Le 5 migliori piattaforme per creare blog

marzo 27, 2017
admin
Ti è piaciuto il nostro articolo?
Le 5 migliori piattaforme per creare blog

 

piattaforme per creare blog

Oggigiorno, molte persone provano a creare un blog per dare la propria opinione su determinati temi, parlare di argomenti che ritengono interessanti o semplicemente per condividere le proprie esperienze. I motivi che spingono gli utenti a creare un blog possono essere molti e in internet si trovano diverse piattaforme per blog che ti permettono di creare una rubrica in pochi minuti e senza conoscenze tecniche. Alcune sono gratuite, altre dispongono di una versione gratuita e una a pagamento con funzionalità ulteriori.

Indipendentemente dalla piattaforma che pensi di scegliere, la creazione di un blog ti offre molte opportunità in diversi ambiti. Magari ti interessa disporre di uno spazio con funzione ludica, per raccogliere i momenti più importanti della tua vita o per avviare un’attività, con relativa strategia di marekting on line.

piattaforme per creare blog

Se hai ancora dubbi, ecco i vantaggi che puoi trarre da un blog tutto tuo:

  • Facilità di utilizzo. La maggior parte delle piattaforme per blog è semplice da utilizzare e ti permette di creare diversi elementi anche senza conoscenze tecniche.
  • Notorietà. Come succede per i social, disporre di un blog ti da l’opportunità di raggiungere un’audience enorme. Non importa l’ubicazione geografica dei lettori e nemmeno l’orario o oil dispositivo dal quale si collegano. Un blog arriva in tutto il mondo, basta una connessione internet.
  • Libertà d’espressione. La libertà d’espressione è uno dei valori più importanti della società attuale. Un blog è uno spazio ideale per condividere le tue opinioni.
  • Valore di scambio. Uno dei grandi vantaggi della possibilità di pubblicare contenuti liberamente è che è possibile reperire blog che riguardano ogni tipo di argomento. Quindi, i blog sono spazi eccezionali in cui è possibile condividere conoscenze. Permettono di aiutare gli altri, migliorare la tua formazione riguardo a diversi temi, fornire informazioni su aspetti particolari o permetterti di accedere a diversi punti di vista riguardo ad un tema specifico.
  • Aiuta a migliorare il posizionamento digitale. Mantenere un blog aziendale in maniera professionale ti obbliga a generare contenuti di qualità. Se lavori in maniera ottimale sugli aspetti tecnici e sui fattori collegati al contenuto, un blog ti aiuterà a posizionarti al meglio su Google.

La creazione di un blog è semplice. La cosa  più difficile è selezionare la piattaforma adeguata. Per aiutarti ti segnaliamo gli elementi che differenziano queste 5 piattaforme:

 

1.- WordPress

Wordpress: il leader dei Blogs

Se c’è una piattaforma popolare per creare blog in questo momento, si tratta di WordPress, che permette di creare un blog gratuito su una piattaforma globale ed offre la possibilità di installare la versione del software open source sul tuo server.

WordPress è di fatto la piattaforma più utilizzata, sia per creare blog sia per disegnare pagine web aziendali dato che dispone di un vero e proprio CMS (Content Management System).

Se utilizzi la piattaforma wordpress.com potrai creare un blog in forma gratuita, senza la necessità di acquistare uno spazio esterno, in soli 5 passi:

1 – Scegli in dominio con cui vuoi pubblicare il tuo blog. Il dominio sarà nel formato ‘tuodominio.wordpress.com’. Successivamente la piattaforma ti offrirà la possibilità di acquistare il tuo dominio verso il quale reindirizzare lo spazio creato.

2 – Inserisci un account di posta elettronica, un nome utente e una password.

3 – Scegli un template x definire l’aspetto del tuo blog.

4 – Se vuoi un blog gratuito dovrai scegliere l’opzione relativa, che non avrà scadenza.

