Quanto vale un lead? Guida semplice e rapida

agosto 14, 2018
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?
Quanto vale un lead? Guida semplice e rapida

Quanto vale un leadTi sei chiesto se le tue campagne di marketing hanno avuto successo rispetto agli obiettivi aziendali? Conosci quanto ti costa acquisire un nuovo cliente? Sai quanto vale un lead? Il costo per lead (CPL) è la metrica che ti aiuta a misurarlo.

Se vuoi far crescere il tuo database e migliorare la redditività, questa metrica è essenziale nella tua attività. Il CPL ti offre una base per determinare il rendimento degli sforzi di marketing se viene misurato con precisione e se si fa un buon tracciamento.

Senza sapere quanto vale un lead, non saprai se i tuoi sforzi per attirare clienti potenziali stanno dando i loro frutti. Questa è una guida semplice per aiutarti a calcolare il tuo CPL oltre ad alcune delle migliori tecniche per generare leads.

Imparare quanto vale un leadQuanto vale un lead

Per prima cosa devi conoscere i numeri. Sono molti i fattori che determinano la risposta relativa a quanto devi pagare un cliente potenziale. Ogni situazione è legata al modello commerciale di ogni brand e al settore specifico. Prima di cominciare, devi conoscere le seguenti metriche della tua attività:

  • Il prezzo di vendita del prodotto o servizio: il prezzo medio che i tuoi clienti/consumatori pagano per un prodotto o servizio
  • Il margine lordo di ogni prodotto o servizio venduto: la quantità di denaro che ricevi per la vendita di un prodotto o servizio meno il costo dei beni venduti
  • La percentuale dei leads che convertono in vendite: la quantità di leads che ottieni attraverso tutte le tue strategie e quanti convertono in vendite.

Qual è il massimo che puoi offrire per un lead?Quanto vale un lead

Magari la domanda corretta non è quanto vale un lead ma quanto sei disposto a pagare per un lead. La formula non è quindi quanto pago un lead ma quanto sono disposto a pagare e quanto pago. Questa differenza ti aiuterà a determinare se stai agendo bene.

Quindi, prima di poter calcolare la cifra massima che puoi spendere per un lead, devi calcolare la quantità massima di denaro che sei disposto a pagare. Il massimo che puoi investire in una nuova vendita mantenendola redditizia.

Immagina che il tuo brand abbia un’entrata media di 500€ per servizio, con un margine lordo del 40%. Ciò significa che ricevi 200€ di margine lordo per questo tipo di servizio. Il massimo che poi pagare per un lead è 200€.

Esempio: servizio (500€) x margine lordo (40%) = guadagno lordo (200€).

Dovresti essere disposto a spendere il 100% del margine lordo per ottenere un nuovo lead. Questi nuovi clienti possono trasformarsi in clienti continuativi. Nonostante un lead non sia un cliente maturo, devi applicare tecniche come l’email marketing per farlo convertire in cliente. L’obiettivo è far crescere l’attività in modo che si sviluppi una vendita per lead.

Qual è il costo adeguato per il tuo lead?

Non c’è quindi una risposta alla domanda ‘quanto vale un lead’. Non esiste un valore unico. La cifra del tuo CPL può essere utile per determinare l’efficacia delle azioni legate alle campagne o per verificare se il tuo piano marketing funziona bene in confronto agli anni precedenti. Può anche aiutarti a determinare come stanno funzionando le tue strategie di lead generation.

Una metrica di CPL differisce a seconda del settore, della concorrenza e del costo medio dei prodotti, tra gli altri fattori. Un buon CPL è in target con gli obiettivi di crescita e redditività dell’azienda.

Come con qualsiasi altra analisi statistica devi capire cosa dicono i numeri. Sai cosa stai guardando, cosa significano i numeri e puoi determinare il modo migliore per prendere decisioni in futuro.

L’uso più probabile per il CPL che farai sarà per verificare se le diverse tattiche di lead generation funzionano e se vale la pena di continuare. Quindi non esiste un’unica risposta che determina quanto vale un lead.

Tecniche per ottenere leads di qualitàQuanto vale un lead

I nuovi modelli di lead genertion si basano sul dimostrare esperienze e costruire relazioni di fiducia. Questi obiettivi si ottengono considerando alcuni degli elementi chiave per ottenere leads di qualità. Applica queste tecniche che si basano sui nuovi modelli e il tuo successo sarà garantito. Eccone alcune:

1.- Il potere del video

Il video è uno dei metodi più efficaci per generare contenuto nel digital marketing. I video sono perfetti per promuovere l’interesse verso il tuo brand.

È possibile ottenere leads attraverso i video. I video sono uno strumento perfetto per creare interesse in pochi secondi. Il contenuto visuale ha più forza del contenuto scritto. Non è una novità.

Inoltre è anche più facile per la mente umana processare il contenuto visuale rispetto a quello scritto. Il video ha un grande potenziale nel generare leads. Ma non solo, perché migliora anche la tua reach e la possibilità di diventare virale.

Ma i video sono anche generatori di emozioni. Ti aiutano a fare in modo che gli utenti apprezzino il tuo brand. Crea video impattanti per generare leads. Sono uno strumento molto potente. Crea una strategia basandoti sul formato video.

2-. Genera più leads con un buon storytellingQuanto vale un lead

Per cominciare a sviluppare una buona strategia di storytelling devi creare un punto di connessione con il lead. In questo senso è essenziale fare un’analisi previa del comportamento degli utenti che navigano sul tuo sito. È importante verificare i dettagli della tua audience.

Migliore è l’analisi, più facile sarà creare una storia che piaccia ai tuoi utenti. Le storie che generano leads includono una sfida, una lotta, una necessità o un problema. E sono elementi chiari sin dal principio.

Non dimenticare mail a tua identità e soprattutto non lasciare da parte la tua onestà. Qualsiasi storytelling deve essere onesto con il brand.

Inoltre qualsiasi contenuto tu decida di preparare, devi lanciarlo su tutte le piattaforme digitali. Fai in modo che sia confezionato correttamente per i diversi usi. Promuovilo sui social e nella tua strategia offline. Lo storytelling deve essere compreso come parte del tuo brand.

3.- Marketing automation

Fai marketing automation e riduci del 25% i costi di lead generation. “In Ibermatica abbiamo aumentato in 6 mesi del 20% la lead generation digitale” segnala Juan Liedo, direttore Digital Marketing dell’azienda.

Il marketing automation comprende il comportamento del cliente, cosa che rende le tue comunicazioni più efficaci. Si tratta di effettuare invii personalizzati in maniera automatizzata. Ciò riduce il tempo e il costo della tua strategia di marketing.

Devi solo individuare il lead corretto per ottenerlo. Ma per questo esistono strumenti di analisi del comportamento. L’automatizzazione risponde ad alte capacità di personalizzazione. Queste nuove forme per conoscere gli utenti permettono di migliorare qualsiasi strategia di lead generation.

4.- Crea un buen formQuanto vale un lead

I form senza dubbio ti aiutano a generare leads. Può essere considerata una delle forme più tradizionali per farlo. Ma i buoni form sono ancora la strategia perfetta di lead generation. Ecco alcuni consigli per creare un buon form:

  • Che sia ben mascherato. Evita i tipici form che gli utenti non compilano. Rendilo differente e divertente.
  • Aggiungi una grafica innovativa, inserisci elementi poco comuni
  • Offri un’esperienza personalizzata e un valore aggiunto per l’utente
  • Offri un elemento di valore senza chiedere qualcosa in cambio
  • Utilizza tecniche persuasive in maniera sottile
  • La gamification è uno dei migliori modi per generare leads

5.- Email e retargeting

L’email e il retargeting per generare leads sono elementi utilizzati nelle strategie combinate e ti possono aiutare a generare leads e a migliorare in generale la tua campagna di digital marketing. Le strategie di retargeting includono cookies di tracciamento nelle strategie di email.

Come applicare questa strategia? È molto semplice. Devi utilizzare strumenti di retargeting come CRM Retargeting di MDirector che ti permette di associare cookies ai messaggi delle tue campagne di emailing in maniera automatica.

In questo modo puoi identificare gli utenti che si registrano sul tuo sito e cercare di conquistarli. Il retargeting ti aiuta a metterti in contatto con questi utenti hanno mantenuto un minimo di relazione con il tuo brand.

L’aspetto migliore del retargeting attraverso la mail è la personalizzazione. Ottenere leads inviando mail personalizzate porta buoni risultati. Più sai sui tuoi utenti, più possibilità hai che siano interessati al tuo brand

Chiarito il concetto di quanto vale un lead, qui hai alcuni esempi di brand che hanno successo nella lead generation. Magari ti suggeriscono qualche idea applicabile alla tua attività o puoi anche lavorare con agenzie specializzate nella lead generation come Antevenio. Mettiti in contatto con noi e svilupperemo per te la migliore strategia.

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies