Segmentazione psicografica nei database: che cos’è e come si fa?

gennaio 13, 2020
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Se vuoi sapere di cosa si tratta e come eseguire la segmentazione psicografica nei database, sei arrivato nel posto giusto. Inoltre, le aziende devono conoscere i propri clienti per adattare i prodotti o le campagne alle loro necessità.

Per farlo, possono utilizzare diverse tecniche quantitative e qualitative. Ciò consentirà loro di classificare i propri clienti in base alle diverse caratteristiche che possono avere. Uno di questi metodi è la segmentazione psicografica.

Di seguito trovi tutto ciò che devi sapere sulla segmentazione psicografica nei database e su come applicarla nella tua azienda.

Cos’è la segmentazione psicografica nei database

La segmentazione psicografica nel database è una tecnica di segmentazione del mercato. I gruppi formati in base ai tratti psicologici che influenzano le abitudini di consumo. Queste abitudini sono estratte dallo stile di vita e dalle preferenze delle persone. Alcuni di questi sono:

  • Stato sociale
  • Attività quotidiane.
  • Abitudini alimentari
  • Parere su alcuni argomenti.
  • Ecc.

La segmentazione del mercato psicografico viene effettuata principalmente sulla base di come la gente pensa. E cosa aspiri ad essere nella tua vita. Qualsiasi organizzazione che cerca di comprendere il processo di pensiero dei propri consumatori può dividere il proprio mercato di riferimento secondo questo metodo di segmentazione.

Obiettivi della segmentazione psicografica nei database

In un ambiente estremamente competitivo, la segmentazione psicografica nei database può fare la differenza con la concorrenza e sostenere strategie di marketing di successo. Conoscere meglio i tratti psicologici dei consumatori può portare allo sviluppo di prodotti molto più adeguati alla domanda e di maggior valore. La segmentazione psicografica nei database può essere di grande aiuto per:

  • Identificare esigenze di mercato specifiche.
  • Ottimizza le risorse nelle aziende.
  • E trovare più opportunità di business nel mercato in cui entri.

Per le aziende, le caratteristiche psicografiche condizionano l’acquisizione di determinati prodotti o servizi. Ogni gruppo sociale, definito dal suo profilo psicografico, trova un modo per esprimere la tua personalità quando acquista prodotti o brand.

Prima di eseguire una segmentazione psicografica nei database di solito si implementa una prima segmentazione demografica per restringere il campione e ottenere ancora più dati.

Criteri di segmentazione psicografica nei principali database

Di seguito vedrai quali sono alcuni criteri di segmentazione psicografica nei database. Prendi nota:

  • Stile di vita. Il profilo psicografico del consumatore tiene conto delle credenze, dei valori, degli hobby e degli interessi degli individui. Questi valori possono essere conservatori, liberali, familiari, aperti al cambiamento, ecc.
  • Tratti di personalità. Questa classificazione può comprendere utenti come materialisti, idealisti, estroversi, introversi, impulsivi. Queste funzionalità forniscono anche informazioni preziose per il processo di acquisto.
  • Classe sociale. Qui la popolazione è divisa considerando il lavoro e lostatus sociale. Le classificazioni più comuni di questo gruppo dividono i consumatori in alti dirigenti, posizioni intermedie, professionisti, amministrativi, operai specializzati e non qualificati, disoccupati, pensionati …
  • Attività, interessi e opinioni. Si basa sulle attività che i clienti svolgono comunemente e su argomenti che interessano i clienti oltre alle loro opinioni su questioni specifiche.
  • Atteggiamenti. L’atteggiamento di un individuo è modellato dal modo in cui è stato cresciuto e dalla sua origine culturale. Ogni potenziale cliente di solito ha un atteggiamento diverso. E questa può certamente essere una variabile per la segmentazione psicografica.

Come utilizzare la segmentazione psicografica nei database

Per usare la segmentazione psicografica questi sono i passi da seguire. Innanzitutto raccogliere informazioni. Quindi segmentare il pubblico. E infine, prendere decisioni:

1.- Raccogliere informazioni

I professionisti del marketing hanno due metodi per ottenere informazioni per la segmentazione psicografica:

  • Ricerca primaria
  • Ricerca secondaria.

Potrebbe essere più semplice iniziare con la seconda opzione, poiché ti permetterà di scoprire comportamenti rapidamente e senza grandi spese. Tuttavia, se la tua attività pone molta enfasi sul marketing, potresti semplicemente dover analizzare:

  • I tuoi strumenti CRM
  • Utenti dei social network.
  • Annunci.
  • Informazioni sui visitatori di Google Analytics.
  • E altri studi di mercato per generare i tuoi dati sui clienti.

Va notato che, in molti casi, i dati saranno incompleti e dovrai ricorrere alla ricerca primaria, che si tradurrà in sondaggi online, interviste e gruppi di discussione per conoscere il tuo pubblico in modo più approfondito.

In ogni caso, dovrai riflettere sulle domande e le informazioni che desideri ottenere, poiché potresti aver bisogno di dati privati e personali. Inoltre, considerando le recenti normative GDPR, si consiglia di richiedere il consenso degli intervistati, agire con trasparenza e chiedere solo le informazioni realmente necessarie.

2.- Segmenta il pubblico

Una volta completato il duro lavoro per ottenere le informazioni necessarie sui clienti, sarà tempo di analizzare i dati. Trova modelli e caratteristiche comuni tra il tuo pubblico per creare gruppi di personalità. Durante questo processo, è anche importante considerare le anomalie, in quanto potrebbero generare nuovi segmenti.

La segmentazione psicografica funziona in modo simile alla segmentazione demografica, solo che raggruppa le persone in categorie basate su tratti personali e stato sociale piuttosto che nazionalità, lingua ed età.

3.- Agisci

L’obiettivo finale della segmentazione psicografica è implementare misure basate sui dati. Sia che tu voglia, ad esempio, migliorare l’esperienza di un evento che organizzerai, come vendere di più o promuovere la fedeltà, il risultato finale della segmentazione dovrebbe fornirti informazioni pratiche per prendere decisioni migliori.

La segmentazione psicografica si concentra sulla creazione del pubblico giusto per un particolare evento e sulle campagne che ruotano attorno ad esso. Permette di conoscere meglio i tratti della personalità del pubblico per modificare e migliorare gli eventi e il loro valore per il tuo pubblico, aumentando le vendite.

Lo scopo finale è quello di creare una strategia personale in modo che i partecipanti si sentano speciali. E mostrare loro che conosci e condividi la loro opinione, che ti permetterà di migliorare il tuo rapporto con loro e di connetterti a livello emotivo, aumentando le vendite, la lealtà e la soddisfazione di coloro che partecipano all’evento.

Vantaggi della segmentazione psicografica nei database

Questi sono i vantaggi offerti dall’utilizzo della segmentazione psicografica:

  • Ti aiuta a capire le preoccupazioni dei clienti analizzando personalità, stili di vita o stato sociale.
  • Questo tipo di segmentazione è importante quando si tratta di personalizzare prodotti e servizi.
  • Poiché fornisce dettagli su fattori quali stile di vita, interessi, opinioni, ecc., È molto più efficace della segmentazione geografica e della segmentazione demografica.
  • È un’estensione della segmentazione comportamentale e offre opzioni per dividere la popolazione in base ad atteggiamenti o opinioni.
  • Vengono generate nuove opportunità di crescita e l’azienda ottiene un notevole vantaggio competitivo. Una volta che queste nuove opportunità sono situate in gruppi di consumatori scarsamente serviti, la società ha la possibilità di scegliere quale di essi affronterà secondo uno o più criteri specifici.
  • La società crea un’offerta di prodotti o servizi più raffinata e stabilisce il prezzo adeguato per il pubblico di destinazione.
  • La selezione dei canali di distribuzione e comunicazione è molto semplice. Poiché è più facile rispondere alle esigenze di piccoli gruppi di consumatori, soprattutto se gli utenti hanno molte caratteristiche in comune.
  • La segmentazione del mercato è la base per la scelta dei mercati target. A seconda del tipo di mercato target, l’organizzazione o la società deve scegliere tra una strategia di mercato indifferenziata, differenziata o concentrata per affrontare meglio il mercato o il segmento target.
  • L’azienda affronta meno concorrenti in un segmento specifico. E stabilendosi in segmenti di mercato differenziati, i concorrenti più immediati possono essere identificati più facilmente; vale a dire quelli che agiscono sugli stessi mercati target che l’azienda sta prendendo di mira.

Svantaggi della segmentazione psicografica

Questi sono gli svantaggi dell’utilizzo della segmentazione psicografica:

  • L’approccio multi-mercato di solito aumenta i costi di marketing e possono verificarsi casi in cui il rendimento atteso non si ottiene a causa di errori nella sua elaborazione poiché i mercati sono talvolta segmentati in modo intuitivo e gli operatori fanno troppo affidamento sulla loro esperienza e giudizio per decidere quali segmenti esistono in un mercato e quanto potenziale offrono.
  • Gli sforzi compiuti per individuare e personalizzare i mercati possono portare all’eccessiva proliferazione di prodotti, che stanno diventando sempre più costosi da gestire. L’aumento del numero di segmenti può non essere redditizio a causa delle dimensioni molto ridotte.
  • La segmentazione di un mercato estremamente ristretto può interferire con un prodotto e la fedeltà al brand.
  • I direttori marketing sono stati criticati per attività anti-etiche o stereotipate, in quanto cercano di raggruppare tutti i tipi di individui in un particolare segmento o gruppo di consumatori.
  • Gli sforzi sulla segmentazione del mercato in nicchie sempre più piccole possono essere percepiti come cinici dall’individuo target e influenzare negativamente la risposta alle strategie di marketing, confondendo i consumatori.

Hai bisogno di gestire database per l’email marketing? In Antevenio abbiamo database formati da utenti altamente qualificati e ricettivi in tutto il mondo. E la cosa più interessante è che i database sono generati dalla creazione di contenuti unici e specializzati nei portali verticali.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies