15 app che miglioreranno il tuo account su Instagram

luglio 07, 2017
admin
Ti è piaciuto il nostro articolo?
15 app che miglioreranno il tuo account su Instagram

 

15 app che miglioreranno il tuo account su Instagram

I social stanno confermando il potenziale dei contenuti visuali e, di conseguenza, tutti i vantaggi relativi. I contenuti visuali sono in grado di creare più ricordi. Ma non pensare solamente alle immagini. Elaboriamo 60.000 volte più rapidamente i video rispetto ai testi.

Questi dati ti danno un’idea di quali piattaforme puoi utilizzare per lanciare le tue strategie visuali? Il social più famoso in questo senso è Instagram: sai come approfittarne al meglio? Per aiutarti ti segnaliamo 15 app in grado di aiutarti a curare i dettagli delle tue campagne.

Secondo le tendenze del marketing digitale di questa stagione, il modo in cui comunichiamo è cambiato. Il modo in cui condividiamo momenti e esperienze non ha nulla a che fare con quanto facevamo pochi anni fa. Il video è diventato il re del contenuto. Attraverso questo formato si crea una comunicazione più umana e vicina.

Instagram lo sa. Si tratta di una delle piattaforme cresciuta più rapidamente e che si è adattata al meglio alle necessità del pubblico. Dopo il successo di Periscope e Facebook Live, Instagram ha deciso di includere la diretta nei suoi strumenti. E considerando il potere di Snapchat, ha introdotto la funzione Instagram Stories. Manca qualcosa?

Contenuti con data di scadenza, video in diretta, boomerangs, immagini, messaggi privati, hashtags, filtri…sai come gestire al meglio il tuo account? Se nella tua strategia non puoi contare sull’aiuto di un influencer, saprai quanto ci vuole per gestire tutti questi aspetti.

Cos’ha di speciale Instagram?

Attualmente Instagram ha oltre 500 milioni di utenti attivi e vengono condivise oltre 60 milioni di fotografie al giorno. È uno dei social più popolari e influenti. Grazie a questa popolarità, sono sempre di più i brand che hanno deciso di sviluppare campagne di marketing sulla piattaforma.

E ovviamente bisogna farlo. Soprattutto se vuoi raggiungere le nuove generazioni. Un nuovo pubblico, come i millennials, vive sui social. I social sono parte della loro vita e fanno parte del loro DNA. Sui social condividono le loro avventure, il loro quotidiano e i loro momenti in diretta. Sono incapaci di trascorrere un solo giorno senza essere connessi ai social per aggiornarsi riguardo a ciò che accade.

Ma perché Instagram ha ottenuto un successo così ampio? Alla base del suo successo c’è la semplicità. Ora hai a disposizione diversi sistemi che ne agevolano l’uso, comprende diversi strumenti in grado di aiutarti. Ma com’era prima? Agli inizi aveva diverse limitazioni. E questo aspetto ha fatto nascere un’infinità di app complementari per ritoccare le immagini, includere margini o utilizzare più filtri.

Le migliori app per Instagram

Da quando è stata comprata da Facebook c’è stata un’evoluzione. Si tratta di un potente canale di pubblicità e comunicazione per i brand verso i propri utenti. Qual è la principale preoccupazione dei brand a riguardo? Utilizzare app per Instagram che permettano di visionare statistiche, i migliori hashtags, o che permettano di gestire l’audience. Le conosci?

Per la gestione e l’organizzazione del tuo account:

1.- Prime

Uno dei dilemmi dei community managers è l’orario. In quale momento del giorno posso coinvolgere più utenti? A che ora sono più ricettivi? Come mi assicuro che il mio target veda le mie pubblicazioni?

Prime è una delle migliori app per Instagram in grado di analizzare i migliori momenti del giorno e della settimana per pubblicare. Ti fornirà consigli per organizzare le tue pubblicazioni e sapere a che ora lanciarle.

Lavora su un algoritmo che processa i dati per conoscere, con esattezza, in quale momento si collegano gli utenti, quali sono le loro abitudini o le attività e la loro relazione con l’account. In questo modo ti fornirà l’orario perfetto per ottenere il maggior numero di visualizzazioni dei tuoi contenuti.

Inoltre, questa app ti permette di programmare le pubblicazioni e generare tracciamenti dei contenuti lanciati anteriormente. Così potrai ottenere dati reali sulla reach dei tuoi contenuti e potrai verificare quali sono più apprezzati. Sicuramente, se scarichi l’app in inglese potrai utilizzarla gratuitamente.

2.- Crowdfire

Grazie a questa applicazione potrai monitorare i tuoi followers più fedeli. Ossia, quegli account che mettono sempre un like alle tue pubblicazioni su Instagram. Inoltre ti fornisce informazioni riguardo ai profili che ti hanno seguito più di recente. Così come quelli che ti hanno abbandonato.

Crowdfire è uno dei migliori strumenti per sapere, con esattezza, la relazione che hai con i tuoi followers. Sapere se sono attivi, se sono fan del tuo brand o se devi migliorare le tue strategie per fare in modo che chi ti ha abbandonato, ritorni.

Molti utenti di Instagram seguono gli account di chi li segue. Ossia, se un utente vede che smetti di seguirlo, probabilmente farà la stessa cosa.

Crowdfire possiede un buon strumento per far fronte a questo problema, grazie alle sue liste. Puoi organizzare i tuoi utenti in liste bianche e liste nere. In questo modo eviterai di smettere di seguire accidentalmente gli account che più ti interessano, come ad esempio i tuoi fans.

Uno dei vantaggi di questa app per Instagram è che ti permette di gestire anche il tuo account di Twitter.

3.- Publish

Publish è una delle apps per Instagram che ha un’interfaccia per desktop. Si tratta di una app che ti permetterà di pubblicare in maniera simultanea sia su Instagram sia su Twitter.

Ha funzioni che assomigliano a quelle di Prime. Ti permette di calcolare quali sono gli orari migliori per pubblicare i tuoi contenuti tenendo inconsiderazione l’attività dei tuoi followers. Il tutto con l’obiettivo di ottenere più likes e commenti.

Inoltre ti aiuta a riprogrammare contenuti o ripubblicare contenuti precedenti che hanno avuto un grande impatto. Dalla sua interfaccia per desktop potrai:

  • Avere un’anteprima delle tue pubblicazioni su entrambi i social (Instagram e Twitter).
  • Verificare i migliori orari per pubblicare i tuoi contenuti.
  • Uploadare immagini direttamente dal tuo pc.

4.- Repost

Repost è un’app per Instagram che ti dà la possibilità di ripubblicare contenuti di altri utenti, menzionando la fonte. Ossia, come ritweettare ma su Instagram.

Sull’immagine che ripubblicherai apparirà un piccolo segnale con il nome dell’utente autore originale. Nel testo della pubblicazione apparirà, in automatico, il nome dell’utente che ha creato il contenuto.

Questo strumento è molto utile per generare credibilità. Gli utenti hanno più fiducia nei consigli degli altri utenti rispetto alle proposte dirette dei brand. Quale miglior modo di generare fiducia nei tuoi followers del condividere le esperienze che gli altri utenti hanno avuto con il tuo brand?

Forse i tuoi contenuti sono considerati promozionali. Ma gli utenti che non lavorano per il tuo brand li condivideranno perché vogliono, come veri e propri ambassadors.

5.- Instamizer

Instamizer è uno strumento eccellente per chi lavora con più account. È perfetto per la gestione di diversi profili.

Ti permetterà di creare nuovi contenuti e programmare i giorni e le ore di pubblicazione. Ma non solo da mobile, bensì anche da desktop. Uno dei suoi punti forti è che potrai programmare il mese intero, se vuoi.

Prima di pubblicare i tuoi contenuti, ti offre strumenti di editing on line per ritoccare le tue immagini e aggiungere testi. Ha anche uno strumento di geolocalizzazione perché tu non abbia problemi nel rieditare successivamente i tuoi post.

6.- Iconosquare

Iconsquare è un ottimo strumento di analisi del tuo account. Ti permette di gestire globalmente i tuoi contenuti. Potrai verificare se i tuoi followers sono reciproci, quanti like hai ottenuto, quali sono le tue pubblicazioni più apprezzato o gli hashtag più utilizzati su Instagram. Ha diverse funzioni. Tra di esse potrai ordinare le tue fotografie in cartelle o album. Si tratta di un’app ideale per un’ottima organizzazione.

7.- INK361

Tra la moltitudine di app per Instagram si trova INK361, con cui potrai raggruppare i tuoi followers in cerchie. Si tratta di un buon strumento per segmentare il tuo target su questo social. Permette di creare album e gestire i tuoi contenuti per temi. L’app te li ordinerà in colonne. È molto utile anche per analizzare le attività della tua concorrenza su Instagram:

  • Quanti contenuti condividono
  • Quanti followers hanno
  • I likes per foto
  • I commenti che ricevono

INK361 ti aiuterà a organizzare le tue idee e decidere come agire con ogni gruppo di utenti.

8.- Metricool

Metricool è perfetto per analizzare il comportamento del tuo account e dei tuoi followers. Oltre a fornirti tutti i dati generali che riguardano il tuo account, ti fornirà statistiche precise come il numero di followers incrementali per pubblicazione.

In questo modo potrai verificare quali contenuti raggiungono maggiormente la tua audience o quali strategie funzionano meglio o peggio. Si tratta di una delle poche apps per Instagram che ti forniscono report in PDF dove potrai verificare la crescita del tuo account durante il tempo.

Così potrai conoscere con esattezza la crescita del tuo profilo e potrai verificare i risultati delle tue strategie (opzione disponibile nella versione Premium).

Per l’editing di foto e video:

9.- Layout

Layout è uno strumento lanciato da Instagram per creare collages di fotografie. È nato da una necessità. Il social ha quindi lanciato il suo strumento con ogni tipo di funzionalità per creare i migliori colalges.

Potrai creare montaggi, con le immagini della tua gallery o con quelle appena scattate, dato che ha l’opzione ‘macchina fotografica’ per creare il tuo collage istantaneo senza uscire dall’app.

10.- Flipagram

Flipagram è l’app ideale per chi vuole creare video perfetti, rendendoli originali. Puoi editare i video tramite l’app o creare piccole sequenze con l’aspetto di una presentazione in slides di foto. Inoltre potrai integrare la musica di sottofondo che preferisci per creare la situazione che desideri, dandogli il tocco che preferisci. Flipagram è gratuita ed è disponibile per Windows Phone, Android e iOS.

11.- Quick

Applicazioni come Quick sono molto interessanti per le attività che hanno strategie visuali. Per esempio ristoranti e altri tipi di attività del settore gastronomico a cui interessa lanciare immagini attraenti aggiungendo testi.

È un buon strumento per coloro che utilizzano Instagram come vetrina di vendita dei propri prodotti, aggiungendo i prezzi alle immagini.

12.- Wordswag

 

Relazionata con l’app anteriore, Wordswag è l’alternativa più completa a Quick. Serve per inserire testi nelle foto in pochi secondi. Ma ti permette anche di aggiungere aspetti come il tuo logo o watermark per evitare che il contenuto venga riutilizzato. In questo modo se qualcuno condivide il tuo contenuto, i followers sapranno quale origine ha.

Inoltre, questa app per Instagram ha un database di fotografie gratuite e libere da diritti che potrai utilizzare per creare nuovi contenuti. Ma non solo, perché ti permetterà anche di ingaggiare i tuoi followers in maniera più profonda, suggerendoti citazioni, frasi creative, pensieri, ecc. da aggiungere ai tuoi scatti e condividere immediatamente.

13.- VSCO

VSCO è una delle app per Instagram più famose tra gli amanti di fotografia. L’app ha una gran quantità di filtri predisposti per editare le tue foto, rendendole uniche.

Potrai regolare la luminosità, la nitidezza o il contrasto, tra le altre caratteristiche. Ha anche diverse funzionalità che ti permettono di dare un tocco vintage alle tue foto.

Una funzione particolare dell’app è quella che ti permette di editare fotografie dalla tua gallery o scattate direttamente dall’app. Si tratta di un’app gratuita ed è disponibile per Android e per iOS. Ha inoltre pacchetti di filtri che sono acquistabili.

Per scaricare contenuti:

14.- Instasave

Instasave è l’alternativa perfetta agli screenshot. Molte volte hai bisogno di scaricare immagini di altre utenti ma Instagram non ha questa opzione. Per questo, devi effettuare uno screenshot. La qualità però non è mai ottimale.

Così è nata Instasave, che permette di scaricare immagini e salvarle sul tuo smartphone. L’app per iOS ti permetterà anche di scaricare e salvare video, un’opzione impensabile pochi anni fa. Soprattutto su Instagram.

Il contenuto è molto semplice da scaricare. Devi solo selezionare il contenuto da salvare. Puoi cercarlo dal tuo profilo, nei profili di altri utenti, mediante hashtags o mediante likes.

Instagram per le vendite:

15.- Soldside

Soldside è lo strumento ideale per ottenere conversioni attraverso Instagram. Trasforma il tuo profilo in un negozio virtuale.

Instagram è un’app che non facilita molto l’inserimento di link nei testi pubblicati. Per questo è nata questa app. Registrando i tuoi prodotti nell’app, l’utente avrà accesso ad ogni tipo di informazione, come il prezzo o la disponibilità.

Inoltre, uno dei suoi vantaggi è che funziona anche tramite qualsiasi browser.

Vuoi guadagnare soldi con il tuo account Instagram o con il tuo Blog?

Se hai un account Instagram, Twitter o una Fan Page su Facebook con più di 5000 follower (o un Blog con più di 100 visite al mese) puoi iniziare a gradagnare con la pubblicità. Uno dei modi più semplici per ottenere inserzionisti e monetizzare la tua influenza sui social network e nel tuo Blog è attraverso il “marketplace” di Coobis.

Coobis è una piattaforma in cui gli Influencer (persone o aziende che hanno un pubblico che segue e ascolta sui social network o sui blog) possono promuovere i propri servizi e essere selezionati dagli inserzionisti per “amplificare” le azioni pubblicitarie o di content marketing.

Se vuoi monetizzare la tua capacità di influenzare l’iscrizione su Coobis qui.

 

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

1 commento. Lascia un commento

Grazie per questo articolo, ho trovato molti app nuovi, non ho sentito di loro prima. Ma vorrei anche notare che Clowdfire è un po’ costoso, già fa i servizi in modo efficace. Per questo motivo ho dovuto cambiare il bot, oggi uso più economico ingramer.com, non e così famoso, ma fa il suo lavoro abbastanza bene. Innanzitutto, ognuno vuole guadagnare con il suo blog, per me sarebbe un lavoro ideale 🙂

Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies