiettivo chiaro è vitale per ottenere traffico qualificato verso la destinazione prescelta.

Modi per ottenere traffico qualificato

Ma non tutto funziona. Il traffico che riesci a convogliare verso il tuo sito deve essere qualificato. È fondamentale che gli utenti che raggiungono le tue risorse digitali siano quelli corretti. Che siano interessati ai tuoi prodotti. Altrimenti i tuoi sforzi saranno stati vani.

Questi sono 15 consigli da considerare per ottenere traffico qualificato affinché la tua strategia di growth hacking sia efficace.

1.- Una campagna di email marketing efficace

traffico qualificato

Se c’è un canale realmente efficace per ottenere traffico qualificato è l’emailing. Una buona creatività inviata ad un database segmentato può incrementare il numero di visite verso il tuo sito in maniera considerevole.

Anche per questo devi curare aspetti come il tono del messaggio, quando lo invii e il fatto che giunga ai destinatari corretti. Per questo, lavorare con una piattaforma di email marketing professionale è il primo passo per ottenere i risultati sperati. Ottenendo anche informazioni in tempo reale riguardo al funzionamento dei tuoi messaggi.

2.- Scrivi post lunghi

Anche se non ci sono indicazioni chiare al riguardo da parte di Google la cosa certa è che scrivere post lunghi, di oltre 1500/2000 parole aiuta a posizionarti nella pagina dei risultati del motore di ricerca per eccellenza.

Quindi, se vuoi ottenere traffico qualificato la cosa migliore è comparire nei risultati delle diverse ricerche.

Non dimenticarti di curare tutti gli aspetti SEO che influiscono sul posizionamento di un post. Dalla scelta di una keyword adeguata fino a creare una meta description o fare attenzione al keyword stuffing. Utilizzare troppe volte le parole chiave prescelte può essere controproducente.

3.- Crea annunci su AdWords

Non riesci a posizionarti in maniera organica nei risultati delle parole chiave essenziali per la tua strategia di marketing online? Magari è il momento di utilizzare AdWords. Gli annunci su Google, creati in maniera corretta, possono aiutarti ad ottenere traffico qualificato per il tuo sito.

Per questo devi gestire al meglio i diversi aspetti che influiscono sul risultato:

  • Definire un preventivo quotidiano adeguato.
  • Scrivere un titolo ed una descrizione creativi.
  • Mantenere una relazione di qualità per tutta la campagna.
  • Convogliare il traffico verso le landing pages che aiutano a convertire.

4.- Annunci sui social

traffico qualificato

I social sono fonte di numerosi leads. Per questo gestire annunci su Facebook, Instagram, Twitter o LinkedIn è il modo migliore per ottenere traffico qualificato in maniera semplice.

Devi solo conoscere come funzionano gli annunci sui diversi social ed allocare il budget adeguato per ottenere i leads desiderati ma se vuoi utilizzare una tecnica infallibile devi segmentare in maniera perfetta la tua audience.

5.- Crea e distribuisci comunicati stampa

Un aspetto di cui pochi brand approfittano è la capacità di generare publicity. Ossia, che i media di comunicazione parlino del brand in maniera organica, senza che ti chiedano denaro.

Una buona tecnica per farlo è creare comunicati stampa che abbiano valore per i media. E distribuirli negli spazi adeguati. Sono sempre di più le risorse digitali che pubblicano comunicati stampa dei brand di settore. Devi indentificarle e inviare loro le informazioni. Deve essere un’informazione creata ad hoc, con ottime immagini e link al tuo sito.

6.- Iscrivi il sito in diverse directories

Anche se non funziona come un tempo, includere il proprio sito nelle diverse directories di settore, nei marketplaces e in altri spazi che raggruppano links è sicuramente utile.

Ma devi fare attenzione che siano siti considerati di valore, altrimenti Google ti penalizzerà.

7.- Partecipa ai forum

Un altro dei consigli per ottenere traffico qualificato riguarda la partecipazione a diversi forum online. Ma è importante considerare che la partecipazione deve considerare i seguenti aspetti:

  1. Richiede tempo. Non si tratta di una strategia a breve termine. Inoltre affinché sia efficace devi identificare i forum in cui vale la pena di partecipare. E inserire contenuti di valore per la community.
  2. Non può essere forzata. Molti brand inseriscono links senza senso nei propri commenti sui forum. Semplicemente perché gli utenti clicchino. In molti casi questi links sono eliminati dai gestori dei forum. Inoltre non ti porteranno mai traffico di valore. Per questo la cosa migliore è partecipare con contenuti interessanti per un pubblico interessato.

8.- Crea infografiche di valore

IT_infrografia_empresas_unicornio-01.jpg

Una buona infografica viene condivisa migliaia di volte. Si tratta di uno dei formati più virali.

Se sei un esperto in un tema concreto è interessante creare un’infografica impattante da pubblicare su tutti gli spazi digitali. Molti la ripubblicheranno e potrai incrementare il traffico qualificato.

Un esempio interessante è l’infografica qui sopra con cui MDirector.

9.-Definisci una strategia di incremento del traffico sui social

Se sai come lavorare sui social potrai ottenere un incredibile aumento di traffico.

Per questo è necessario stabilire una strategia social efficace per ottenere traffico qualificato. Alcune aziende hanno cominciato ad utilizzare piattaforme social ma senza una strategia e obiettivi chiari. Cosa che fa sì che le pagine di Instagram vengano aperte per generare traffico ma senza aver definito in maniera adeguata l’unico link permesso in questo social, che compare nella bio.

10.- Approfitta delle strategie SEO

Saper gestire le tecniche SEO, sia on page sia off page, è uno dei fattori che ti permetteranno di ottenere un incremento delle visite.

Se hai lavorato in maniera adeguata la lista delle keywords e curi tutti gli aspettI SEO possibili, è probabile che rientrerai nelle ricerche degli utenti che ti interessano. Da questo momento, per portarli sul tuo sito dovrai solo attirare la loro attenzione con un titolo e una descrizione interessante.

11.- Scrivi titoli che incitino a cliccare

Molti brand non considerano il potenziale di un buon titolo. Ma questa combinazione di 5 o 6 parole può essere la chiave per ottenere più visite se vuoi che siano di valore, non valutare tecniche di linkbaiting che fanno in modo che gli utenti clicchino sui titoli anche se non sono interessati ai contenuti.

Un buon titolo è una garanzia di apertura in una campagna di email marketing. O ti permette di ottenere un CTR alto con messaggi organici o campagne a pagamento sui social. Quindi non sottovalutare la creatività legata ad un semplice titolo.

12.- Guest blogging

C’è un modo migliore per ampliare l’audience se non lo scrivere nel blog di altri brand e aprire il tuo blog a diverse collaborazioni? Se ben strutturata, una strategia di guest blogging sarà fondamentale per ottenere traffico qualificato per i seguenti motivi:

  • Ti mette in contatto diretto con una audience che non ti conosceva. Devi solo essere creativo per inserire links nei tuoi testi e fare in modo che vengano cliccati.
  • Ottieni più contenuti che aumentano il valore del tuo blog.
  • Quando un blogger collabora con un brand non solo scrive il post ma lo linka attraverso i suoi spazi digitali.

13.- Utilizza il marketing di affiliazione

traffico qualificato

Una strategia di marketing di affiliazione come quella che utilizzano giganti come Amazon ti mette al centro di una audience inimmaginabile. Oltre ad aiutarti a raccogliere links di valore, dato che gli utenti che cliccano sui links hanno visto i contenuti su risorse digitali di loro fiducia.

Per farlo è importante segmentare in maniera chiara il pubblico che vuoi raggiungere. E scegliere una piattaforma di affiliation marketing che ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi.

14.- Cura la bio di Instagram

traffico qualificato

Quante volte hai trovato il testo “clicca sul link della bio” mentre guardavi le immagini di Instagram? È curioso ma uno dei più grandi limiti di Instagram riguarda il fatto che è possibile inserire un solo link su questo social. Ma è un’interessante fonte di traffico.

Con un po’ di creatività e curando la community generata su Instagram, questo link può essere uno di quelli da cui deriva la maggior parte del traffico che raggiunge le tue landing pages.

15.- Includi il tuo blog su una piattaforma di content marketing

traffico qualificato

Che tu sia un inserzionista o che tu gestisca un media online, piattaforme come Coobis ti aiutano a verificare l’altra parte dell’equazione. È possibile ottenere traffico qualificato con una buona strategia che definisca quali degli oltre 10.000 media online disponibili nella directory sono quelli che ti interessano. E creare i vincoli adeguati con ognuno di essi.

Per questo ti consigliamo di approfittare dei vantaggi delle piattaforme di content marketing dove, inoltre, disporrai di statistiche in tempo reale per prendere le decisioni adeguate.

In Antevenio Go! lavoriamo ogni giorno utilizzando molte di queste strategie per generare leads qualificati. Siamo un’agenzia di performance marketing strategico con l’ossessione per i risultati tangibili. Hai bisogno di aiuto per far crescere il tuo portafoglio clienti?

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?