5 – Realizzati questi passi, non ti resta che dar forma al tuo blog pubblicando e condividendo contenuti rilevanti per ottenere una audience concreta.

Quali sono i vantaggi di WordPress?

WordPress è diventata la piattaforma principale per blog perché offre i seguenti vantaggi:

1 – Facile da utilizzare. È una piattaforma molto intuitiva e permette di creare e personalizzare il blog come più ti piace.

2 – Si tratta di una piattaforma gratuita. Anche se hai la possibilità successiva di inserire funzioni a pagamento con l’opzione premium.

3 – Attenzione al cliente. La piattaforma ha un forum personale dove puoi richiedere informazioni ed esprimere i tuoi dubbi riguardo a WordPress.

4 – La piattaforma ha un’applicazione mobile. Inoltre la maggior parte dei template è responsive, ossia, permette una visualizzazione adeguata anche da diversi dispositivi.

5 – Aiuta a posizionare i contenuti sui motori di ricerca in maniera semplice.

2.- Blogger

Blogger

Blogger è la piattaforma per blog che ha dato il nome a questo tipo di contenuti digitali. Inizialmente nacque come progetto alternativo dell’azienda PyraLabs che, nel 2003, fu comprata da Google. Il successo di blogger era, ed è tutt’ora, dovuto alla semplicità. L’obiettivo iniziale era permettere di pubblicare contenuti digitali senza la necessità di dover conoscere il codice, in maniera semplice e intuitiva.

Con l’acquisizione da parte di Google, per accedere è sufficiente avere un account Gmail.

Devi accedere con i tuoi dati Google e premere il pulsante ‘Nuovo Blog’. La piattaforma ti chiederà il titolo del blog, la URL e la scelta del tema che preferisci, da selezionare tra i template gratuiti disponibili.

Quali sono i vantaggi di Blogger?

Anche se negli ultimi anni ha perso posizioni, a favore di WordPress, ciò che è certo è che creare un blog con questa piattaforma ti permette di approfittare dei seguenti vantaggi:

1 – Si tratta di una piattaforma completamente gratuita.

2 – Si tratta di una piattaforma semplice da utilizzare. Offre anche la possibilità di personalizzare il blog come preferisci.

3 – Puoi creare quanti blog desideri.

4 – Hai accesso ad altri contenuti Google. Essendo un servizio di Google, l’utente che utilizza la piattaforma ha adisposizione altri strumenti come Google Plus o Picasa.

5 – Non richiede conoscenze tecniche. Blogger è la piattaforma ideale per i principianti.

3.- Tumblr

Tumblr Blog

Se stai cercando è un blog in cui sia predominante l’aspetto visivo, Tumblr è l’opzione ideale. Questa piattaforma è  adatta a tutti coloro a cui piace condividere immagini, gif animate o video. Si tratta di una piattaforma blog per contenuti visuali.

Generalmente questa piattaforma è utilizzata da persone che scrivono per hobby, nonostante ci siano aziende che gestiscano il proprio blog attraverso Tumblr.

Quali sono i vantaggi di Tumblr?

Le caratteristiche che rendono Tumblr una buona scelta sono:

1 – Si tratta di una piattaforma originale. Tumblr è diversa dalle altre piattaforme per blog. Di fatto si definisce come una piattaforma di microbogging, un mix tra un blog e Twitter.

2 – Contenuto visuale. È una piattaforma adatta a contenuti visuali, perfetta per gli utenti di oggi.

3 – Si tratta di una piattaforma perfettamente adattabile ai dispositivi mobile.

4 – L’utilizzo di questa piattaforma è molto semplice.

5 – Si possono amministrare diversi blog contemporaneamente.

6 – Tumblr offre moltissimi template.

7 – Offre diverse possibilità per pubblicare contenuti in tempo reale.

8 – Si ratta di una piattaforma gratuita.

4.- Wix

Wix Piattaforma Blog

Come WordPress è una piattaforma per creare blog che si è trasformata in un potente CMS. Wix è nata come spazio on line per creare pagine web e blog in maniera semplice e rapida on line. Wix non richiede conoscenze di programmazione.

Per poter creare un blog con Wix devi creare un account sulla piattaforma, registrandoti per poter utilizzare le diverse opzioni. Successivamente devi indicare quale tipo di pagina vuoi creare (in questo caso, un blog).

Successivamente non ti resta che scegliere il template e personalizzarlo. Una volta realizzati questi passi, sarai pronto per pubblicare e condividere i tuoi conenuti.

Quali sono i vantaggi di Wix?

Come per il resto delle piattaforme, Wix è uno spazio molto semplice da utilizzare. Inoltre, ha i seguenti vantaggi:

1 – Ha molti template da utilizzare.

2 – Questa piattaforma si adatta perfettamente ai dispositivi mobile quindi ogni contenuto pubblicato si vedrà adeguatamente attraverso tablet o smartphone.

3 – Ha un servizio gratuito e un servizio premium. Se scegli questa opzione, la piattaforma offre diversi servizi a cui puoi accedere tramite sconti e coupon dedicati.

5.- Medium

Medium

Medium è un vero e proprio gioiello tra le piattaforme per blog. Si tratto di un servizio creato da Ev Williams, uno dei fondatori di Blogger e, successivamente, di Twitter e Biz Stone.

La caratteristica di Medium è che scommette su un design attraente e semplice, con l’obiettivo di focalizzare gli utenti sul contenuto.

Di fatto, l’idea iniziale di Medium è molto simile a quella di Twitter, eccetto, ovviamente, il limite di 140 caratteri. Questa piattaforma mette in evidenza il contenuto e offre la possibilità agli utenti stessi di consigliarlo e diffonderlo. Quindi possiamo dire che si tratta di una piattaforma che invoglia a scrivere contenuti di qualità.

L’utilizzo è estremamente semplice. Puoi accedere a Medium attraverso i tuoi profili social e, una volta entrato, in pochi minuti potrai scoprire tutte le opzioni di personalizzazione della piattaforma.

Quali sono i vantaggi di Medium?

Se non hai ancora fatto la tua scelta, questi sono i vantaggi di Medium:

1 – Contenuto di qualità. Uno degli elementi più importanti per Medium è il contenuto. Quindi, il contenuto che troverai su questa piattaforma è di qualità. Se hai contenuto di qualità e vuoi creare un blog, questa è la tua piattaforma.

2 – I blog creati sono ottimizzati per i dispositivi mobili.

3 – Collaborazione. È una piattaforma che invoglia l’interazione di tutta la comunità, formata da scrittori e lettori, condividendo contenuti, suggerendo articoli o commentando post.

4 – Si tratta di una piattaforma semplice da utilizzare e ha elementi strutturali e grafici davvero di grande livello.

Come hai potuto vedere, queste 5 piattaforme per blog sono semplici e non richiedono conoscenze di programmazione, quindi potrai concentrarti su ciò che è più importante: ciò che hai da raccontare.

Guadagna soldi da subito con il tuo blog con Coobis

Oltre ai classici annunci AdSense di Google, che possono essere un buon modo per monetizzare il tuo blog, uno dei migliori modi per fare soldi con il tuo blog sono i post sponsorizzati.I post sponsorizzati sono articoli commissionati dagli inserzionisti che puoi scrivere e pubblicare sul tuo blog a cambio di un pagamento fisso. Come spesso accade, il problema non è la disponibilità a fornire questo servizio, ma il modo di trovare gli inserzionisti e per questo compito c’è una piattaforma chiamata Coobis che vende i tuoi “post sponsorizzati” per te.

Se vuoi iscriverti con Coobis e iniziare a guadagnare con il tuo blog, puoi farlo qui.

 

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies