Posizionamento SEO su Amazon: cosa devi fare affinché i tuoi prodotti siano i primi della lista

giugno 23, 2017
admin
Ti è piaciuto il nostro articolo?
Posizionamento SEO su Amazon: cosa devi fare affinché i tuoi prodotti siano i primi della lista

 

Le attività di SEO sembrano essere legate solamente ai grandi motori di ricerca. In realtà il 99% del lavoro di miglioramento del posizionamento si basa sul migliorare i risultati su Google dimenticandosi di altri motori come Bing.

Ma, senza dubbio, c’è un altro tipo di motore che vale la pena di essere considerato. Un esempio è il motore di Amazon, il gigante mondiale dell’eCommerce. Lavorare all’ottimizzazione SEO su Amazon ti aiuterà a posizionare i tuoi prodotti al meglio, il primo passo per incrementare le vendite. Anche se Amazon è nato come una libreria online, dopo diversi anni ha sviluppato una piattaforma di ecommerce che porpone milioni di prodotti sia brandizzati sia di altre aziende che vogliono utilizzare lo strumento per promuovere i propri prodotti.

Il potenziale di mercato che offre un’azienda come Amazon per posizionare i tuoi prodotti e venderli non può essere ignorato. Per questo sono sempre di più comuni i consigli che riguardano le azioni da realizzare per effettuare un buon posizionamento SEO su Amazon per avere più visibilità venden.

Amazon Vs Google

Il 20% delle ricerche su Google riguardano prodotti, una categoria in cui Amazon domina su Google. Dato che il volume delle ricerche su Amazon cresce costantemente e porta quasi sempre a una vendita, Amazon ha effettuato azioni di posizionamento che gli hanno permesso di posizionarsi in cima alle pagine dei risultati dei motori come Google e Bing.

Il successo di Amazon ha a che fare con il fatto che il cliente che compra prodotti on line solitamente preferisce effettuare acquisti su siti di fiducia. Ovviamente, essendo un negozio globale, con milioni di utenti e fiducia dimostrata, Amazon è un eCommerce che si posiziona in cima alle ricerche. Hai provato a cercare un prodotto su Google? Le prime posizioni sono sempre occupate da prodotti in vendita su Amazon.

Le principali differenze tra i motori di Google e Amazon sono:

1 – Google è nato per organizzare informazioni. Il motore di ricerca di Amazon invece si basa sui prodotti.

2 – I dati di Google non sono strutturati mentre i dati di Amazon hanno un formato prestabilito.

3 – Le metriche fondamentali di Google sono volume di ricerca, numero di clicks o CTR mentre l’importante per Amazon è il numero di transazioni e il valore medio di ogni visita/acquisto.

Perché è importante il SEO su Amazon?

Parlare di SEO su Amazon è parlare di azioni in grado di garantire ai tuoi prodotti le prime posizioni tra i risultati del motore di ricerca di Amazon, un dato di grande importanza dato che l’utente è alla ricerca di prodotti da acquistare direttamente sul portale.

Amazon ha incrementato del 73% il numero di ricerche di prodotti commerciali sul suo sito. Ciò dipende dalla specializzazione dei clienti oltre all’incremento di utilizzo, tramite smartphones (che utilizzano l’app di Amazon). Google sembra quindi non essere più il sito di riferimento per le ricerche commerciali.

Il successo di Amazon come spazio di riferimento per le ricerche commerciali fa sì che i venditori su questa piattaforma debbano impegnarsi particolarmente per risultare nelle prime posizioni. Un posizionamento alto su Amazon ti garantirà un miglior rendimento e quindi più vendite.

9 fattori per migliorare il SEO su Amazon

Vuoi che i tuoi prodotti appaiano in prima linea nelle ricerche su Amazon? La prima cosa da fare e conoscere bene questo spazio. Su Amazon troverai due tipi di pagine di risultati:

1 – Lista di prodotti: facendo una ricerca generale viene mostrata una pagina con una lista di 18 prodotti. Se ci sono più prodotti, i risultati vengono suddivisi su più pagine.

2 – Galleria prodotti: se fai un filtro sulla ricerca, la pagina dei risultati viene composta con 27  prodotti su  tre colonne.

Dall’altro lato il posizionamento nelle pagine dei risultati di Amazon, come sui motori tradizionali, si basa su diversi elementi. Alcuni dei fattori che Amazon utilizza per determinare la posizione del prodotto sono:

1 – Termini di ricerca: Amazon include le parole chiave del feed dei prodotti che hai in vendita ma se non hai feed, il motore le includerà manualmente. È importante pensare ai termini di ricerca utilizzati dai tuoi possibili clienti  per cercare i prodotti che vogliono acquistare . Cerca di essere il più specifico possibile nel scegliere i termini. Non dimenticarti che ci sono termini molto utilizzati per i quali sarà più difficile posizionarsi. È essenziale potenziare gli altri fattori che determinano il tuo posizionamento su Amazon.

2 – Titolo e sottotitolo: è uno dei fattori più importanti. Il titolo è il nome attraverso il quale il cliente indentifica il prodotto. Avere un nome che permetta di capire di che cosa si tratta, che prodotto è, cosa fa e avere riassunte le prestazioni principali ti permetterà di non ricorrere a descrizioni troppo ampie per colpire il cliente. Amazon consiglia di includere nel titolo il nome del prodotto, il modello, la marca e la funzione principale, oltre a qualche parola chiave che identifichi il prodotto.

3 – Descrizione del prodotto: dato che il titolo e il sottotitolo non possono riassumere tutto il contenuto e le caratteristiche del prodotto, una descrizione ben costruita, con dati tecnici, peso, dimensioni, caratteristiche, colori, materiali o elementi aggiuntivi, è l’elemento che funziona meglio. Ricordati inoltre di includere le parole chiave che hai utilizzato nel titolo.

4 – Immagini: saresti disposto a comprare un prodotto senza vederlo? Nessuno compra un prodotto senza sapere com’è, senza vedere il suo aspetto, i colori, la forma o le dimensioni. I prodotti di Amazon, accompagnati da immagini ottimizzate, funzionano meglio e ottengono più risultati. Inoltre, ricordati che le fotografie di Amazon si possono ingrandire. Per questo è importante includere immagini di grandi dimensioni. La piattaforma si occuperà di mostrare la dimensione adeguata in ogni situazione.

5 – Prezzo: non importa tanto il prezzo in sé ma in comparazione con i prodotti similari. Amazon sa che tra i prodotti similari si vendono meglio quelli meno cari, quindi è probabile che vengano mostrati prima i più economici.

6 – Tasso di conversione del prodotto: molto legato al dato anteriore. Per Amazon è importante il tasso che indica quante persone hanno comprato il prodotto tra tutti quelli che lo hanno visitato.

7 – Descrizione del venditore: così come è importante includere l’informazione sul prodotto che il cliente comprerà, è fondamentale che sappia chi vende il prodotto. Su Amazon  lavorano venditori esterni, oltre all’azienda stessa, che vende i propri prodotti. Far sapere come lavori, che esperienza hai, chi sei e cosa puoi garantire ti aiuterà a posizionarti meglio della concorrenza.

8 – Download: nel caso degli ebooks, uno dei prodotti che più si vendono su Amazon, il numero dei download è un fatto re vitale per dare valore a un prodotto. I libri più venduti/più scaricati  sono quelli che, a priori, interessano di più, sono di qualità o sono in voga in quel momento.

9 – Commenti positivi: i giudizi dei clienti sono vitali per Amazon. Di fatto, uno degli aspetti più curati della piattaforma riguarda proprio le opinioni dei clienti. I commenti positivi indicano che un cliente è rimasto soddisfatto del prodotto e della spedizione. Così come succede con un ristorante, un hotel, una casa o un film, quando il cliente vuole comprare il prodotto, si fissa essenzialmente su ciò che i clienti precedenti hanno detto a riguardo. Amazon dà valore ai prodotto in due maniere:

  • Il numero di stelle (da 0 a 5)
  • I commenti. È possibile avere un’idea generale dei commenti guardando il punteggio ricevuto e il valore medio del prodotto, oltre a fare riferimento ai singoli commenti.

In definitiva, è possibile utilizzare alcune delle tecniche SEO tradizionali anche su Amazon. Scoprire quali elementi sono imprescindibili per posizionare al meglio il prodotto su Amazon, gestirlo adeguatamente e accumulare opinioni positive sono le chiavi per far sì che il tuo prodotto si posizioni nella parte superiore della pagina dei risultati in ogni momento.

Dove si posizionerà il prodotto non dipende da te ma dall’algoritmo di Amazon. Ovviamente, lavorando correttamente sui diversi aspetti considerati dall’algoritmo otterrai risultati ottimali, posizionando il tuo prodotto in cima alla lista.

Se stai vendendo su Amazon e vuoi migliorare il tuo posizionamento o stai pensando di cominciare a proporre i tuoi prodotti su Amazon richiedi informazioni sui servizi di Antevenio applicato a Amazon Optimization.

 

Tu hai problemi, noi te li risolviamo

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito clicca qui ACEPTAR
Aviso de cookies