Tips per PMI per avere successo con un ecommerce

Settembre 05, 2018
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?
Rate this post
Rate this post

Una PMI con il proprio negozio online non può avere una strategia di ecommerce come quella dei maggiori players del mercato, come Amazon e eBay perché hanno ruoli differenti.

Mentre questi operatori hanno un controllo totale sulle esperienze dei clienti, le PMI utilizzano il sito per collegarsi con i clienti e spingere le vendite.

Ma in un settore così aperto, può succedere che i proprietari del negozio online non sappiano da dove cominciare quando decidono di gestire un negozio online.

Per cominciare ad attirare utenti e mantenere clienti leali, questi sono alcuni tips affinché una PMI abbia successo con un ecommerce. Queste strategie servono per spiegare come bisogna creare e curare ogni aspetti di un ecommerce per attirare clienti e aumentare le vendite. E affinché il tuo negozio emerga tra i competitors.

Tips affinchè una PMI abbia successo nell’ecommerce

Questi sono 12 dei migliori consigli che devi considerare se vuoi che il tuo negozio online decolli:

1.- Grafica web gradevole

Puoi avere il miglior prodotto di nicchia e il miglior servizio al cliente ma se la grafica web del tuo ecommerce non è positivo, la tua presenza commerciale online è destinata a fallire. Secondo uno studio di Kissmetrics, il 93% dei clienti considerano che l’aspetto estetico è il fattore più importante quando si effettua un acquisto.

Per creare un negozio online che renda puoi utilizzare templates già fatti. E personalizzarli secondo le tue necessità. Fortunatamente ce ne sono migliaia. Ad esempio li puoi trovare su Elegantthemes, TemplateMonster, Apollotheme e molti altri siti.

Gli elementi di grafica devono attirare i visitatori. Usa immagini grandi, evita distrazioni con un testo ridotto. Come per esempio la grafica di Nike.

2.- Crea una pagina ‘Chi siamo’ interessante

Se un utente visita la tua pagina ‘chi siamo’ significa che è interessato al tuo prodotto e vuole saperne di più. È l’opportunità di dimostrargli che il tuo prodotto è il migliore. Ciò che devi fare è spiegare chiaramente che PMI sei, cosa fai e, soprattutto, cosa offri ai tuoi clienti. Utilizza i testimonial se ne hai o qualsiasi elemento social. Ti sarà di grande aiuto.

Le tue informazioni di contatto devono essere chiare e facili da trovare. Assicurati di inserire:

  • email di contatto
  • indirizzo
  • canali social

Non dilungarti. Non includere troppe informazioni perché potresti stancare i visitatori. Scegli una grafica minimalista. Offri informazioni chiare e facilmente comprensibili.

3.- Offri un supporto online

I tuoi utenti devono sapere che possono usufruire di un supporto online dopo aver effettuato il loro acquisto. Garantire la risoluzione dei problemi dopo gli acquisti e un supporto prevendita può trasformare gli interessati in clienti finali abituali.

Il supporto più completo e utile è una funzione di chat dal vivo. Funziona 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Questo strumento può migliorare la conversione del 10%.

Se non disponi di risorse per offrire un supporto 24 ore su 24, devi fornire un servizio per aiutare le persone durante l’orario di lavoro.

4.- Offri opzioni di pagamento comuni

Nessun negozio online può vivere senza sistemi di pagamento. Offri un’ampia varietà di opzioni di pagamento popolari ai tuoi clienti, in modo che possano acquistare facilmente.

PayPal è la soluzione di pagamento preferita ma ci sono altre opzioni che le PMI possono considerare.

Ecco alcuni consigli pratici per offrire opzioni di pagamento:

  • Permetti ai tuoi clienti di creare un account nel tuo negozio e salvare le informazioni di pagamento. Così gli acquisti futuri saranno più fluidi.
  • Offri un’ampia varietà di opzioni di pagamento popolari affinché ogni consumatore possa effettuare un acquisto facilmente.

5.- Pubblicità su social

La pubblicità in tutti i canali social è un buon modo per entrare in contatto con molti clienti potenziali. La pubblicità sui social può essere molto ampia, da un semplice messaggio di feed di Facebook a un’immagine su Snapchat.

Usa strumenti come Google Analytics. Così saprai quali canali stanno utilizzando i tuoi clienti. E focalizza i tuoi sforzi di marketing su queste piattaforme.

Se non controlli i social, queste guide di come ottenere più followers su Facebook, Instagram o Snapchat come strumento di marketing ti aiuteranno a cominciare.

6.- Crea un blog utile e SEO oriented

La creazione di un blog è una grande opzione per generare traffico nel negozio. Le pubblicazioni che contengono parole chiave per la SEO e informazioni utili per i consumatori ottengono un’alta classificazione nei risultati dei motori di ricerca.

Gli articoli del blog che hanno una buona classificazione e invitano le persone a visitare il tuo sito sono un trampolino per le persone che visitano le tue pagine prodotto o completano gli acquisti.

Un blog è anche un mezzo per entrare in contatto con la tua audience a livello profondo. Vedere come i clienti rispondono ai tuoi contenuti può aiutare a soddisfare le necessità e i desideri dei compratori.

Le pubblicazioni del blog generano fiducia tra i clienti quando offrono un valore aggiunto. Come per esempio offrire i consigli di un esperto sull’uso dei tuoi prodotti.

7.- Costruisci la fiducia del cliente con le recensioni e le revisioni dei prodotti

Le valutazioni dei prodotti aumentano la fiducia. I clienti online non possono conoscere i venditori di personal. Per questo si fidano dei commenti di altri clienti per valutarli.

Le recensioni fanno risparmiare tempo ai consumatori. Mostrano ciò che gli altri clienti pensano del prodotto stesso.

Le recensioni dei prodotti sono più convincenti quando sono numerose. Per fomentare i commenti chiedi ai tuoi clienti di lasciare una recensione dopo l’acquisto. A volte i clienti che sono soddisfatti dei prodotti non ci pensano. Invogliali a condividere la loro opinione.

8.- Gestisci il SEO

Il tuo negozio online deve ottenere traffico affinché la gente acquisti. E la chiave per generare traffico è l’ottimizzazione per i motori di ricerca. Inserendo parole chiave nel titolo e nelle descrizioni dei prodotti, è più probabile che il tuo sito ottenga una classificazione più alta nei motori.

Aumentare la visibilità è essenziale per ottenere più visite al sito e più conversioni.

Se non sei un esperto di SEO o non sai come gestire l’ottimizzazione nel tuo negozio, segui questa utile guida.

9.- Assicurati che il tuo negozio abbia una grafica responsive

Gli acquisti via mobile rappresentano il 30% degli acquisti dell’anno scorso. Questa cifra è in crescita. Business Insider prevede che nel 2020 gli acquisti mobile rappresenteranno il 45% di tutti gli acquisti online.

Con l’uso crescente dei telefoni per gli acquisti online, devi assicurarti che la grafica del tuo sito sia compatibile con tutti i dispositivi mobile. Assicurati che i clienti possano effettuare gli acquisti, indipendentemente dal dispositivo utilizzato.

Usa template di grafica configurati per adattarsi ai dispositivi mobile affinché il tuo ecommerce si veda attraverso tutti i dispositivi in maniera corretta.

10.- Utilizza Google Analytics

Come proprietario di una PMI con un ecommece non puoi migliorare le tue strategie senza controllare gli andamenti. Il modo migliore per verificare le tue attività di vendita online e il comportamento dei clienti è utilizzare uno strumento come Google Analytics.

Ti offrirà metriche chiare sul tuo negozio online come la percentuale di vendite dei prodotti, le pagine visualizzate e i carrelli abbandonati.

Fai un tracciamento delle tue metriche di vendita per ottenere informazioni su come attirare i tuoi clienti in maniera efficace e promuovere gli acquisti.

11.- Offri la spedizione gratuita

Il costo aggiuntivo della spedizione standard può dissuadere i clienti quando devono completare l’acquisto al momento del pagamento. Se puoi offrire la spedizione gratuita incentiverai gli acquisti.

Anche se il fatto di offrire una spedizione gratuita all’inizio è uno sforzo, può migliorare le vendite. Per assicurarti che i tuoi clienti sappiano cosa offri, rendi evidente la spedizione gratis come fa Thrive Market nella foto qui sopra.

12.- Controlla la concorrenza

I clienti cercano online i prezzi più bassi e le migliori esperienze di acquisto in generale. Per far sì che non abbandonino il tuo negozio, devi identificare la concorrenza e provare ad acquistare. Sono negozi che offrono politiche di reso chiare? Offrono spedizioni gratuite e diverse opzioni di pagamento?

Verificare cosa fanno i concorrenti ti permetterà di sapere cosa devi cambiare nel tuo negozio online al fine di fidelizzare i clienti e attirare nuovi utenti.

Vuoi lavorare con un partner di marketing che capisca gli obiettivi che vuoi raggiungere con il tuo ecommerce e che abbia le conoscenze e la tecnologie per raggiungere i risultati desiderati? Antevenio è l’opzione di performance marketing che devi considerare.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?