Come creare una campagna di Facebook Ads

gennaio 17, 2019
Redazione
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Imparare come creare una campagna di Facebook Ads è fondamentale per raggiungere i tuoi obiettivi di digital marketing. Se esiste al giorno d’oggi un’azienda che può fare concorrenza al gigante Google riguardo alla pubblicità si tratta di Facebook.

L’evoluzione di questa piattaforma, i suoi nuovi servizi e, soprattutto, l’impressionante audience a cui permette di accedere alle campagne che Facebook Ads offre, ha fatto sì che molti brand cominciassero a destinare i loro budget pubblicitari a questa piattaforma.

Per questo, Facebook Ads si è trasformata in una delle vie pubblicitarie online più utilizzate degli ultimi tempi. La possibilità di un’efficace segmentazione del pubblico a cui si dirigerà la campagna insieme alla semplicità nella creazione delle creatività necessarie rendono gli annunci su Facebook un obbligo in molte strategie di marketing online.

La precisione che si ottiene quando si crea una campagna di Facebook Ads permette di far rendere al meglio l’investimento. Fondamentalmente perché i brand possono identificare i loro clienti potenziali in maniera facile e efficiente.

Vantaggi dell’utilizzo di Facebook Ads

L’uso di Facebook Ads permette a chi crea l’annuncio di segmentare e selezionare il pubblico che più gli interessa, un chiaro vantaggio di questa piattaforma. Soprattutto considerando che al 27 aprile 2016 il principale social mondiale aveva poco di meno che 1.650 milioni di utenti attivi al mese. Unire questi due fattori fa sì che le possibilità di incrementare le conversioni siano superiori.

I vantaggi che puoi ottenere creando una campagna di Facebook Ads sono di vari tipi. E ancor di più se la tua azienda è piccola dato che la relazione costi benefici è più che interessante:

  • Accesso a un gran numero di utenti attivi: al giorno d’oggi la maggior parte delle persone ha Facebook. Cosa che fa sì che tu possa trovare clienti potenziali interessati ai tuoi prodotti o servizi.
  • Alta segmentazione: puoi scegliere chi visualizza i tuoi annunci. La piattaforma ha moltissime informazioni di ogni utente: gusti, comportamenti, età, passioni, città in cui vive o lavora…tutto ciò renderà più facile segmentare il tuo pubblico e decidere quali utenti vuoi che vedano i tuoi annunci.
  • Ottimo rapporto costo-beneficio dell’investimento: Facebook Ads è uno strumento relativamente economico. Inoltre paghi solo per i clicks ottenuti. Ossia, se ottieni una buona segmentazione starai pagando per tutti quegli utenti che hanno cliccato sul tuo annuncio. Se la campagna è ben gestita, questi utenti dovrebbero essere realmente interessati al tuo brand.
  • Flessibilità: un altro dei benefici che ottieni creando una campagna di Facebook Ads è la flessibilità. La piattaforma permette di interrompere una campagna in qualsiasi momento. Così potrai effettuare l’investimento adeguato a seconda delle tue necessità di budget.
  • Interazione: lo strumento pubblicitario di Facebook Ads ti offre anche la possibilità di effettuare sorteggi, sondaggi o giochi per gli utenti. Questa opzione ti aiuterà a conoscere meglio le persone interessate al tuo brand.
  • Misurazione dei risultati in tempo reale: Allo stesso modo Facebook dispone di report molto dettagliati che permettono alla tua azienda di ottimizzare le sue campagne. Con queste informazioni potrai conoscere che tipo di messaggio funziona meglio per le tue campagne. E il tutto in tempo reale per prendere le decisioni adeguate in qualsiasi momento.

Ma per sfruttare tutti questi vantaggi devi saper utilizzare bene questo potente strumento. Per questo abbiamo identificato 6 fattori che dovresti considerare prima di lanciarti nel creare una campagna di Facebook Ads per fare in modo che sia adatta alle tue necessità.

1 – Definisci chiaramente cosa promuovere e perché

Uno degli errori che molte aziende commettono è non avere chiaro cosa promuovere. E quali sono gli obiettivi da raggiungere. Affinché qualsiasi campagna funzioni, devi avere chiaro a cosa serve la campagna e qual è il prodotto principale. Non attivare una campagna di Facebook Ads senza sapere esattamente perché lo stai facendo.

Quando promuovi un prodotto o servizio attraverso Facebook Ads gli obiettivi che si raggiungono possono essere diversi. Dal traffico alle landing pages fino alla promozione di apps, lead generation o aumento delle interazioni sulla pagina.

2 – Scegli il tipo di annuncio adeguato

Il passo successivo è quello di scegliere il tipo di annuncio che pubblicherai. Facebook Ads offre diversi tipi di annunci. Ed è essenziale fare la scelta giusta che ti aiuti a coprire le necessità concrete del tuo brand.

Quindi per fare questo passo in maniera adeguata dovrai scegliere il tipo di annuncio considerando gli obiettivi della tua campagna. Per aiutarti, Facebook ti offre diversi annunci a seconda degli obiettivi:

  • Interazione con l’applicazione
  • Download dell’app
  • Notorietà del brand
  • Click verso il sito
  • Risposte a un evento
  • Generare clienti potenziali
  • Diffusione locale
  • Richieste di offerte
  • Mi piace sulla pagina
  • Interazione con una pubblicazione
  • Riproduzione video
  • Conveersioni sul sito

3 – Adatta il tipo di asta all’obiettivo che vuoi raggiungere

Uno degli aspetti più importanti quando si crea una campagna di Facebook Ads è il tipo di asta. Puoi scegliere di ottenere dei clicks, impressions o raggiungere altri obiettivi. Questa scelta varierà il metodo di pagamento e gli utenti a cui verrà mostrato l’annuncio.

Esistono 3 fattori che determinano il vincitore di una subasta:

  1. Asta dell’inserzionista. È l’asta che definisci creando un insieme di annunci. L’asta può essere automatica (Facebook calcola l’offerta con l’obiettivo di risparmiare il tuo budget e sfruttarlo al meglio per ottenere il miglior risultato) o manuale (quella che effettui indicando l’importo massimo che sei disposto a pagare).
  2. Qualità e rilevanza degli annunci. È un dato con cui Facebook rappresenta l’interesse che si pensa potrebbe avere un utente vedendo il tuo annuncio, misurando qualità e rilevanza.
  3. La proporzione stimata di azioni, una misura della probabilità che la persona agisca per ottenere il risultato richiesto.

4 – Crea il tuo annuncio

Il passo successivo per creare una campagna di Facebook Ads è creare il proprio annuncio. Per crearlo in maniera adeguata devi scegliere quale testo vuoi inserire, le date limite della campagna e le immagini che utilizzerai per la promozione.

Alcuni degli annunci tipici che puoi trovare su Facebook sono:

  • Interazione con una pubblicazione. Questo tipo di annuncio ha come obiettivo ottenere notorietà, raggiungendo il maggior numero di persone possibile.
  • Promozione della pagina. In questo caso l’obiettivo è ottenere il maggior numero di ‘mi piace’ possibili per ampliare il tuo pubblico
  • Stories sponsorizzate. Questo tipo di annunci è utile se il tuo obiettivo è far conoscere il tuo brand, i prodotti o i servizi a diversi utenti.

Ci sono anche altri fattori creativi che devi considerare quando crei un annuncio. Tra di essi ci sono:

  • Il titolo non deve superare i 25 caratteri.
  • È importante che le immagini siano impattanti, di buona qualità e interessanti affinché gli utenti decidano di cliccare sull’annuncio. Devi curare il Text Overlay che definisce la percentuale di testo che occupa l’immagine. Per Facebook deve essere inferiore al 20% dell’immagine.
  • Devi occuparti della descrizione in base all’obiettivo che vuoi raggiungere.

Infine, per verificare che l’annuncio dia il migliore risultato, è fondamentale fare un A/B test. Un’altra opzione è utilizzare diversi annunci che mostrino diverse immagini, testi e creatività. Ogni gruppo di annunci ha un limite di 50.

5 – Crea una landing adeguata e interessante

Quando crei un annuncio su Facebook non lasciare mai che gli utenti vengano indirizzati alla tua home. Creare una landing page per ogni annuncio che inserisci è un’ottima scelta. Le campagne devono convertire e sono necessarie landing efficaci.

Se una persona clicca sui tuoi annunci avrà 4 o 5 secondi per decidere se approfondire o no. Per questo motivo devi curare questo aspetto e fare in modo che la prima impressione sia ottimale. Se l’utente è rediretto alla home, sarà confuso.

Se al contrario mandi il visitatore a una landing specifica in cui si parla di ciò che hai anticipato nell’annuncio, è probabile che si trattenga e converta. Lo sforzo di costruire una landing page professionale adattata a tutti i dispositivi farà in modo che i risultati della tua campagna siano migliori.

6 – Segmenta il tuo pubblico

Il passo fondamentale per creare una campagna di Facebook Ads efficace è delimitare e segmentare il tuo pubblico target in maniera corretta. Devi decidere a chi vuoi far arrivare la tua campagna. Facebook ti permette di includere molti filtri affinché la tua segmentazione sia specifica.

La rete permette di segmentare il pubblico secondo tratti diversi come gusti, interessi, età, sesso o ubicazione tra gli altri. Inoltre, ti permette anche di scegliere se dirigerti ai tuoi followers o ai loro amici, ampliando il campo con l’aiuto di altri filtri che Facebook offre.

Infine non dimenticare di fare il tracciamento delle tue campagne di Facebook Ads per verificare quali hanno successo e quali devono essere modificate o eliminate. Il tracciamento ti aiuterà a raggiungere più facilmente i tuoi obiettivi. Una strategia interessante è quella di disattivare gli annunci e i gruppi di annunci con i peggiori risultati e ridistribuire il budget assegnato alle restanti.

Vuoi ottimizzare le tue campagne di Facebook? In Antevenio Go! siamo specialisti nel creare campagne di Facebook Ads efficaci. Per questo lavoriamo sulla struttura delle campagne, sulla creatività dell’annuncio fino alla landing page.

Otteniamo risultati perché disponiamo della tecnologia, dell’esperienza, del metodo e del team umano adeguati per creare diverse landing pages ottimizzate per ogni gruppo di annunci su Facebook Ads. Vuoi provare?

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies