10 esempi di pubblicità e marketing con messaggi subliminali

marzo 28, 2017
admin
Ti è piaciuto il nostro articolo?
10 esempi di pubblicità e marketing con messaggi subliminali

marketing subliminale

Il messaggio subliminale è uno degli elementi che più colpiscono all’interno dei messaggi pubblicitari, del cinema, dell’arte o della televisione. Un messaggio subliminale è un messaggio o un segnale visivo studiato per essere trasmesso sotto (sub) i limiti (liminale) normali della percezione.

Tra gli esempi, possono essere menzionati un messaggio in una canzone, non percepito dalla mente cosciente ma in grado di arrivare all’inconscio, o un’immagine trasmessa in maniera talmente breve (in un decimo di un secondo) che non viene percepita a livello cosciente ma è percepita in maniera inconscia. La persona può non percepire il messaggio in forma cosciente ma interiorizzarlo a livello di subconscio.

La percezione dei messaggi subliminali nella pubblicità, nella letteratura, nel cinema e in televisione è un’impresa che ha a che fare con l’inserimento di parole disegnate attraverso elementi strutturali, o di elementi che vengono posizionati in determinate scene, variando completamente il loro significato.

Immagine anteprima YouTube

La serie TV ‘I Simpson’, nata nel 1989, è uno spazio animato che funge da parodia e critica di ogni tipo di elemento. Il tema del messaggio subliminale è stato trattato in particolar modo nell’episodio 14 della 12^ serie, intitolato ‘New Kids on the Bleecch’ (I nuovi ragazzi…da schifo).

In questo episodio della serie, Bart Simpson, uno dei protagonisti, entra in una boy band formata da altri 3 compagni di scuola. Ad occuparsi della promozione del gruppo è uno strano personaggio chiamato L.T. Smash, che si scoprirà essere membro della Marina Statunitense. In una delle canzoni della banda si può sentire il misterioso messaggio ‘Yvan ehtnioj’ che, ribaltato diventa ‘Join the Navy’ (entra in marina).

Anche se può sembrare una parodia dei messaggi subliminali, l’episodio de I Simpson riassume in maniera chiara l’obiettivo di questi messaggi e le forme utilizzate per trasmetterli. Oltre al messaggio vocale, il video contiene anche alcuni fotogrammi chiave, come quello dello Zio Sam che promuove la Marina Militare. Due forme, l’audio e i fotogrammi occulti, tipici delle forme di comunicazione subliminali.

Esistono i messaggi subliminali nella pubblicità?

La risposta è si. La pubblicità non è esente dal fenomeno dei messaggi subliminali. Di fatto, l’obiettivo principale di molti messaggi subliminali trasmessi su diverse piattaforme, è promuovere un prodotto concreto che, per motivi legali o burocratici, non può essere inserito nei messaggi convenzionali.

Dopo il repentino interesse da parte degli utenti nel ricercare i messaggi subliminali in ogni tipo di media, alcuni operatori hanno cominciato ad includere elementi in grado di saziare questa necessità, fornendo, in pratica pubblicità gratuita.

Per individuare meglio quali tipi di messaggi subliminali esistono nella pubblicità e nel marketing, abbiamo raccolto 10 esempi in cui è possibile scoprire in che modo gli operatori utilizzano questo sistema di promozione poco ortodosso per i loro prodotti:

1.- Amazon

Amazon: freccia con messaggio subliminale

 

 

Amazon non realizza pubblicità subliminale vendendoti prodotti ma il logo nasconde un messaggio subliminale che, magari, non hai ancora individuato.

Il logo di Amazon include una specie di freccia nella parte inferiore, sotto le prime 4 lettere del brand. Questa freccia unisce gli estremi di due lettere, la A e la Z. Secondo alcune teorie relative ai messaggi subliminali, si tratta di un modo per dire al cliente che, nel negozio, potrai trovare qualsiasi tipo di prodotto, dalla A alla Z.

Il caso di Amazon è uno dei più sottili. La pulizia del logo fa sì che l’utente non si soffermi a valutare che qualcosa di strano sia celato. Ma analizzandolo  in profondità emerge questo dettaglio che sicuramente ora noterai.

2.- FedEx

Fed Ex Marketing

Un altro esempio di loghi che celano messaggi. L’impresa di spedizioni FedEx (abbreviazione di Federal Express) nasconde un messaggio sottile, formato da due lettere.

Le lettere E e X del logo unendosi, formano una freccia, una forma semplice per esprimere rapidità del servizio offerto. La freccia rinforza il messaggio delle lettere Ex (Express) dotando il logo del brand di diverse caratteristiche positive.

3.- Marlboro

L’azienda di tabacchi, sponsor della Ferrari dal 1993, è stata una di quelle più colpite dalle normative sulla pubblicità in Formula 1. La struttura della competizioni automobilistiche più nota al mondo non ha una normativa specifica sulla pubblicità delle scuderie, quindi ha valore la legislazione di ogni paese in cui si corre, su cui deve basarsi l’allestimento delle monoposto.

Dati i limiti imposti alla pubblicità di tabacco e alcool in Europa, Marlboro si è ingegnata per essere comunque presente su una delle auto più rappresentative della competizione, la Ferrari. Tra gli anni ’90 e il 2000 Marlboro ha scelto di inserire un solo frammento del proprio logo sulla monoposto, sostituito, dopo il 2000, da un codice a barre che lasciava intuire il logo del brand. Ma dal 2010 il codice a barre è stato considerato un messaggio subliminale, quindi la Ferrari ha deciso di inserire il proprio logo al posto di quest’elemento ma, mantenendo sempre uno stile grafico che riportasse alla Marlboro.

4.- Coca Cola

Coca Cola pubblicitá subliminale

Coca Cola è sempre stata un’azienda che ha generato controversie in questo campo. C’è chi dice che la sua bottiglia ha una forma di donna, invitando al sesso. Ma non è il momento di analizzare se la bottiglia ha una forma specifica, bensì dobbiamo verificare se contiene messaggi subliminali.

Nel film ‘Il signore degli anelli’, quando il personaggio interpretato da Elijah Wood prende l’anello si può notare un’iscrizione all’interno. Tra le lettere, quasi totalmente illeggibili, si può notare abbastanza chiaramente la parola Coca Cola. Pubblicità subliminale? Product Placement? O un modo per giocare con gli spettatori?

5.- Coca Cola vs. Pepsi

Ok, questo esempio non è molto subliminale ma è molto chiaro il messaggio che le due aziende vogliono trasmettere. Un’unica immagine per due messaggi completamente opposti..

La lotta tra Pepsi e Coca Cola è ben nota ma in questa campagna si può notare ancor di più l’acerrima battaglia. Nella prima immagine (a sinistra) Pepsi vuole far passare il messaggio secondo cui la gente si spaventerebbe di una lattina mascherata da Coca Cola. Nella seconda immagine (a destra) Coca Cola approfitta della stessa immagine e trasmette il messaggio secondo cui, con Coca Cola tutti sono eroi, cosa che tutti amano.

6.- Disney

Disney è oggetto costante di sospetti per fare uso di messaggi subliminali. Sono celebri le scene de ‘Il Re Leone’ in cui si percepiscono parole scritte nel cielo ma secondo alcuni la finezza di Disney arrivò al suo livello massimo con il logo de ‘Pirati dei Caraibi’.

L’immagine della testa del capitano Jack Sparrow (Johnny Depp) con le due torce sullo sfondo è interpretata da molti come una reminescenza del logo della compagnia, la testa di Mickey Mouse. Le torce rappresenterebbero le orecchie del topo mentre la testa avrebbe sempre la medesima funzione. E tu, trovi un messaggio subliminale?

7.- Hope For African Children Initiative

Africa subliminale nel logo

Noti le due facce del logo Hope for AfricanChildrenInitiative? Bene, perché ci sono. Questo logo, legato all’iniziativa avviata nel 2000 per denunciare i problemi dei bambini africani, trasmette una sensazione di famigliarità e vicinanza, in supporto dei bambini ed esprime bene i valori del brand. Un’iniziativa avviata da dalle persone per le persone.

8.- NBC

Per chi conosce la televisione americana, questo logo sembra non nascondere alcun messaggio. Ma se gli presti attenzione per la prima volta ti diciamo che il logo della NBC, catena televisiva statunitense, è un pavone, con corpo bianco e coda colorata.

9.- Toyota

Il logo di Toyota è un’immagine con molte possibilità. Sapevi che è possibile con questo logo si possono ricostruire tutte le lettere che compongono il nome del brand?

Si tratta di un logo disegnato affinché, in ogni momento, il logo ricordi la parola che identifica la marca.

10.- SFX Magazine

Il logo della rivista SFX, dedicato al mondo della fantascienza, è un elemento variabile. In alcuni casi si è scelto di mascherare parzialmente la parte inferiore della lettera F, coperta in questo caso dalla testa del protagonista di copertina, cosa che porta a percepire, nel titolo, la parola SEX.

Conosci altri esempi di messaggi subliminali contenuti nei loghi, nella pubblicità o nelle azioni di marketing?

Hai bisogno di aiuto per lanciare una campagna di marketing digitale di successo?

In Antevenio abbiamo un team professionale che si occupa della gestione in tempo reale delle tue campagne di pubblicità display, acquisto programmatico (RTB), e-mail marketing, search engine marketing, social network e pubblicità video. Antevenio è una società european specializzata nel marketing digitale fondata nel lontano 1997 con oltre 200 dipendenti in 7 paesi (Italia, Spagna, Francia, Stati Uniti, Argentina, Messico e Colombia):

Per richiedere informazioni sugli annunci display con Rich Media

Per richiedere informazioni sulla pubblicità video digitale.

Per richiedere informazioni sull’acquisto di programmi pubblicitari e RTB

Per richiedere informazioni sul marketing nei social network

Per richiedere informazioni sulle campagne di marketing di Performance Marketing

Per richiedere informazioni su Search Engine Marketing (SEM) in Google Adwords

Vuoi che ti aiutiamo a vendere di più attraverso il digital marketing?

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies